Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il significato di "tensione di rottura" in scienza dei materiali, vedi Resistenza meccanica.

La tensione di rottura per un dispositivo elettronico è la massima tensione applicabile al dispositivo, quando non è in conduzione, prima che questo cominci a condurre una forte corrente, normalmente distruggendosi (per effetto Joule od altre cause) al perdurare della conduzione; in alternativa, per un isolante è definibile come la tensione minima che porti in conduzione almeno una porzione del suo materiale, producendo abitualmente gli stessi effetti o comunque degradando in diversa misura le caratteristiche della struttura isolante, se l'isolante e un solido.

La tensione di rottura, detta anche tensione di breakdown è, insieme alla massima corrente in conduzione, uno dei principali parametri per la classificazione dei dispositivi elettronici.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85016671 · GND (DE4218839-8 · BNF (FRcb13739908t (data)
  Portale Elettrotecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di elettrotecnica