Telenorba

rete televisiva italiana regionale

Telenorba è un'emittente televisiva generalista fondata nel 1976 dall'imprenditore Luca Montrone insieme a Vito Zivoli a Conversano, città sorta dalle ceneri dell'antica città chiamata in latino "Norba", e facente parte del Gruppo Norba.

Telenorba
Logo dell'emittente
Logo dell'emittente
StatoBandiera dell'Italia Italia
Linguaitaliano
Tipogeneralista
VersioniTelenorba SD 16:9 576i (SDTV)
(data di lancio: 23 aprile 1976)
Telenorba HD 16:9 1080i (HDTV)
(data di lancio: 10 novembre 2014)
Data chiusura11 aprile 2022 (versione SDTV)
Nomi precedentiTelenorba 7 (2006 - 2014)
Canali affiliatiRadionorba
TG Norba 24
Radionorba TV
Teledue
Telepuglia
Telenorba Shqiptare, Albania (1996-2007)
EditoreGruppo Norba
DirettoreTitta de Tommasi
Sitowww.norbaonline.it
Diffusione
Terrestre

RL Puglia-Basilicata 1
TELENORBA (Bandiera della Puglia Puglia e Bandiera della Basilicata Basilicata)
DVB-T - FTA
Canale 10 HD
Streaming
Norba Online Telenorba.

Descrizione

modifica

La sede dell'emittente è a Conversano, in una struttura inaugurata nel 1986 e progettata dall’architetto conversanese Giovanni Manco, nel luogo in cui sorgeva l'azienda vinicola della famiglia dell'imprenditore Luca Montrone.[1] Secondo i dati Auditel è la prima televisione locale italiana per ascolti, raggiungendo una platea di circa sei milioni di telespettatori grazie alla rete di ripetitori diffusi in buona parte del sud Italia, che le permette di coprire con il suo segnale, oltre alla Puglia, anche Basilicata, Molise, Campania, Basso Lazio e provincia di Cosenza, fino a raggiungere le coste dell'Albania. Telenorba è la rete ammiraglia del Gruppo Norba, che gestisce anche la più piccola Teledue, il canale giornalistico con copertura nazionale TG Norba 24 e l'emittente radiofonica Radionorba, a cui si affianca anche il canale Radionorba TV. Prima di essere acquistato il marchio Telenorba, esso fu creato dai precedenti gestori Zivoli, Tricase e Laviola, che disegnò il primo monoscopio. Essi, anni prima dell'acquisto da parte di Montrone, mandarono per la prima volta in onda il concerto dei Pink Floyd Live from Pompei.

Inizialmente ricevibile solo nel comune di Conversano, la sua diffusione fu subito capillare in Puglia e nelle regioni limitrofe in virtù di un forte investimento riguardante l'acquisizione di ponti televisivi, tralicci e impianti di trasmissione.[1]

Nei primi anni di trasmissione l'emittente proponeva lunghi documentari girati nell'Itis di Monopoli, di cui Montrone era il preside, riguardanti i processi chimici e gli esperimenti fisici illustrati agli allievi nel laboratorio dell'istituto, mentre negli anni Ottanta la rete divenne un vero e proprio riferimento per quanto riguardava la pubblicità della piccola e media impresa pugliese.[1] La redazione giornalistica dell'emittente risultò particolarmente competitiva con i tg regionali della RAI, che infatti talvolta si affidavano all'emittente di Conversano per seguire al meglio le dirette di eventi legati al territorio pugliese.[1] Dal 1987 e per ben 23 anni fu vicedirettore il giornalista Gustavo Delgado.[2]

Nel 1982 entrò a far parte della syndication Euro TV di proprietà di Calisto Tanzi, fino alla chiusura nel 1987, quando nacque Odeon. Ma Telenorba, insieme ad altre emittenti locali aderenti ad Euro TV, decise di passare ad Italia 7, di proprietà della Fininvest.

Nel 1991, come avenne dopo per le tv private nazionali, nacque il teletext: il NORBAVIDEO.

Nel 1996, nacque Telenorba Shqiptare, la versione albanese dell'emittente pugliese, a Tirana in Albania. Tra i programmi di successo spiccavano Colpo Grosso, cartoni animati e telenovela.[3] La versione albanese dell'emittente pugliese fu poi chiusa nel 2007.[4]

La popolarità si consolidò grazie alla presenza di diversi personaggi come Ilona Staller, protagonista di uno spettacolo notturno e Lilli Carati,[1] mentre Toti e Tata, Fabio & Mingo, Gianni Ciardo, Checco Zalone, Pio e Amedeo sono divenuti popolari anche su scala nazionale dopo aver esordito sulle frequenze di Telenorba. Particolarmente prolifica fu la produzione di sitcom della rete, come Very Strong Family, Italo, Piccoli segreti e Catene, ma anche fiction, come L'Ariamara di Mino Barbarese.[5]

Nel 2013 Titta De Tommasi, prima direttore artistico di Radionorba e, dal 2007, direttore artistico di Telenorba, lasciò il Gruppo Norba. Nel 2014, in seguito all'arrivo di Leo Zani come consulente del direttore di rete Marco Montrone, figlio di Luca, la rete strinse un accordo con Mediaset per l'utilizzo dell'archivio dei contenuti dell'azienda di Cologno Monzese, per la quale Zani aveva lavorato in precedenza, avviando anche nuove produzioni, come un docureality su Albano Carrisi, Casa Carrisi[6] (la celebre sigla di Al Bano dedicata a Telenorba è stata pubblicata dal cantante sul suo album Le radici del cielo).

Dal 2016 il direttore di rete è Antonio Azzalini. Tra i volti di punta del canale figura Michele Cucuzza, con una trasmissione pomeridiana intitolata Buon Pomeriggio, in onda dal 2016 al 2019.[7] Per la stagione 2017-2018 Telenorba si è aggiudicata i diritti TV del "Pacchetto Free Locale" per le regioni Puglia e Basilicata della Serie C.

L'11 aprile 2022 viene spento il multiplex DDT che comprendeva Telenorba 1 (canale 27), Telenorba 2 (58), Telenorba 3 (44) e Telenorba 8 (poi diventata Teledue). Il 17 dicembre 2022 è tornato a dirigere i canali del Gruppo Norba Titta De Tommasi.[senza fonte]

Personale

modifica

Il gruppo Norba conta circa 250 dipendenti totali, di cui buona parte lavorano proprio per Telenorba, ammiraglia televisiva del gruppo.

Conduttori attuali

modifica

Programmi

modifica
  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Programmi televisivi di Telenorba.

Programmi attualmente in onda

modifica
  • Mattino Norba
  • Pomeriggio Norba
  • Pronto? E' pronto!
  • Il Graffio
  • TG Norba
  • TG Norba LIS
  • TG Norba Rassegna Stampa
  • Buongiorno
  • Astrabilia
  • Extra Battiti
  • Comò
  • CoMoving
  • Il tempo della fede
  • Santa Messa in diretta da San Giovanni Rotondo

Programmi del passato

modifica
  • Anna e suoi fornelli con Anna Falchi
  • Buon pomeriggio
  • Bordocampo
  • Cucina Cristel
  • Lo scassinatore (gioco con Ninni Di Lauro)
  • Tra sogno e realtà
  • I colori della nostra terra
  • Schiavi in Cucina
  • E buttati!
  • Indago
  • Masserie Misteriose
  • Il bianco e il nero
  • Luciano, l'amaro quotidiano
  • Burocrazia - La Repubblica delle Carte
  • Articolo 21
  • Un matrimonio per due (Reality)
  • Casa Carrisi (Docu-Reality)
  • Tutti i colori del sud
  • Scaletta di Seta
  • Straragazzi
  • Mudù (10 edizioni tra il 2000 e il 2022)
  • Mudù Story

Sitcom autoprodotte

modifica
  • Teledurazzo (1993)
  • Il Polpo (1993)
  • Farsa Italia (1994)
  • Extra Tv (1994)
  • Infelice Natale (1994)
  • Zero a Zero (1995)
  • Melensa (1995)
  • A Bari nessuno è straniero nemmeno Guerrero (1997)
  • Televiscion (1997)
  • Love Store (1998)
  • Magazzini Toti e Tata (1999)
  • Villa Sigmund (1999)
  • Italo (1999)
  • Very Strong Family (6 edizioni 1998-2001)
  • Ristretto di polizia (2001)
  • Catene (6 edizioni 2001-2008)
  • Skoppiati (2002)
  • Su e giù con Mudù (2003)
  • Aldilà (2003)
  • OPAC - Ritorno al passato (2004)
  • Il condominio dei veleni (2004)
  • Sottanos (2005)
  • Manuel & Kikka - The new family (2005)
  • Star Trash (2006)
  • Fuori Controllo (2006)
  • Robinuccio (2006)
  • Albergo Very Strong (2007)
  • Giù Box (2007)
  • U'Tub (2009)
  • Tubox (2010)
  • Sbattiti (2010)
  • C'era una volta (2010)
  • Cervelli in fuga (2 edizioni 2010-2012)
  • Telenorba Extra (2012)

Edizioni del telegiornale di Telenorba

modifica
  • TG Norba 24 Flash: in onda tutti i giorni dalle 6:00 alle 7:15 con una durata di 10 minuti. Condotto da un giornalista di turno a rotazione.
  • TG Norba Mattina: in onda tutti i giorni alle 7:30 con una durata di 30 minuti, è condotto dal lunedì al venerdì dal direttore Enzo Magistà e il sabato e la domenica da giornalisti in rotazione;
  • TG Norba Rassegna Stampa: in onda tutti i giorni subito dopo il tg mattutino all'interno del programma Mattino Norba con una durata di 30 minuti circa. In estate durante la pausa di Mattino Norba la Rassegna Stampa è condotta da un giornalista di turno a rotazione.
  • TG Norba 24 L.I.S.: in onda tutti i giorni alle 18:55.
  • TG Norba Giorno: in onda tutti i giorni alle 13:25 con una durata di 35 minuti, caratteristica di questa edizione è la rubrica "Salute" in onda in coda al telegiornale curata e condotta da Donatella Azzone o giornalista in rotazione.
  • TG Norba Sera: è l'edizione principale del telegiornale in onda tutti i giorni alle 20:25 con una durata di 35 minuti.
  • TG Norba Notte: in onda tutti i giorni alle 23:00 circa dopo il film di prima serata con una durata di 20 minuti;

Contatti giorno medio mensile target 4+ di Telenorba

modifica
gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre Media anno
2016 609.970 606.317 551.191 439.681 524.492 586.599 574.773 492.588 598.342 568.365 525.002
  1. ^ a b c d e Baroni, pp. 49-54.
  2. ^ Gustavo Delgado compie 90 anni, su ledicoladelsud.it. URL consultato il 2 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2022).
  3. ^ (SQ) Elvin Luku, Lindja e televizioneve private në Shqipëri, su Observatori Europian i Gazetarisë, 19 maggio 2013. URL consultato il 29 novembre 2020.
  4. ^ (EN) ABC News, Group/Individual Owner, su Albania Media Ownership Monitor. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  5. ^ Baroni, pp. 814-815.
  6. ^ Davide Maggio, Leo Zani, direttore di Telenorba, in DavideMaggio.it, 10 dicembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2016.
  7. ^ Franco Grande, Michele Cucuzza torna in tivù, in Il Giornale, 1º novembre 2016. URL consultato il 24 novembre 2016.

Bibliografia

modifica

Voci correlate

modifica

Collegamenti esterni

modifica