Teletoon

rete televisiva canadese
Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Teletoon (disambigua).

Teletoon (stilizzato TELETOON) è stato un canale televisivo tematico canadese per ragazzi.

Teletoon
PaeseBandiera del Canada Canada
LinguaInglese
TipoTematica
Targetragazzi
SloganIt's Unreal
Data di lancio17 ottobre 1997
Data chiusura27 marzo 2023
Formato1080i (HDTV)
Sostituito daCartoon Network
Canali affiliatiTélétoon, Adult Swim, Cartoon Network
EditoreTeletoon Canada
Sede principaleToronto, Ontario
Sitohttp://www.teletoon.com/
Diffusione
Satellite
Bell TVCanale 554 (Est)
Canale 555 (Ovest)
Shaw DirectCanale 544 (Est)
Canale 545 (Ovest)
Streaming
Bell Aliant TVCanale 254 (Est)
Bell Fibe TVCanale 554 (Est)
Canale 555 (Ovest)
Manitoba Telecom ServicesCanale 151 (Est)
Canale 152 (Ovest)
Telus TVCanale 85 (Est)
Canale 73 (Ovest)
SaskTelCanale 90 (Est)
Canale 95 (Ovest)

Di proprietà di Teletoon Canada, una sussidiaria di Corus Entertainment, il canale trasmette principalmente serie animate. Il nome è una parola macedonia di "television" e "cartoon".

Teletoon gestisce due feed timeshift in esecuzione sugli orari dell'Eastern Time Zone nella zona orientale e del Pacific Daylight Time in quella occidentale. Insieme alla sua controparte in lingua francese Télétoon, è disponibile in oltre 7,3 milioni di famiglie in Canada a partire da novembre 2013.

Nel 1997, Teletoon è stato concesso in licenza dalla Canadian Radio-television and Telecommunications Commission (CRTC), dopo che una relativa domanda per un canale da chiamare "Fun TV" era stata respinta.[1] Teletoon è stato lanciato il 17 ottobre 1997,[2] con il primo episodio di Caillou come prima serie in onda.[3] All'epoca il canale era noto con i suoi slogan The Animation Station, It's Unreal! e It's Time To Twist!, quest'ultimo di breve durata dal 1999 al 2000, simile allo slogan Time Well Wasted di The Comedy Network. Time Well Wasted è stato utilizzato durante il pre-lancio di Teletoon, tornando più tardi nel 1998. Nel 2000 è diventato l'unico slogan del canale.

Inizialmente Teletoon era di proprietà di un consorzio composto da vari altri servizi e produttori canadesi di quel periodo: Family Channel in qualità di socio amministratore al 53,3% (Super Channel e The Movie Network), YTV al 26,7% (Shaw Communications) e Cinar e Nelvana con il 10% ciascuno.[4]

Il 4 marzo 2013, Corus Entertainment ha annunciato che avrebbero acquistato la quota di Astral Media per Teletoon e preso la piena proprietà del canale. L'acquisto era in relazione all'acquisizione di Astral da parte di Bell Media, che è stato precedentemente respinto dal CRTC nell'ottobre 2012 e ristrutturato per consentirne la vendita. L'acquisto di Corus è stato autorizzato dal Competition Bureau due settimane dopo, il 18 marzo.[5] Il 20 dicembre 2013, il CRTC ha approvato la piena proprietà di Corus su Teletoon,[6] portandola a trasferirsi il 1º gennaio 2014.[7] Il canale continua ad essere di proprietà di Teletoon Canada, ora interamente di proprietà di Corus Entertainment sotto la sua divisione Corus Kids.[8]

Il 21 febbraio 2023, Corus ha annunciato che Teletoon sarebbe stato rinominato Cartoon Network il 27 marzo 2023.[9] Quest'ultimo marchio è esistito in due precedenti incarnazioni canadesi sotto la proprietà di Corus, a partire dal 2012, con il secondo che ha sostituito Teletoon Retro nel 2015.[10] L'attuale spazio del canale di quest'ultimo verrà rilanciato contemporaneamente sotto il marchio di pari livello di Cartoon Network, Boomerang; il marchio Teletoon continuerà ad essere utilizzato per il suo servizio di streaming complementare Teletoon+, ma il rebranding porrà fine alla presenza del marchio come canale specializzato in lingua inglese dopo oltre 25 anni di attività.[11]

Offerta di canali

modifica

Il 24 novembre 2000, la CRTC ha approvato richieste multiple di Teletoon Canada per il lancio di sei canali televisivi di categoria 2 denominati Teletoon Action, Teletoon Adult, Teletoon Art, Teletoon Multi, Teletoon Pop e Teletoon Retro. Nessuno dei canali è stato lanciato e le relative licenze di trasmissione sono scadute il 24 novembre 2004.[12] Il concept di Teletoon Retro sarebbe stato successivamente ripreso con una licenza diversa.

Attuale

modifica

Télétoon

modifica

Télétoon è la controparte francese di Teletoon che trasmette la maggior parte delle serie del canale canadese.

Cartoon Network

modifica

Il 4 novembre 2011, la CRTC ha approvato una domanda di Teletoon Canada (allora in comproprietà con Corus Entertainment e Astral Media) per lanciare Teletoon Kapow!, un canale via cavo digitale e satellitare di categoria B dedicato alla "programmazione proveniente dai mercati internazionali, con le ultime tendenze in fatto di azione non violenta, avventura, supereroi, commedia e interattività".[13] Il 2 febbraio 2012, Teletoon ha annunciato che avrebbe lanciato un canale locale Cartoon Network in Canada.[14] Il canale ha debuttato usando la licenza di Teletoon Kapow! il 4 luglio 2012.[15]

Dal 1º settembre 2015, Cartoon Network opera con la licenza di trasmissione originariamente concessa per Teletoon Retro. La licenza di Teletoon Kapow! è stata poi revocata il 2 ottobre 2015.[16]

Precedente

modifica

Teletoon Retro

modifica

Teletoon Retro è stato un canale digitale via cavo e satellitare di categoria B che ha debuttato nell'autunno 2007. Il canale includeva serie animate come The Tom & Jerry Show, The Bugs Bunny Show, Scooby-Doo, Gli antenati, I mille colori dell'allegria, I pronipoti, The Pink Panther Show, Albertone, L'ispettore Gadget e Gumby, insieme a diversi film.

Il canale è stato interrotto il 1º settembre 2015, con le versioni locali di Disney Channel e Cartoon Network che hanno rilevato il suo posto su diversi provider. Negli anni successivi, Teletoon ha mandato in onda la sua programmazione classica durante le ore non di punta.

Teletoon at Night

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Teletoon at Night.

Lanciato nel settembre 2002 come The Detour on Teletoon, il blocco è una fusione tra lo stesso e Teletoon Unleashed, un blocco di programmazione per adulti. La sua controparte francese, Télétoon la nuit, va in onda sul canale francofono Télétoon. Nel settembre 2009, il blocco è stato rilanciato come Teletoon at Night.

Nel marzo 2019, è stato annunciato che il blocco sarebbe stato interrotto in favore del lancio del canale Adult Swim il 1º aprile 2019.[17]

  1. ^ Allison Vale January 15, 1996, Fight for specialties resumes, su playbackonline.ca. URL consultato il 12 agosto 2021.
  2. ^ (FR) La majorité des séries sur Télétoon sont canadiennes, su l-express.ca, 11 luglio 2006. URL consultato il 12 agosto 2021.
  3. ^ Wayback Machine (PDF), su web.archive.org, 14 marzo 2003. URL consultato il 12 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2003).
  4. ^ TELETOON - Fact Sheet, su web.archive.org, 28 marzo 1997. URL consultato il 12 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 1997).
  5. ^ Competition Bureau clears Corus acquisition of Astral assets. URL consultato il 12 agosto 2021.
  6. ^ Etan Vlessing December 20, 2013, CRTC approves Corus purchase of Teletoon, Historia and Series+, su playbackonline.ca. URL consultato il 12 agosto 2021.
  7. ^ (EN) Corus Entertainment Completes Purchase of Historia, SŽries+ and TELETOON Canada Inc., su Corus Entertainment. URL consultato il 12 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2021).
  8. ^ Corus unveils Teletoon integration plan, su kidscreen.com. URL consultato il 12 agosto 2021.
  9. ^ (EN) CORUS ENTERTAINMENT DELIVERS AUDIENCES AN UNBEATABLE KIDS CHANNEL PORTFOLIO WITH REBRANDED NETWORKS, su Corus Entertainment. URL consultato il 23 febbraio 2023.
  10. ^ (EN) Greg O'Brien, Corus to shutter Teletoon Retro in favour of Cartoon Network, su Cartt.ca, 11 agosto 2015. URL consultato il 23 febbraio 2023.
  11. ^ (EN) Jamie Lang, After 25 Years, Canada's Teletoon Channel Is Ending. It Will Rebrand as Cartoon Network., su Cartoon Brew, 22 febbraio 2023. URL consultato il 23 febbraio 2023.
  12. ^ Canadian Radio-television and Telecommunications Commission (CRTC) Government of Canada, ARCHIVED - Deadline to commence operation of Category 2 specialty and pay television services, su crtc.gc.ca, 16 dicembre 2003. URL consultato il 12 agosto 2021.
  13. ^ Canadian Radio-television and Telecommunications Commission (CRTC) Government of Canada, ARCHIVED - TELETOON Kapow! - Specialty Category B service, su crtc.gc.ca, 4 novembre 2011. URL consultato il 12 agosto 2021.
  14. ^ Etan Vlessing February 2, 2012, Teletoon bringing Cartoon Network to Canada, su mediaincanada.com. URL consultato il 12 agosto 2021.
  15. ^ Individual Discretionary and On-Demand Services - Statistical and Financial Summaries 2012-2016 - Cartoon Network (formerly TELETOON Kapow!) | CRTC, su web.archive.org, 30 novembre 2017. URL consultato il 12 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2017).
  16. ^ Canadian Radio-television and Telecommunications Commission (CRTC) Government of Canada, ARCHIVED - Cartoon Network – Revocation of licence, su crtc.gc.ca, 2 ottobre 2015. URL consultato il 12 agosto 2021.
  17. ^ (EN) First Ever 24-Hour Adult Swim Channel Coming To Canada Next Month, su ScreenRant, 4 marzo 2019. URL consultato il 12 agosto 2021.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica