Teodoro di Kiev

Nobile lituano

Teodoro di Kiev (in lituano: Teodoras) (... – XIV secolo) è stato un sovrano lituano principe di Kiev.

Molto probabilmente era figlio di Butvydas e fratello minore di Gediminas, granduca di Lituania. Ad oggi sono stati rinvenuti solo un paio di brevi riferimenti sulla vita di Teodoro.

BiografiaModifica

All'inizio del 1320,[1][nota 1] Gediminas vinse la battaglia sul fiume Irpin' contro Stanislav di Kiev e ne conquistò la città.[2] I tatari, i quali rivendicavano anche Kiev, si ribellarono nel 1324-1325 e le cronache lituane riferiscono che Gediminas nominò il suo vice Algimantas, figlio di Mindaugas della famiglia Olshanski. Sono state effettuate alcune ricostruzioni secondo cui Algimantas non era altro che il nome pagano di Teodoro, tuttavia sfatate dal fatto che Algimantas venne battezzato come Mikhail.[3]

Nel 1331 Vasilij Kalika, arcivescovo di Novgorod recentemente consacrato, stava viaggiando da Volodymyr-Volyns'kyj a Velikij Novgorod.[4] Sulla sua strada fu fermato da Teodoro, duca di Kiev, un esattore delle tasse tataro (basqaq) e cinquanta uomini.[5] La presenza di un funzionario tataro ha indotto gli storici a ipotizzare che mentre Kiev era governata da un lituano, doveva rendere omaggio all'Orda d'Oro.[6] I baltici ottennero il pieno controllo della città dopo la vittoria riportata nella battaglia delle Acque Blu nel 1362.[7] Secondo la cronaca di Gustynskaya, a seguito della battaglia, Teodoro fu rimpiazzato come duca di Kiev da Vladimir, figlio di Algirdas.[5]

Per molto tempo gli studiosi presumevano che Teodoro appartenesse alla dinastia rjurikide (discendente di Oleg I di Černigov) per via del suo nome di battesimo. Tuttavia, nel 1916 lo storico russo Mikhail Priselkov pubblicò un elenco delle proprietà appartenenti a Teognoste il Greco, metropolita di Mosca.[8] L'elenco, compilato nel 1331, indicava la cessione di due coppe d'argento a Teognoste da parte di Teodoro, fratello di Gediminas:[5] la storiografia moderna concorda sul fatto che il Teodoro della lista e Teodoro da Kiev fossero la stessa persona e sul fatto che fosse il fratello di Gediminas più longevo (secondo lo studioso Alvydas Nikžentaitis almeno dopo il 1362).[9] Non sono state ad oggi rinvenute altre prove sulla famiglia di Teodoro.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Note al testoModifica

  1. ^ Non è pacifico l'anno esatto in cui avvenne lo scontro. Maciej Stryjkowski propende per il 1320/21, Aleksandr I. Rogov per il 1322, S.C. Rowell per 1323, Feliks Shabul'do per il 1324 e Romas Batūra per il 1325.

Note bibliograficheModifica

  1. ^ (EN) Robert T. Francoeur, The International Encyclopedia of Sexuality: Spain to the United States, Continuum, 1997, ISBN 978082640840-2, p. 1272.
  2. ^ Rowell, p. 97.
  3. ^ Rowell, p. 104.
  4. ^ Rowell, pp. 176-177.
  5. ^ a b c Rowell, p. 100.
  6. ^ (LT) Simas Sužiedėlis, "Teodoras", Encyclopedia Lituanica, V, Boston, Massachusetts: Juozas Kapočius, 1978, LCC 74-114275, pp. 466-467.
  7. ^ (LT) Edvardas Gudavičius, "Teodoras" in Vytautas Spečiūnas (ed.), Lietuvos valdovai (XIII-XVIII a.): enciklopedinis žinynas, Vilnius: Mokslo ir enciklopedijų leidybos institutas, 2004, ISBN 5-420-01535-8, p. 31.
  8. ^ (LT) "Teodoras", Lietuvių enciklopedija, 31, Boston, Massachusetts: Lietuvių enciklopedijos leidykla, 1953–1966, p. 49. LCC 55020366.
  9. ^ Nikžentaitis, p. 9.