Apri il menu principale
Teresa
ArtistaSergio Endrigo
Autore/iSergio Endrigo
GenereMusica leggera
Musica d'autore
Esecuzioni notevoliGianni Morandi
Pubblicazione
IncisioneTeresa/Come stasera mai
Data1965
EtichettaCetra SP 1292
Duratamin : 3' 21 s

Teresa è un brano musicale scritto dal cantautore Sergio Endrigo, uscì come singolo di Sergio Endrigo, con arrangiamento di Luis Enriquez Bacalov, pubblicato nel 1965 dalla Cetra.[1] Nel 1966 il brano fu inserito nell'LP Endrigo[2] e nel 1970 nella raccolta L'arca di Noè.[3]

Indice

Ispirazione e contenutoModifica

«Teresa
Quando ti ho dato quella rosa,
Rosa rossa,
Mi hai detto:
Prima di te io non ho amato mai
[...]
Teresa
Non sono mica nato ieri
Per te non sono stato il primo
Nemmeno l’ultimo lo sai,
lo so ma Teresa
Di te non penso proprio niente»

(Sergio Endrigo, Teresa, 1965)

A differenza di Io che amo solo te in cui si parlava di un amore unico ed assoluto, in questo brano, al contrario il protagonista racconta di un rapporto a cui non farà seguito una lunga storia d'amore. I due sono coscienti di questo fatto. Per questo esplicito significato, in cui viene sfatato il tabù della verginità, il brano fu censurato dalla Rai dell'epoca.

Altre versioniModifica

  • Endrigo realizzò una versione con il testo in greco dal titolo: Τερέζα

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica