Tamara Baroni

attrice italiana
Tamara Baroni
Boccaccio (1972) - Tamara Baroni (cropped).jpg
Tamara Baroni in Boccaccio (1972)
Altezza173 cm

Tamara Baroni (Parma, 3 gennaio 1947) è un'attrice ed ex modella italiana.

BiografiaModifica

Iniziò la propria carriera molto giovane come modella e indossatrice. Divenne Miss Cinema Emilia, e nel 1967 partecipò a Miss Italia dove vinse la fascia di Miss Eleganza. Nello stesso anno partecipò a Miss Mondo collocandosi nella top 15.[1]

Acquisita notorietà, iniziò a recitare in teatro e soprattutto come attrice di cinema. Fece scalpore la sua relazione con l'industriale Pierluigi Bormioli, conosciuto alla fine degli anni sessanta. Quando un sardo cercò di investirne la moglie, Maria Stefania Balduino Serra, la Baroni fu accusata quale mandante di tentato omicidio. Trascorse 46 giorni in prigione, ma fu assolta.[2][3]

Durante il periodo di attività come attrice, sia per le sue vicende personali che per la sua avvenenza, divenne un personaggio molto presente nelle cronache. Alla fine degli anni 1970, la rivista Zip allegò a un numero una bustina contenente una ciocca dei suoi capelli; la tiratura passò da 40 mila a 300 mila copie.[4] Fu modella di Playmen nel 1970.

Sposatasi diciottenne con Giuseppe Bertelli, l'anno dopo divenne per la prima volta madre; questo matrimonio fu annullato qualche anno dopo dalla Sacra Rota. Ebbe un secondo marito, Iller Pattacini, dal quale poco dopo divorziò. Legatasi nel 1987 a Gianni Garbellini, poi scomparso nel 2014, si trasferì in Brasile[5] ed ebbe da lui tre figli, Ciro, Sara e Marco.

Non trovando un editore interessato, nel 2010 ha pubblicato la sua autobiografia sul suo blog.[4][6] Svolge ora attività imprenditoriale, dirige una scuola di equitazione e possiede una scuderia. È autrice di un libro di poesie in lingua portoghese, Constelaçâo mulher ("Costellazione donna") e fa parte dell'Academia das letras ("Accademia delle lettere").[5]

FilmografiaModifica

TeatroModifica

  • Le mani sporche
  • Mi è caduta una ragazza nel piatto
  • Medico delle donne
  • Cosa m'importa se il mondo mi rese fatal?!
  • Zoo di vetro

NoteModifica

  1. ^ TAMARA BARONI E ILER PATACCINI, su Giornale La Voce, 27 maggio 2016. URL consultato il 2 settembre 2020.
  2. ^ La maledizione di Tamara, da icona sexy a vedova nera, su ilgiornale.it, 13 aprile 2014. URL consultato il 16 maggio 2017.
  3. ^ STORIA DI BUBI BORMIOLI UNA VITA D'AFFARI E AMORI, su ricerca.repubblica.it, 30 gennaio 1991. URL consultato il 16 maggio 2017.
  4. ^ a b Giorgio Dell'Arti, Biografia di Tamara Baroni, su cinquantamila.corriere.it, 4 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).
  5. ^ a b I segreti della "ragazza" che ha fatto tremare gli intoccabili dell'Italia '70, su Domani Arcoiris TV. URL consultato il 2 settembre 2020.
  6. ^ Libro zeppo di cognomi scritto da Tamara Baroni, in la Repubblica, 16 marzo 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311706385 · ISNI (EN0000 0004 4344 1420 · GND (DE1062297954 · WorldCat Identities (ENviaf-311706385