Apri il menu principale

Territorio italiano oltre i confini dell'Italia geografica

1leftarrow blue.svgVoce principale: Italia (regione geografica).

Bacino idrografico del Po, all'esterno del quale, nella parte settentrionale, si colloca la maggioranza dei territori
Confini (spartiacque) dei bacini idrografici lungo le Alpi

Il territorio italiano oltre i confini dell'Italia geografica consiste di alcune limitate porzioni del territorio soggetto a sovranità italiana, le quali si trovano in una diversa e contigua regione fisica: o perché incluse nel bacino idrografico di un fiume che non sfocia lungo le coste italiane, o perché appartenenti alla placca africana.

Per le prime viene riportato in tabella il corso d'acqua principale che le attraversa e il bacino idrografico d'appartenenza[1]. L'unico territorio che appartiene geograficamente al continente africano sono le Isole Pelagie (Lampedusa e Lampione ma non Linosa). Per tutti i territori si riporta inoltre l'unità amministrativa d'appartenenza.

Territorio Corso d'acqua principale Unità amministrativa Bacino idrografico
Val di Lei Reno di Lei[2] Piuro (SO) Reno
Val di Livigno Aqua Granda/Spöl[2] Livigno (SO) Danubio
Val d'Ulina Ulina[1] Malles Venosta (BZ)
Valle del Valmiur/Stiller[3]
Rio Valmiur/Stiller[4][5] Curon Venosta (BZ)
Val della Drava (parte) Drava[6] Dobbiaco
San Candido
(BZ)
(BZ)
Valle di Sesto Rio Sesto[7] Sesto (BZ)
Lago del Predil
Val Canale
Slizza[8] Chiusaforte
Tarvisio
(UD)
(UD)
Isole Pelagie, eccetto Linosa[9] Lampedusa e Linosa (AG)

NoteModifica

  1. ^ a b La regione geografica Italiana, su festadellarepubblica.it (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  2. ^ a b La provincia di Sondrio [collegamento interrotto], su icponte.gov.it.
  3. ^ (DE) Thomas Wilhalm, GEO-Tag der Artenvielfalt 2008 am Reschenpass (PDF), in Gredleriana, vol. 9, 2009, pp. 287-340.
  4. ^ Val Venosta nord, Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige, 2016. URL consultato il 6 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2016).
  5. ^ Piano Paesaggistico del Comune di Curon Venosta (PDF), su gis2.provinz.bz.it. URL consultato il 12-04-2010.
  6. ^ Drava, su treccani.it.
  7. ^ Escursione alla sorgente della Drava a Dobbiaco, su altapusteria.com.
  8. ^ Laghi e fiumi, su tarvisiano.org.
  9. ^ Isola vulcanica. Il suo edificio si erge a partire da millecinquecento metri di profondità, separatamente alla placca tettonica africana

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica