Apri il menu principale

Tatiana Farnese

attrice italiana

BiografiaModifica

Terminati gli studi con il diploma di scuola tecnica, molto fotogenica decide di partecipare ad alcuni provini presso delle case di produzione cinematografiche, viene scelta per una piccola parte nel film Ore 9 lezione di chimica, diretto da Mario Mattoli dove interpreta la parte di una studentessa.

L'anno successivo sarà Vittorio De Sica a scritturarla per Un garibaldino al convento, iniziando così una discontinua carriera cinematografica che si prolungherà per circa settant'anni, ma con un scarno numero di pellicole.

Nel teatro inizia a recitare con Anton Giulio Bragaglia nella Compagnia del "Teatro delle Arti" di Roma, in parti di attrice brillante, per passare al teatro di rivista con Anna Magnani e Garinei e Giovannini.

Più frequenti le sue apparizioni in televisione RAI sino a partire dall'inizio delle trasmissioni regolari nel gennaio 1954, partecipando a commedie e sceneggiati tipici degli anni 50/60.

Lavora saltuariamente anche alla Radio Rai in trasmissioni locali di Radio Roma nella "Compagnia del Teatro Comico" in programmi domenicali come Radio Campidoglio e Campo de' Fiori, diretti da Giovanni Gigliozzi, raramente chiamata per lavori di doppiaggio, disponendo di una buona inflessione romana per doppiare attrici che non avevano dimestichezza con quel dialetto.

Alterna la sua attività di attrice con quella di pittrice e scultrice con buon successo.

Nel 2004 pubblica la sua biografia intitolata "È meglio riderci su (fotogrammi di una vita)".

FilmografiaModifica

Il varietà teatraleModifica

Prosa radiofonica RAIModifica

Prosa televisiva RAIModifica

BibliografiaModifica

  • Le attrici, Gremese editore Roma 1993
  • Ma l'amore no, di Francesco Savio, Sonzogno Milano 1975
  • Catalogo Bolaffi del cinema 1945/1955 - 1956/1965
  • Le teche Rai, la prosa televisiva dal 1954 al 2008.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema