TVR (azienda)

Casa automobilistica britannica
TVR ENGINEERING
Logo
StatoRegno Unito Regno Unito
Fondazione1947 a Blackpool
Fondata daTrevor Wilkinson
Chiusura2012
Sede principaleBlackpool
SettoreAutomobilistico
Prodottiautomobili
Sito webwww.tvr.co.uk

TVR è stata una casa automobilistica britannica fondata nel 1947 da Trevor Wilkinson - da cui il significato del nome del marchio (TreVoR) - che produceva auto sportive, sia coupé che spyder.

StoriaModifica

Dopo i primi anni di gestione da parte del fondatore, l'azienda è passata varie volte di mano.Suoi prodotti hanno "sfiorato" il mercato italiano.Nei primi anni '90 si ridusse la cilindrata del motore Rover V8 del modello S a 1998 cmc,mediante una nuova corsa di 40,25 mm con alesaggio invariato,adottando nel contempo un compressore volumetrico Eaton assieme all'iniezione elettronica Lucas,per avere prestazioni adeguate (233 CV a 6200 giri/min. per una velocità massima di 232 km/h) rimanendo al di sotto dei 2 litri di cilindrata,però la nuova versione,per la quale era stato previsto il nome di Blackpool, non arrivò mai alla produzione e il progetto venne abbandonato dopo aver completato un esemplare,tuttora esistente. Nel 2004 quello che era l'azionista di maggioranza dal 1981, Peter Wheeler, ha ceduto l'azienda, per 21 milioni di euro, al milionario russo ventiquattrenne Nikolai Smolenski. Il nuovo azionista ha iniziato una campagna di controllo di qualità sui prodotti con l'intenzione di consentire alla casa di competere sul mercato internazionale da pari a pari coi grandi costruttori di vetture sportive.

Nonostante il marchio fosse arrivato ad affermarsi come produttore di vetture sportive, nel dicembre 2006 la fabbrica di Bristol Avenue è stata chiusa e i 400 dipendenti sono stati licenziati.

Il 12 luglio 2012 Smolenski ha confermato la cessata attività dell'azienda, affermando che i costi di produzione erano troppo elevati e la domanda troppo ridotta per garantire un qualche profitto all'attività.

Nel giugno 2013 l'imprenditore inglese Les Edgar ha annunciato di aver rilevato da Smolenski i diritti sul marchio TVR con l'intento di riavviare la produzione di auto sportive.[1]

ModelliModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Bringing back TVR: Q&A with Les Edgar, su autocar.co.uk, 28 giugno 2013. URL consultato il 15 marzo 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica