Apri il menu principale

Tano Cimarosa

attore, regista e sceneggiatore italiano

BiografiaModifica

Fratello dei meno conosciuti attori Michele e Giovanni, dalla natia Sicilia si sposta a Roma dove nei primi anni cinquanta del XX secolo inizia la carriera di attore impersonando quasi sempre lo stereotipo del siciliano medio, istintivo e sanguigno, dai ruoli comici a quelli drammatici.

La prima sua caratterizzazione di rilievo è quella del mafioso Zecchinetta ne Il giorno della civetta diretto nel 1968 da Damiano Damiani. In seguito compare accanto ad Alberto Sordi nel ruolo del padre di una numerosa famiglia ne Il medico della mutua (1968), nel ruolo di un emigrato in Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata (1971) e infine nel ruolo di una guardia carceraria in Detenuto in attesa di giudizio (1972). Magistrale è la sua apparizione in Pane e cioccolata (1974) di Franco Brusati, nel tragicomico ruolo dell'emigrato Gigi.

La regiaModifica

Negli anni settanta tenta anche la carriera registica, realizzando tre film: il thriller-erotico Il vizio ha le calze nere (1975), il poliziottesco No alla violenza (1977) e Uomini di parola (1981), quest'ultimo film sul mondo della mafia girato nella provincia messinese.

In anni più recenti è stata una presenza costante in alcuni film di Giuseppe Tornatore, Nuovo cinema Paradiso (1988), L'uomo delle stelle (1994), Una pura formalità (1995).

Negli ultimi anni è apparso anche in alcuni sceneggiati RAI e Mediaset, tra i quali ricordiamo Don Matteo nel ruolo di zio Carmelo, parente del maresciallo Cecchini (Nino Frassica).

FilmografiaModifica

 
Tano Cimarosa in Milano rovente (1973)
 
Tano Cimarosa (a sinistra) insieme a Nino Manfredi (al centro) e Max Delys (a destra) in Pane e cioccolata (1974)

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Polifemo, regia di Alfredo Santucci (1998)
  • I rumori della vita, regia di Francesco Lama (2002)
  • Maschere, regia di Salvatore Arimatea (2006)
  • Imprinting, regia di Salvatore Arimatea (2008)

RegistaModifica

DocumentarioModifica

  • Lo chiamavano Zecchinetta (2010)

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ Articolo su Tano Cimarosa, su oltrelostretto.blogsicilia.it. URL consultato il 29 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87026742 · ISNI (EN0000 0000 6063 0144 · SBN IT\ICCU\MODV\257041 · LCCN (ENno2013116034 · GND (DE1102065463 · WorldCat Identities (ENno2013-116034