Apri il menu principale

Terza generazione (film)

film del 2000 diretto da Kate Woods
Terza generazione
Terza generazione.png
Titolo originaleLooking for Alibrandi
Lingua originaleinglese/italiano
Paese di produzioneAustralia
Anno2000
Durata103 min
Generecommedia, drammatico
RegiaKate Woods
SoggettoMelina Marchetta
SceneggiaturaMelina Marchetta
ProduttoreRobyn Kershaw
Produttore esecutivoTristram Miall
Casa di produzioneBeyond Films
Distribuzione in italianoFandango
FotografiaToby Oliver
MontaggioMartin Connor
MusicheSilverchair, Killing Heidi
Interpreti e personaggi

Terza generazione (Looking for Alibrandi) è un film commedia drammatica australiano del 2000 diretto da Kate Woods. Il film è l'adattamento del romanzo Looking for Alibrandi di Melina Marchetta, la quale ha partecipato al film in qualità di sceneggiatore[1].

TramaModifica

Sydney, nell'ultimo decennio del XX secolo. Josie Alibrandi è una adolescente australiana diciassettenne di origini italiane. Josie vive con la madre Christina e la nonna Katia. La madre di Josie, Christina, è nubile: rimasta incinta di Josie all'età di 17 anni, ha cresciuto la bambina contro il volere del proprio padre e senza l'aiuto del genitore di Josie il quale peraltro è andato via da Sydney e ignora di essere diventato padre. Josie si sente australiana e mostra insofferenza per le tradizioni italiane osservate dai parenti, in particolare dalla nonna Katia.

Josie frequenta l'ultimo anno della scuola superiore in un esclusivo istituto cattolico di Sydney a cui la ragazza ha accesso grazie a una borsa di studio. Le divisioni sociali fra gli studenti sono molto forti: Josie frequenta soprattutto due amiche anch'esse di origine italiana, mentre sopporta a fatica l'atteggiamento razzista di Carly Bishop, una sua compagna di scuola snob e appartenente a una famiglia facoltosa. Josie deve affrontare e superare gravi problemi con i suoi coetanei (per esempio, il suicidio di un amico) e con i suoi familiari. Conosce il proprio padre, col quale instaura un ottimo rapporto, e accetta infine serenamente anche le vicende e le tradizioni italiane dei propri familiari.

NoteModifica

  1. ^ Melina Marchetta, Looking for Alibrandi, Ringwood: Penguin, 1992, ISBN 0140360468; edizione in lingua italiana: Terza generazione; traduzione di Angela Ragusa, Milano: Mondadori, 1999, ISBN 88-04-47014-3, ISBN 9788804470144

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema