Apri il menu principale

Il tempio di Febris, dea delle febbri, si trovava sul colle Quirinale, lungo il Vicus Longus (equivalente all'attuale via Nazionale) a Roma, più o meno in prossimità delle terme di Diocleziano.

Il tempio, noto solo dalle fonti letterarie, era uno dei tre santuari vicini dedicati a divinità correlate: Fortuna, Febris e Spes. Questo tempio, uno dei tre dedicati a Febris, si trovava alla sommità del Vicus Longus[1]. Gli altri due si trovavano sul Palatino (il più importante della dea a Roma, di fondazione arcaica, lungo la via Sacra) e sulla collina Velia (lungo la via Sacra).

NoteModifica

  1. ^ Valerio Massimo, Factorum et dictorum memorabilium libri, II,5,6.

BibliografiaModifica

  • Filippo Coarelli, Guida archeologica di Roma, Verona, Arnoldo Mondadori Editore, 1984, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica