Apri il menu principale
Tedesco Palatino
Pälzisch
Parlato inGermania, Francia
RegioniRenania-Palatinato, Saarland, Grand Est
Locutori
Totalecirca 1 milione
Classificanon nelle prime 100
Altre informazioni
ScritturaLatina
TipoSOV
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Lingue germaniche
  Lingue germaniche occidentali
   Lingua alto-tedesca
    Tedesco centrale
     Tedesco centrale occidentale
Codici di classificazione
ISO 639-3pfl (EN)
Glottologpala1330 (EN)
Pfälzisch im deutschland.JPG
Il territorio dove è parlato tedesco palatino in Germania e Francia.

Il Tedesco palatino (Pfälzisch/Pälzisch o Pfaelzisch/Paelzisch) è la lingua del Palatinato, autonomamente afferente al tedesco centrale occidentale, parlato lungo la valle del Reno in un'area che tocca le città di Zweibrücken, Kaiserslautern, Alzey, Worms, Mannheim, Heidelberg, Spira, Wörth am Rhein fino ai confini con l'Alsazia.

Il Pfälzisch, che come il bavarese ha dignità di lingua autonoma, è correntemente parlato nella Germania sud-occidentale, più precisamente nei distretti della Rheinhessen-Pfalz e del Saarpfalz-Kreis e nei comuni dell'Assia e del Baden-Württemberg, in prossimità di Mannheim.

Le maggiori varianti dialettali del Palatino sono:

  • il Vorderpfälzisch, assai melodico, parlato nel Palatinato (soprattutto a Ludwigshafen);
  • il Westpfälzisch, variante "standard", parlato nello Saarpfalz-Kreis (nel Pfälzerwald o Foresta palatina, tuttavia, si parla la variante
  • il Südwestpfälzisch, l'antico dialetto alemanno d'Alsazia ancora in auge nei territori francesi a nord di Strasburgo);
  • il Kurpfälzisch, parlato a Mannheim ed altri comuni dell'Assia e del Baden-Württemberg.

In Ucraina viene parlata una variante conosciuta come Galizisch-pfälzisch e nel New England un'arcaica variante di "Pälzisch", entrambe diramazioni del Südwestpfälzisch, l'antico "dialetto della foresta". Come l'islandese per i Vichinghi, il palatino è la lingua degli antichi Franchi.

Indice

EsempiModifica

Palatino Tedesco standard Italiano
Dalles ('s hott d Dalles) Kaputt (es ist kaputt) Rotto (è rotto)
Bollere Lärmen Fare chiasso
Grumbeer Kartoffel Patata
Schnoog(e) Mücke Zanzara
Ratzebutz Völlig Completamente
Schdää Stein Pietra
Schdinndl Stündchen Un'oretta
Arich Sehr Molto
Ajo - Nee (Nää) Ja - Nein Sì - No
Isch lawer dir e Ohr ab unn widder draa Ich erzähle gerne mit Ihnen Mi piace molto parlare con lei
Babbisch Gutsl Anhängliche Person Persona insistente e snervante, piattola
Dowedder (Dowedda) Dagegen Contro
Babble Reden Parlare
ebbes etwas Qualcosa
Ärwett Arbeit Lavoro
Uff Nach Verso - in direzione di
Woog See Lago
Zores Streit Litigio
Alla dann Aufwiedersehen Arrivederci

Altri vocaboli, quali "Visaasch" (viso. In tedesco, Gesicht), "Scheeß" (vecchia macchina. Come il francese "Chaisse"), "Troddwar" (marciapiede. Si pronuncia quasi come "trottoir") e "Schossee" (Landstraße in tedesco. Simile al francese "Chaussée") costituiscono luminoso esempio delle reciproche contaminazioni tra alsaziano francese e palatino.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4120309-4