Apri il menu principale

Si definisce testo argomentativo uno scritto in cui l'autore espone la propria tesi riguardo a una certa questione e la sostiene attraverso una catena di ragionamenti legati tra loro e sostenuti da dati. Lo scopo è quello di convincere gli altri che l'idea sostenuta sia giusta e degna di credibilità. In caso siano presenti opinioni contrarie, lo scopo del tutto è quello di convincere, oltre che della validità della tesi, della falsità o dell'imprecisione dell'antitesi. Lo scopo finale quindi è contrastare le opinioni contrarie alla tesi.

La struttura tipica di un testo argomentativo segue questo schema:

  • inquadramento del problema
  • presentazione della tesi
  • presentazione delle antitesi
  • argomenti a sostegno della tesi
  • argomenti a confutazione delle antitesi
  • conclusioni

CaratteristicheModifica

Si parte da un tema in discussione chiamato problema, e si enuncia una tesi, cioè l'idea sostenuta dallo scrittore, successivamente si espongono degli argomenti a sostegno della propria tesi (se volete un tema "importante" sono consigliate almeno tre argomentazioni a favore della tesi) e li si elaborano nel dettaglio. Solitamente si riporta una antitesi, cioè l'esatto opposto di come la pensa chi scrive. Si scrivono poi gli argomenti a favore dell'antitesi che si vogliono confutare, cioè "smontare" nello step successivo, la confutazione dell'antitesi. Infine si traggono le conclusioni che possano riassumere gli elementi in favore della tesi e/o contro l'antitesi. Andiamo a guardare in dettaglio, si dovrebbero utilizzare vari connettivi.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura