Apri il menu principale

Taika Waititi

regista, sceneggiatore e attore neozelandese

BiografiaModifica

Cresciuto nell'area di Raukokore, nell'Isola del Nord,[1] suo padre è un Māori della tribù Te Whānau-ā-Apanui e sua madre è di discendenza ebraica.[2] Waititi ha usato il cognome di sua madre, Cohen, in alcuni suoi lavori.[3] Mentre studiava teatro alla Victoria University di Wellington, Waititi ha fatto parte del gruppo comico So You're a Man, che ha avuto un modesto successo in Nuova Zelanda. Sempre come comico, ha in seguito fatto parte del duo The Humourbeats con Jemaine Clement, vincendo il più importante premio neozelandese assegnato ai comici, il Billy T Award, nel 1999. Nello stesso anno ha recitato nel film Scarfies.

Nel 2005 il corto da lui scritto e diretto Two Cars, One Night è stato candidato all'Oscar al miglior cortometraggio.[4] Nel 2007 dirige il suo primo lungometraggio, Eagle vs Shark, distribuito limitatamente anche negli Stati Uniti. Nello stesso anno scrive e dirige due episodi della serie Flight of the Conchords. Il suo secondo lungometraggio, Boy, è stato presentato al Sundance Film Festival nel gennaio 2010,[5] ed è stato candidato per il Gran Premio della Giuria. Alla sua uscita il film è diventato il maggior incasso di sempre in Nuova Zelanda.[6][7] Nel 2011 Waititi ha diretto la prima stagione della serie televisiva Super City ed ha interpretato Thomas Kalmaku nel film Lanterna Verde.[8]

Nel 2013 ha co-diretto e interpretato il mockumentary Vita da vampiro - What We Do in the Shadows insieme a Jemaine Clement.[9] Il film è stato presentato al Sundance Film Festival nel gennaio 2014.[10] Il suo quarto lungometraggio, Selvaggi in fuga, è stato presentato al Sundance Film Festival 2016. Nel 2015 collabora alla sceneggiatura del film d'animazione Oceania dei Walt Disney Animation Studios, e viene scelto dai Marvel Studios per dirigere il film Thor: Ragnarok del 2017.[11] Nel 2017 viene coinvolto nell'adattamento live action di Akira.[12]

Waititi dirige il film Jojo Rabbit con Scarlett Johansson e Sam Rockwell: il regista interpreta personalmente una versione immaginaria di Adolf Hitler.[13]

Nel 2020 Taika Waititi affiancherà Ryan Reynolds nel film Free Guy, commedia d'azione a tema videoludico diretta da Shawn Levy,[14] inoltre scriverà e dirigerà un film animato su Flash Gordon.[15]

I Marvel Studios hanno confermato l'impegno di Waititi come regista e sceneggiatore di un quarto film dedicato a Thor dal titolo Thor: Love and Thunder.[16]

Nel 2020 uscirà il suo film Next Goal Wins, basato sulla vita dell'allenatore di calcio Thomas Rongen.[17]

Vita privataModifica

Waititi è sposato con Chelsea Winstanley, da cui ha avuto una figlia nel 2012, Te Hinekāhu.[18]

FilmografiaModifica

RegistaModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

  • John & Pogo (2002)
  • Two Cars, One Night (2003)
  • Heinous Crime (2004)
  • Tama Tū (2005)
  • What We Do in the Shadows: Interviews with Some Vampires (2005)
  • Team Thor (2016)
  • Team Darryl (2018)

TelevisioneModifica

SceneggiatoreModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

TelevisioneModifica

AttoreModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

TelevisioneModifica

ProduttoreModifica

CinemaModifica

CortometraggiModifica

  • Heinous Crime (2004)
  • What We Do in the Shadows: Interviews with Some Vampires (2005) - produttore esecutivo

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Taika Waititi è stato doppiato da:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Taika Waititi, su NZ On Screen. URL consultato il 28 novembre 2015.
  2. ^ (EN) Tom Hunt, Taika Waititi reveals childhood passions, su Stuff.co.nz, 7 febbraio 2012. URL consultato il 28 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Interfaith Celebrities: Kyra Sedgwick, Baseball's Braun-y Interfaith Rookie and a Jewish Maori Director, su Interfaithfamily.com, 10 luglio 2007. URL consultato il 28 novembre 2015.
  4. ^ (EN) Taika Waititi, su NZ On Screen.
  5. ^ (EN) 2010 Sundance Film Festival Lineup Announced, su Rotten Tomatoes, 2 dicembre 2009. URL consultato il 28 novembre 2015.
  6. ^ (EN) Boy Now Top Grossing NZ Film Of All Time, su Voxy.co.nz, 20 maggio 2010. URL consultato il 28 novembre 2015.
  7. ^ (EN) Wendy Mitchell, Waititi's Boy sets new record for New Zealand film, su Screen Daily, 21 maggio 2010. URL consultato il 28 novembre 2015.
  8. ^ (EN) Two kiwi actors join Green Lantern, su Reuters, 16 marzo 2010. URL consultato il 28 novembre 2015.
  9. ^ (EN) Michael Gingold, Exclusive video: Jemaine Clement and Taika Waititi talk “WHAT WE DO IN THE SHADOWS”, su FANGORIA, 20 febbraio 2015. URL consultato il 28 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2018).
  10. ^ (EN) Sundance debut for Kiwi vampire spoof, in Stuff.co.nz, 17 dicembre 2013. URL consultato il 28 novembre 2015.
  11. ^ (EN) Borys Kit, Taiki Waititi to Direct Third Thor Movie 'Ragnarok', su The Hollywood Reporter, 2 ottobre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  12. ^ http://movieplayer.it/news/akira-taika-waititi-per-il-film-vorrei-degli-attori-asiatici_53913/
  13. ^ https://www.badtaste.it/2018/06/02/jojo-rabbit-taika-waititi-celebra-linizio-delle-riprese-rivolgendo-il-dito-medio-a-hitler/316848/
  14. ^ Ryan Reynolds e Taika Waititi di nuovo insieme in Free Guy di Shawn Levy
  15. ^ Notizie - Taika Waititi alla regia di un film animato su Flash Gordon
  16. ^ Thor 4, Taika Waititi sarà regista e sceneggiatore del film Marvel
  17. ^ [1]
  18. ^ (EN) Kathryn Powley, Girl, not Boy, for director dad, in The New Zealand Herald, 3 giugno 2012. URL consultato il 5 febbraio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29057264 · ISNI (EN0000 0001 1613 1871 · LCCN (ENnb2006026504 · GND (DE139468749 · BNF (FRcb166721932 (data) · WorldCat Identities (ENnb2006-026504