Testo unico delle imposte sui redditi

TUIR
Titolo estesoApprovazione del testo unico delle imposte sui redditi
StatoItaliano
Tipo leggeDecreto del presidente della Repubblica
LegislaturaIX Legislatura
Date fondamentali
Promulgazione22 dicembre 1986
A firma diFrancesco Cossiga
Testo
Rimando al testoApprovazione del testo unico delle imposte sui redditi su normattiva.it

Il Testo unico delle imposte sui redditi (abbreviato TUIR) è una legge della Repubblica Italiana in materia di fisco introdotto nell'ordinamento col D.P.R. n. 917 del 22 dicembre 1986.[1]

StrutturaModifica

Nella prima parte il legislatore individua il presupposto, i soggetti passivi, la base imponibile e il metodo di calcolo dell'IRPEF.

A seguito della riforma attuata col d.lgs. 12 dicembre 2003 n. 344 ("Riforma dell'imposizione sul reddito delle società, a norma dell'articolo 4 della legge 7 aprile 2003, n. 80"), è stato novato il titolo II del TUIR riguardante l'Imposta sul reddito delle persone giuridiche (cosiddetta IRPEG) con l'introduzione dell'Imposta sul reddito delle società (cosiddetta IRES).[2]

Il testo unico consta di tre titoli:

  • il primo è dedicato alla disciplina dell'Imposta sul reddito delle persone fisiche (cosiddetta IRPEF);
  • il secondo alla disciplina dell'Imposta sul reddito delle società (cosiddetta IRES);
  • il terzo alla trattazione delle disposizioni comuni.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica