The Diary of Alicia Keys

album di Alicia Keys del 2003

The Diary of Alicia Keys è il secondo album dell'artista americana Alicia Keys, pubblicato nel 2003. L'album è riuscito a vendere 618 000 copie nella prima settimana sul mercato ed ha poi proseguito, fino a collezionare numerosi dischi di platino in tutto il mondo. Ha venduto in totale circa 8 milioni di copie[19]. In Italia ha conquistato il disco d'oro[20]. Ai Grammy Awards del 2005, viene premiato come "Miglior Album R&B". Sempre in quell'occasione, Alicia ottiene altri tre premi, quasi replicando il record di due anni prima, quando ne aveva ottenuti cinque in una sola serata.

The Diary of Alicia Keys
album in studio
ArtistaAlicia Keys
Pubblicazione1º dicembre 2003
Durata57:52
Dischi1
Tracce15
GenereNeo soul[1]
EtichettaJ Records
ProduttoreAlicia Keys, Kanye West, Kerry Brothers, Timbaland
Registrazione2002-2003, New York (The Hit Factory, KrucialKeys Studios, Kampo Studios, Quad Recording Studios), Miami (Hit Factory Criteria), Londra (Sarm West), Parigi (Plus XXX)
Certificazioni
Dischi d'oroArgentina Argentina[2]
(vendite: 20 000+)
Belgio Belgio[3]
(vendite: 25 000+)
Francia Francia[4]
(vendite: 100 000+)
Giappone Giappone[5]
(vendite: 100 000+)
Hong Kong Hong Kong[6]
(vendite: 10 000+)
Italia Italia
(vendite: 30 000+)
Norvegia Norvegia[7]
(vendite: 20 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[8]
(vendite: 7 500+)
Singapore Singapore[9]
(vendite: 5 000+)
Svezia Svezia[10]
(vendite: 20 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[11]
(vendite: 140 000+)
Canada Canada (2)[12]
(vendite: 200 000+)
Danimarca Danimarca[13]
(vendite: 20 000+)
Europa Europa
(vendite: 1 000 000+)
Germania Germania[14]
(vendite: 200 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[15]
(vendite: 80 000+)
Regno Unito Regno Unito[16]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (5)[17]
(vendite: 5 000 000+)
Svizzera Svizzera[18]
(vendite: 40 000+)
Alicia Keys - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2005)
Singoli
  1. You Don't Know My Name
    Pubblicato: 18 novembre 2003
  2. If I Ain't Got You
    Pubblicato: 17 febbraio 2004
  3. Diary
    Pubblicato: 29 giugno 2004
  4. Karma
    Pubblicato: 16 novembre 2004

SingoliModifica

I singoli estratti dall'album sono quattro: You Don't Know My Name, If I Ain't Got You, Karma e Diary. Diary è stato pubblicato solo negli Stati Uniti. You Don't Know My Name è la miglior canzone R&B e If I Ain't Got You la miglior performance vocale femminile R&B ai Grammy Awards del 2005. Tre dei quattro singoli estratti hanno conquistato la top 10 della Billboard Hot 100, mentre l'ultimo, Karma, ha raggiunto la top 20.

TracceModifica

  1. Karma – 4:15 (Kerry Brothers Jr., Taneisha Smith, Alicia Keys)
  2. Heartburn – 3:28 (Alicia Keys, Tim Mosley, Walter Millsap III, Candice Nelson, Erika Rose)
  3. If I Was Your Woman/Walk On By – 3:06 (Gloria Jones, Clarence McMurray, Pam Sawyer, Burt Bacharach, Hal David)
  4. You Don't Know My Name – 6:06 (Alicia Keys, Kanye West, Harold Lilly, J. R. Bailey, Mel Kent, Ken Williams)
  5. If I Ain't Got You – 3:48 (Alicia Keys)
  6. Diary (feat. Tony! Toni! Toné!) – 4:44 (Alicia Keys, Kerry Brothers Jr.)
  7. Dragon Days – 4:36 (Alicia Keys)
  8. Wake Up – 4:27 (Alicia Keys, Kerry Brothers Jr.)
  9. So Simple – 3:49 (Alicia Keys, Harold Lilly, Andre Harris, Vidal Davis)
  10. When You Really Love Someone – 4:09 (Alicia Keys, Kerry Brothers Jr.)
  11. Feeling U, Feeling Me – 2:07 (Alicia Keys)
  12. Slow Down – 4:18 (Alicia Keys, L. Green, Erika Rose)
  13. Samsonite Man – 4:12 (Alicia Keys, Erika Rose)
  14. Nobody Not Really – 2:56 (Alicia Keys, Taneisha Smith)
Bonus track per Giappone e Regno Unito
  1. Streets of New York (feat. Nas & Rakim) – 4:55 (Eric Barrier, Nasir Jones, Chris Martin, William Griffin, Alicia Keys, Taneisha Smith)
CD bonus per l'Edizione Speciale (America Latina, Australia, Corea, Germania, Giappone)
  1. If I Ain't Got You (Remix feat. Usher) – 3:52 (Alicia Keys)
  2. If I Ain't Got You (Spanish Version feat. Arturo Sandoval) – 3:53 (Alicia Keys)
  3. If I Ain't Got You' (Kanye West Remix) – 3:47 (Alicia Keys)
  4. You Don't Know My Name/Will You Ever Know It (Reggae Mix) – 7:37 (Alicia Keys, Kanye West, Harold Lilly, James Ralph Bailey, Melvin Kent, Ken Williams)
  5. You Don't Know My Name (Video)
  6. If I Ain't Got You (Video)
  7. Diary (feat. Tony! Toni! Toné!) (Video)

ClassificheModifica

Classifiche (2003)[21][22] Posizione
raggiunta
Belgio (Fiandre) 13
Belgio (Vallonia)[23] 25
Canada 15
Paesi Bassi 2
Francia 5
Germania 10
Irlanda 37
Norvegia 7
Svizzera 1
Regno Unito 13
U.S. Billboard 200 1
U.S. Billboard Top R&B/Hip-Hop Albums 1
Classifiche (2004) Posizione
raggiunta
Austria 25
Danimarca 16
Finlandia 9
Italia[23] 20
Nuova Zelanda 25
Portogallo 23
Svezia 24
Classifiche (2005) Posizione raggiunta
Australia 22

NoteModifica

  1. ^ (EN) Alexis Petridis, CD: Alicia Keys, The Diary of Alicia Keys, su theguardian.com, The Guardian, 27 novembre 2003. URL consultato il 24 febbraio 2018.
  2. ^ (ES) Alicia Keys - The Diary of Alicia Keys, su Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2011).
  3. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - albums 2005, su Ultratop. URL consultato il 6 marzo 2022.
  4. ^ (FR) Alicia Keys - The Diary of Alicia Keys – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 6 marzo 2022.
  5. ^ (JA) 有料音楽配信認定, su riaj.or.jp, Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 28 gennaio 2022. Selezionare "2004年2月".
  6. ^ Copia archiviata, su ifpihk.org. URL consultato il 4 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2012).
  7. ^ (NO) Trofeer 1993 - 2011, su IFPI Norge. URL consultato il 6 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2012).
  8. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart: 31 January 2005, su The Official NZ Music Charts. URL consultato il 6 marzo 2022.
  9. ^ (EN) RIAS Gold and Platinum Awards - 2021, su Recording Industry Association Singapore. URL consultato il 25 gennaio 2023 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2023).
  10. ^ (SV) Alicia Keys – Sverigetopplistan, su Sverigetopplistan. URL consultato il 6 marzo 2022.
  11. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2019 Albums, su aria.com.au, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 12 aprile 2019.
  12. ^ (EN) The Diary of Alicia Keys – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 6 marzo 2022.
  13. ^ (DA) The Diary of Alicia Keys, su IFPI Danmark. URL consultato il 6 marzo 2022.
  14. ^ (DE) Alicia Keys – The Diary of Alicia Keys – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 6 marzo 2022.
  15. ^ (NL) Goud/Platina, su Nederlandse Vereniging van Producenten en Importeurs van beeld- en geluidsdragers. URL consultato il 6 marzo 2022. Scrivere "The Diary of Alicia Keys" in "Artiest of Titel"
  16. ^ (EN) The Diary of Alicia Keys, su British Phonographic Industry. URL consultato il 6 marzo 2022.
  17. ^ (EN) Alicia Keys - The Diary of Alicia Keys – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 12 agosto 2020.
  18. ^ (DE) Edelmetall, su Schweizer Hitparade. URL consultato il 6 marzo 2022.
  19. ^ hitparade italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 4 ottobre 2008.
  20. ^ musicalnews, su musicalnews.com. URL consultato l'11 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2008).
  21. ^ The Diary of Alicia Keys > Charts & Awards > Billboard Albums, in AllMusic. URL consultato il 19 aprile 2008.
  22. ^ Alicia Keys – The Diary Of Alicia Keys – Music Charts, in αCharts.us. URL consultato il 19 aprile 2008.
  23. ^ a b Alicia Keys – The Diary Of Alicia Keys – swisscharts.com, in SwissCharts.com. URL consultato il 31 agosto 2008.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica