Apri il menu principale
Taglio Nuovo
Il centro di Marano.jpg
Il Taglio Nuovo attraversa Marano di Mira.
StatoItalia Italia
RegioniVeneto Veneto
Lunghezza5,65 km
Nasceprolungamento del Muson Vecchio da Mirano
45°29′30.71″N 12°06′49.93″E / 45.491865°N 12.11387°E45.491865; 12.11387
SfociaNaviglio del Brenta
45°26′00.63″N 12°07′15.09″E / 45.433508°N 12.120858°E45.433508; 12.120858Coordinate: 45°26′00.63″N 12°07′15.09″E / 45.433508°N 12.120858°E45.433508; 12.120858

Il Taglio Nuovo o Canale (Taglio) di Mirano (30)[1], è il canale artificiale,di tipo pensile che convoglia le acque del fiume Muson Vecchio al Naviglio del Brenta.

Fu scavato tra il 1604 e il 1613, tagliando letteralmente (da qui il nome) in senso ortogonale sette altri corsi d'acqua. Partendo da Mirano verso Mira Taglio si incrociano lo scolo Menegon (nc) , il fiume Lusore (209) ,lo scolo Cesenego (nc), lo scolo Comuna (1030), il fiume Pionca (223),la roggia Tergolino (898) e il rio Serraglio (720) .[2] Le acque di questi corsi d'acqua passano al di sotto del suo letto per mezzo di sifoni.

Inizia dal bacino di sotto di Mirano passa per Marano Veneziano e raggiunge il Naviglio del Brenta a Mira Taglio. La via d'acqua è proseguita poi dal Taglio Novissimo, che da Mira Taglio raggiunge la Laguna Veneta a nord di Chioggia.

Il Canale di Mirano era navigabile con un solo tipo tipo di barche, che furono chiamate "barche di Mirano" -[3] Dopo la sua realizzazione, il vecchio letto del Muson è stato occupato dal Rio Cimetto.

Dati medi di navigazione 1875-1879Modifica

«

  • Numero medio delle barche ascendenti 200 e altrettanti discendenti.
  • Tonnellate trasportate : derrate merci t 4700 , materiali diversi t 1100.
  • Secondo «la provincia di Venezia », la portata massima delle barche era di t 20 [...]
  • La tariffa era di L 0,08 per t al km (Km/t). Si pagava all'attiraggio a Mira e a Mirano e da Mira a Lova.
  • Lunghezza del percorso ; Mira Mirano : km 6,63.
  • il diritto di restara era di ducati 10 all'anno.»

[4]

NoteModifica

  1. ^ I numeri che seguono le definizioni sono la classificazione della Regione Veneto, vedere documento citato, nc : non classificato
  2. ^ Elenco corsi d'acqua della rete idrografica regionale (PDF), su Piano straordinario triennale interventi di difesa idrogeologica, Regione Veneto.
  3. ^ Baldan Alessandro – Storia della Riviera del Brenta – Volume 1° – Editrice Moro – 1978 - p.30
  4. ^ Baldan Alessandro – Storia della Riviera del Brenta – Volume 1° – Editrice Moro – 1978 - p. 352