Apri il menu principale

Testimone a rischio

film del 1996 diretto da Pasquale Pozzessere

TramaModifica

Nava, un rappresentante di sistemi di sicurezza, rese subito testimonianza alla polizia di quanto visto il 21 settembre 1990 sulla superstrada Canicattì-Agrigento.[1] All'epoca non esisteva ancora in Italia la disciplina di programmi di protezione per i testimoni a rischio. Il film si incentra su come la vita di un onesto cittadino si trasformi completamente, in seguito al fatto, in un assurdo destino di isolamento anche e soprattutto in ragione della debole protezione offerta dallo Stato.

ProduzioneModifica

SceneggiaturaModifica

L'autore della sceneggiatura Pietro Calderoni era stato anche l'autore del libro L'avventura di un uomo tranquillo a cui il film è ispirato.[1]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Fondazione Progetto Legalità Onlus in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia, La memoria ritrovata. Storie delle vittime della mafia raccontate dalle scuole, Palumbo Editore, 2005.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema