Apri il menu principale

The Don Killuminati: The 7 Day Theory

album di Tupac Shakur del 1996
The Don Killuminati: The 7 Day Theory
ArtistaTupac Shakur
Tipo albumStudio
Pubblicazione5 novembre 1996
Durata59:24
Dischi1
Tracce12
GenereWest Coast hip hop[1]
G-funk[1]
Hardcore hip hop[2]
EtichettaThe New and "Untouchable" Death Row Records, Interscope Records, Makaveli Records
ProduttoreSimon (esec.), Hurt-M-Badd, Darryl "Big D" Harper, Makaveli, QDIII, Demetrius Ship, Reggie Moore
Registrazioneagosto 1996
Amerycan Studios, North Hollywood
Noteprimo album postumo
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito
(vendite: 60.000+[3])
Dischi d'oroCanada Canada
(vendite: 80.000+[4])
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (4)[5]
(vendite: 4 000 000+)
Tupac Shakur - cronologia
Album precedente
(1996)
Singoli
  1. Toss It Up
    Pubblicato: 12 ottobre 1996
  2. To Live & Die in L.A.
    Pubblicato: 16 novembre 1997
  3. Hail Mary
    Pubblicato: 7 marzo 1997

The Don Killuminati: The 7 Day Theory è il quinto album in studio del rapper statunitense Tupac Shakur, pubblicato il 5 novembre 1996 dalla New and "Untouchable" Death Row Records, pochi mesi dopo la morte.[1][2]

Indice

Descrizione e ricezioneModifica

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic      [1]
RapReviews           [2]
Entertainment Weekly D[6]
Los Angeles Times     [7]
XXL      [8]
Rolling Stone      [9]
The Rolling Stone Album Guide      [10]

L'uscita dell'album è accolta polemicamente dagli appassionati, che iniziano a teorizzare che il rapper sia ancora vivo.[1][2]

Primo disco postumo e unico prodotto sotto il nome Makaveli,[1][2] riferimento allo scrittore Niccolò Machiavelli,[1][2] l'album rispecchia suoni g-funk e secondo il critico Stephen Thomas Erlewine è composto da materiale di qualità inferiore rispetto ai lavori precedenti:[1] la veloce commercializzazione del prodotto da parte della Death Row farebbe parte di una strategia di marketing per ottenere dei ricavi dalla morte del rapper.[1][6] Steve Juon di RapReviews è del parere che i testi siano di qualità superiore rispetto a quelli pubblicati precedentemente.[2] David Brownie di Entertainment Weekly stronca il prodotto, scrivendo che è realizzato da produttori sconosciuti e rapper «di seconda categoria» e che «disonora la musica e l'eredità di Tupac».[6]

The Don Killuminati si concentra soprattutto sulla rivalità hip hop tra East Coast e West Coast, con Makaveli che dissa molti esponenti di spicco della scena tra cui Nas, Mobb Deep, Jay-Z, The Notorious B.I.G., Dr. Dre e Puff Daddy.[2][6] Sono presenti anche brani di coscienza sociale e hardcore.[2]

TracceModifica

  1. Bomb First (My Second Reply) (featuring Outlawz) – 4:57 – Makaveli, Big D
  2. Hail Mary (featuring Outlawz & Prince Ital Joe) – 5:09 – Hurt-M-Badd
  3. Toss It Up (featuring Danny Boy, Aaron Hall & K-Ci & JoJo) – 5:06 – Demetrius Ship, Reggie Moore
  4. To Live & Die in L.A. (featuring Val Young) – 4:33 – QDIII
  5. Blasphemy – 4:38 – Hurt-M-Badd
  6. Life of an Outlaw (featuring Outlawz) – 4:54 – Makaveli, Big D
  7. Just Like Daddy (featuring Outlawz) – 5:08 – Hurt-M-Badd
  8. Krazy (featuring Bad Azz) – 5:15 – Big D
  9. White Man'z World – 5:38 – Big D
  10. Me and My Girlfriend – 5:08 – Makaveli, Big D, Hurt-M-Badd
  11. Hold Ya Head – 3:58 – Hurt-M-Badd
  12. Against All Odds – 4:38 – Hurt-M-Badd, Makaveli (co-prod.)

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (1997) Posizione
massima
Australia[11] 37
Germania[11] 76
Paesi Bassi[11] 61
Nuova Zelanda[11] 17
Regno Unito[12] 53
Stati Uniti[13] 1
US Top R&B/Hip-Hop Albums[14] 1
Svezia[11] 28
Classifica (2001) Posizione
massima
US Catalog Albums[15] 24

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (1997) Posizione
Stati Uniti[16] 15
US Top R&B/Hip-Hop Albums[17] 3

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Stephen Thomas Erlewine, The Don Killuminati: The 7 Day Theory - 2Pac, Makaveli : Songs, Reviews, Credits, Awards, Allmusic, 5 novembre 1996. URL consultato il 26 giugno 2012.
  2. ^ a b c d e f g h i (EN) Steve "Flash" Juon, 2Pac/Makaveli :: The Don Killuminati: The 7 Day Theory :: Death Row Recordintroduction of s/Interscope, Rapreviews.com, 14 maggio 2002. URL consultato il 26 giugno 2012.
  3. ^ (EN) Certified Awards, certificato in data 22.07.2013; bpi.co.uk.
  4. ^ (EN) The Don Killuminati, musiccanada.com.
  5. ^ (EN) Gold & Platinum - Killuminati, Recording Industry Association of America. URL consultato il 30 gennaio 2018.
  6. ^ a b c d (EN) David Browne, Music Review: 'The Don Killuminati/The 7 Day Theory' Review, Entertainment Weekly, 22 novembre 1996. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  7. ^ (EN) Cheo Coker, Makaveli: the 2 Sides of Tupac, su Los Angeles Times, 3 novembre 1996. URL consultato l'11 gennaio 2017.
  8. ^ (EN) XXL, Retrospective: XXL Albums, in XXL Magazine, December 2007.
  9. ^ (EN) The New Rolling Stone Album Guide - Nathan Brackett, Christian Hoard - Google Books, Google Books. URL consultato il 26 giugno 2012. Portions posted at Tupac Shakur: Album Guide, Rolling Stone. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  10. ^ (EN) Greg Tate, 2Pac/Tupac Shakur, in Nathan Brackett e Christian Hoard (a cura di), The New Rolling Stone Album Guide, 4th, Simon & Schuster, 2004, pp. 830–32, ISBN 0-7432-0169-8.
  11. ^ a b c d e (EN) The Don Killuminati, swedishcharts.com.
  12. ^ (EN) Makaveli, officialcharts.com.
  13. ^ (EN) Billboard 200, billboard.com.
  14. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums, billboard.com.
  15. ^ (EN) Catalog Albums, Billboard.com.
  16. ^ (EN) Billboard 200 (Year-end 1997), billboard.com.
  17. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums (Year-end 1997), billboard.com.

Collegamenti esterniModifica