Tamerlano
Titolo originaleTamerlane
Edgar Allan Poe portrait B.jpg
Ritratto di Edgar Allan Poe
AutoreEdgar Allan Poe
1ª ed. originale1827
GenerePoema epico
Lingua originaleinglese
ProtagonistiTamerlano

Tamerlano è un poema epico di Edgar Allan Poe, pubblicato per la prima volta nel 1827 in sole 50 copie della raccolta Tamerlane and Other Poems ("Tamerlano e altri poemi"), che conteneva un totale di 10 componimenti. Poe la firmò con lo pseudonimo A Bostonian ("Un bostoniano"). L'edizione originale del poema contava più di 400 versi ma venne ridotta a 224 nella versione inclusa in raccolte successive (Al Aaraaf, Tamerlane, and Minor Poems).[1]

SinossiModifica

Il poema verte su immaginarie vicende attribuite al conquistatore turco-mongolo del XIV secolo Tamerlano. Nell'opera egli ignora l'amore giovanile per una certa Ada per l'ambizione di potere. Ada è probabilmente un riferimento a Ada Lovelace, figlia di Lord Byron, che Poe ammirava molto.[2]

NoteModifica

  1. ^ Quinn, Arthur Hobson. Edgar Allan Poe: A Critical Biography. Baltimore: The Johns Hopkins University Press, 1998. p. 122. ISBN 0-8018-5730-9
  2. ^ Silverman, Kenneth. Edgar A. Poe: Mournful and Never-ending Remembrance. Harper Perennial, 1991. p. 41.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura