Tatyana Ali

attrice e cantante statunitense

Tatyana Marisol Ali (New York, 24 gennaio 1979) è un'attrice e cantante statunitense. Anche conosciuta come Ashley Banks nella serie televisiva Willy, il principe di Bel-Air.

Tatyana Marisol Ali

Biografia modifica

Nata a Brooklyn, nel 1979. La madre Sonia era un'infermiera panamense, mentre il padre Sheriff un commissario di polizia statunitense di origini trinidadiane. Ha due sorelle Anastasia e Kimberly. All'età di sette anni, intraprende la carriera di cantante. Nel 1985 partecipa al programma televisivo Sesame Street, dove assieme a Herbie Hancock interpreta un numero musicale. Gli albori della carriera cinematografica proseguono a circa dieci anni, a fine anni ottanta, periodo in cui partecipa come comparsa nella serie de "The Cosby show", dove interpreta il ruolo di una compagna di scuola di Rudy, nella puntata dal titolo Shall we dance?. Ha vinto due volte Star Search, una trasmissione simile all'attuale Unan1mous.

Raggiunge la notorietà nel 1990 interpretando il ruolo di Ashley Banks nella serie televisiva Willy, il principe di Bel-Air, con Will Smith. Nel 1999 esce il suo primo album musicale Kiss The Sky che raggiunge il sesto posto su Billboard Hot 100 e nella classifica singoli del Regno Unito. Nei primi mesi del 2008, ha prestato il suo talento vocale per la canzone Yes We Can, di Will.i.am, progetto di sostegno per la campagna presidenziale di Barack Obama. Nel 2008 è uscito il suo secondo album The Light.

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Doppiatrici italiane modifica

Discografia modifica

Anno Singoli U.S. U.S. R&B UK NZ[1] FRA[2] NET[3] Album
1998 "Day Dreamin'" 6 5 6 3 Kiss The Sky
"Boy You Knock Me Out" (featuring Will Smith) 68 3 12 32 77
1999 "Everytime" 118 73 20
"Kiss The Sky" (featuring Marion) 9
2008 "It's All Right" The Light

Note modifica

  1. ^ charts.org.nz - New Zealand charts portal, su charts.org.nz. URL consultato il 13 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2017).
  2. ^ lescharts.com - Les charts français
  3. ^ dutchcharts.nl - Dutch charts portal

Bibliografia modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN84560224 · ISNI (EN0000 0001 1850 5312 · Europeana agent/base/61196 · LCCN (ENno98131906 · GND (DE135097940 · BNE (ESXX1792196 (data) · BNF (FRcb140349792 (data) · CONOR.SI (SL20144995