Tapinocephalus atherstonei

(Reindirizzamento da Tapinocephalus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tapinocephalus
Tapinocephalus DB.jpg
Ricostruzione di Tapinocephalus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Synapsida
Ordine Therapsida
Sottordine Dinocephalia
Famiglia Tapinocephalidae
Genere Tapinocephalus
Specie T. atherstonei

Il tapinocefalo (Tapinocephalus atherstonei) è un vertebrato estinto appartenente ai terapsidi, vissuto nel Permiano medio (circa 262 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati ritrovati in Sudafrica.

DescrizioneModifica

Di grandi dimensioni, questo animale poteva superare i tre metri di lunghezza e 1,5 tonnellate di peso. Il corpo era tarchiato e a forma di botte, notevolmente robusto. Le zampe erano altrettanto robuste e muscolose, adatte a sorreggere il notevole peso del corpo. Le ossa della volta cranica erano eccezionalmente spesse (una condizione nota come pachiostosi), mentre il muso era corto e piatto.

ClassificazioneModifica

 
Zampa anteriore e cinto pettorale di Tapinocephalus atherstonei

Il tapinocefalo era uno dei più grandi fra i dinocefali (“teste terribili”), un gruppo di terapsidi primitivi dall'enorme cranio. Questo genere dà il nome alla famiglia dei tapinocefalidi, che comprende una moltitudine di forme vissute principalmente nel Permiano medio in Sudafrica, dalla dieta quasi esclusivamente erbivora.

Il tapinocefalo è conosciuto attraverso numerosi scheletri fossili, alcuni dei quali differiscono notevolmente per forma e dimensioni. In origine questi esemplari erano stati attribuiti ad altri generi, ma attualmente sono considerati esempi di dimorfismo sessuale o di stadi di crescita.

BibliografiaModifica

  • Boonstra, LD (1956), The skull of Tapinocephalus and its near relatives. Ann. S. Afr. Mus. 43: 137-169.

Altri progettiModifica

  Portale Paleontologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di paleontologia