Tarn (fiume)

fiume francese

Il Tarn (in latino tarnis, cioè "rapido" o "racchiuso" da origini liguri tan, falesia e ar, fiume) è un fiume del sud della Francia, maggior affluente della Garonna dopo la Dordogna.

Tarn
(Albi) Le Tarn vu du vieux pont vers l'ouest.jpg
Il Tarn ad Albi
StatoFrancia Francia
RegioniBlason région fr Occitanie.svg Occitania
Dipartimenti
Lunghezza380,6 km[1]
Portata media233 m³/s[2]
Bacino idrografico15 700 km²
Altitudine sorgente1 550 m s.l.m.
NasceCévennes
44°24′41.4″N 3°50′27.96″E / 44.4115°N 3.8411°E44.4115; 3.8411
SfociaGaronna
44°08′59.64″N 0°47′49.92″E / 44.1499°N 0.7972°E44.1499; 0.7972
Mappa del fiume
Mappa del fiume

GeografiaModifica

La sorgente del fiume si trova sul monte Lozère, nella Lozère, e sfocia, dopo un percorso di 380 km,[1] nella Garonna presso Castelsarrasin, nel Tarn e Garonna.

Il Tarn è noto per le sue gole che si trovano a monte di Millau e che lo rendono un'importante meta turistica.

Principali affluentiModifica

IdrologiaModifica

  • Il Tarn è soggetto a un regime pluvio-nivale di tipo misto mediterraneo e oceanico
  • Portate estreme: da 8 à 6.000 m³/secondo nell'alluvione del marzo 1930

Portate medie mensiliModifica

Portata media mensile (in m³/s)
Stazione idrometrica: Moissac (57 anni)
Fonte: Banque Hydro

Dipartimenti e cittàModifica

Il Tarn attraversa i seguenti dipartimenti e città:

Il Viadotto di Millau, il ponte più alto del mondo, parte dell'A 75, attraversa il Tarn dal 2004.

Il Tarn è famoso per le sue alluvioni improvvise, le più pericolose d'Europa insieme a quelle del Danubio. La famosa alluvione del marzo 1930 vide il fiume alzarsi di più di 17 metri sopra il livello normale a Montauban in sole 24 ore con una portata di 7.000 m³/s (la portata media del Reno è 2.200 m³/s, quella del Nilo nell'alluvione annuale prima della diga di Assuan era 8.500 m³/s, quella media del Mississippi è 16.200 m³/s). Un terzo del dipartimento del Tarn e Garonna fu inondato, ci furono 300 vittime e migliaia di case vennero distrutte.

Immagini del TarnModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (FR) SANDRE, Scheda del fiume Archivio (Consultato il 19 giugno 2014)
  2. ^ presso Moissac

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN96144648495776834097 · LCCN (ENsh85132675 · GND (DE4450936-4 · BNF (FRcb119723269 (data) · J9U (ENHE987007560946405171
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia