Apri il menu principale
Telespazio TV
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Versioni Telespazio TV
(data di lancio: 1976)
Nomi precedenti Telespazio Calabria ()
Canali affiliati Calabria TV
Gruppo ADN Italia S.p.A.
Editore Annibale Notaris
Sito telespaziotv.com
Diffusione
Terrestre
Digitale
Canale 11
Telespazio TV (Calabria, Campania, Basilicata e Sicilia Mux 77 Telerent 7Gold)
DVB-T - FTA
canale 11 SD
Streaming
Streaming l Telespazio TV HTML5

Telespazio TV (già Telespazio Calabria) è un'emittente televisiva privata fondata nel 1976 dall'imprenditore Tony Boemi, scomparso nel 2004. Con due reti televisive una in analogico e l'altra in digitale negli ultimi anni copriva il 95% del territorio calabrese e parte di Sicilia, Campania e Basilicata.

Dal 1976 al 1978 serviva anche come ripetitore del segnale di TeleCapodistria. Nel giugno del 1987 il titolare della rete televisiva tenne una diretta di 48 ore in occasione delle elezioni politiche.

Nello stesso anno vennero inaugurati i nuovi studi di Telespazio Calabria con la partecipazione di Adriano Galliani, a quel tempo amministratore delegato della Fininvest.

Oggi Telespazio TV trasmette sul Canale 11 del digitale terrestre in tutta la Calabria e parte della Sicilia.

È la seconda emittente in Calabria secondo i dati Auditel del 2018 con in media 80.000 contatti giornalieri.

Indice

CaratteristicheModifica

Lo studio 3 di Telespazio è stato il più grande[senza fonte] studio televisivo del sud Italia e l'emittente è stata visitata da Pippo Baudo[1] in considerazione della possibilità di una trasmissione settimanale dal sud Italia.

L'emittente ha realizzato diversi film per il cinema e per la televisione ed ha avuto tra i suoi collaboratori Emanuele Giacoia, già volto RAI per 90º minuto, e, nel 1998, Gianfranco Funari, che ha condotto la riedizione per emittenti locali di Aboccaperta (contestualmente la trasmissione è andata in onda anche su TelePadania).

Nel 2006 Marcello Dell'Utri ha definito 'Telespazio TV la televisione privata più imponente d'Italia'.

Telespazio TV produce oltre 6 ore al giorno di diretta televisiva trasmessa anche su Internet in streaming in alta definizione.

TrasmissioniModifica

Alcuni trasmissioni andate in onda nel corso degli anni:

  • Cosa dicono i giornali oggi? (dal 1978 al 1984 condotta da Tony Boemi)
  • Filo diretto (dal 1982 al 1989 condotta da Tony Boemi)
  • Scopri il mondo (dal 1980 al 1999 con Già Già Rubino, programma di giochi con le scuole calabresi)
  • Liti di Condominio
  • Candid Camera Show (con Lino Polimeni; nel 1997 è stata la trasmissione più seguita di quell'anno con oltre 500.000 contatti)
  • TV Giornale (telegiornale fatto dai telespettatori)
  • Perfidia (talk show politico condotto da Antonella Grippo; questa trasmissione è stata cancellata, senza alcun motivo ufficiale, subito dopo le elezioni regionali del 2010[2][3])
  • Osteria dello Sport
  • Articolo 21
  • La Santa Messa
  • Domenicasport (per undici anni, dal 1993 al 2004, ogni domenica tutto il calcio calabrese in diretta)
  • Pushing
  • La posta di Candy Candy
  • Dance Live
  • La parola agli esperti
  • Parliamo di...
  • Monitor
  • Eccoci
  • Insalata di riso (condotta da Anna Munafò e Marco Bellavia nella sede di Catanzaro)
  • Voto di scambio
  • Vino e politica
  • Su di giri
  • È sempre domenica
  • Raggio di sole
  • Tieni il tempo
  • Umor candid camera
  • Mappa dei piaceri
  • Karaoke night
  • Garage Band
  • Inchiostro elettronico
  • Non solo sport
  • Masterchef
  • Food King
  • Dedicato a te
  • Tavola Rotonda
  • Denunce
  • Mister Chef
  • Media Smascherati
  • Cuisine Art
  • Teatro Live
  • Lotta Continua
  • Sapore d'Estate
  • Mixer
  • Live Music
  • Barbecue
  • Agriturismo Live
  • Mamma è Domenica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica