Apri il menu principale

La teoria della perturbazione chirale è una teoria di campo effettiva costruita su una lagrangiana coerente con la simmetria chirale (approssimata) della cromodinamica quantistica (QCD). La teoria consente la descrizione di interazioni tra i pioni e tra questi e i nucleoni (o di altri campi di materia).

In alcuni casi la teoria è stata utilizzata con successo per descrivere le interazioni tra adroni in un regime non-perturbativo dell'interazione forte. Per esempio può essere applicata in sistemi con pochi nucleoni.

Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fisica