The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun

film del 2021 scritto e diretto da Wes Anderson
The French Dispatch
The French Dispatch.png
Una scena del film
Lingua originaleinglese, francese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Germania
Anno2021
Durata108 min
Dati tecniciB/N e a colori
rapporto: 1,33:1; 1,66:1; 1,85:1; 2,39:1
Generecommedia, drammatico, animazione
RegiaWes Anderson
SoggettoWes Anderson, Roman Coppola, Hugo Guinness, Jason Schwartzman
SceneggiaturaWes Anderson
ProduttoreWes Anderson, Steven Rales, Jeremy Dawson
Produttore esecutivoScott Rudin, Roman Coppola
Casa di produzioneSearchlight Pictures, American Empirical Pictures, Indian Paintbrush
Distribuzione in italianoSearchlight Pictures, Walt Disney Studios Motion Pictures
FotografiaRobert Yeoman
MontaggioAndrew Weisblum
Effetti specialiJean-Christophe Magnaud
MusicheAlexandre Desplat
ScenografiaAdam Stockhausen
CostumiMilena Canonero
Interpreti e personaggi
L'ufficio di French Dispatch

Il capolavoro di cemento

Revisioni a un manifesto

La sala da pranzo privata del commissario di polizia

Doppiatori originali
Doppiatori italiani
L'ufficio di French Dispatch

Il capolavoro di cemento

Revisioni a un manifesto

La sala da pranzo privata del commissario di polizia

Episodi
  • L'ufficio di French Dispatch
  • Il capolavoro di cemento
  • Revisioni a un manifesto
  • La sala da pranzo privata del commissario di polizia

The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun, noto anche semplicemente come The French Dispatch, è un film del 2021 scritto e diretto da Wes Anderson.

La pellicola, descritta da Anderson come "una lettera d'amore nei confronti dei giornalisti, ambientata nella sede di una rivista statunitense in una città francese del XX secolo", comprende un cast corale di cui fanno parte Benicio del Toro, Frances McDormand, Jeffrey Wright, Adrien Brody, Tilda Swinton, Timothée Chalamet, Saoirse Ronan, Léa Seydoux, Owen Wilson, Mathieu Amalric, Lyna Khoudri, Cécile de France, Bill Murray, Elisabeth Moss, Willem Dafoe, Edward Norton, Christoph Waltz e Anjelica Huston.

TramaModifica

Arthur Howitzer Jr., direttore del giornale The French Dispatch, muore improvvisamente per un attacco di cuore. Secondo le volontà espresse nel suo testamento, la pubblicazione del giornale viene sospesa dopo un ultimo numero d'addio, in cui vengono ripubblicati i migliori articoli delle passate edizioni, insieme a un necrologio.

Il reporter ciclista

Herbsaint Sazerac fa un giro in bicicletta per la città di Ennui, mostrandone alcune zone tipiche come la sala giochi, il caffè Le Sans Blague e un vicolo di borseggiatori. Mette a confronto il passato e il presente di ciascun luogo, mostrando la coesistenza di continuità e cambiamento.

Il capolavoro di cemento

Moses Rosenthaler, artista mentalmente disturbato che sta scontando una pena nella prigione di Ennui per omicidio, dipinge un nudo astratto di Simone, agente penitenziaria con cui sviluppa una forte relazione. Julien Cadazio, mercante d'arte che sta scontando una condanna per evasione fiscale, è attratto dal quadro dopo averlo visto ad una mostra d'arte per detenuti, e - nonostante le proteste di Rosenthaler - lo compra. Al suo rilascio convince la sua famiglia di mercanti d'arte a promuovere il dipinto; Rosenthaler diventa famoso nel mondo dell'arte e si crea una forte richiesta di altre sue opere. Nel frattempo il prigioniero si dedica, in segreto, ad un progetto a lungo termine.

Tre anni dopo Cadazio e una folla di collezionisti, esasperati per la mancanza di altre opere disponibili, irrompono nella prigione per costringere Rosenthaler a produrre nuovi quadri. Scoprono che ha dipinto una serie di dieci enormi affreschi nella sala della prigione. Arrabbiato per il fatto che i dipinti sono inamovibili, Cadazio ha un alterco con Rosenthaler. Ne consegue una rivolta dei detenuti, che aggrediscono i collezionisti. Per il suo intervento in difesa dei collezionisti, Rosenthaler verrà rilasciato in libertà vigilata, mentre Cadazio riuscirà a fare uscire gli affreschi dalla prigione, trasportando con un aereo cargo l'intero muro in un museo privato in Kansas.

Revisioni a un manifesto

La giornalista Lucinda Krementz riferisce di una protesta studentesca che scoppia nelle strade di Ennui e che presto sfocia nella "rivoluzione della scacchiera". Nonostante la sua insistenza nel mantenere "l'integrità giornalistica", ha una breve storia d'amore con Zeffirelli, leader della rivolta, e lo aiuta segretamente a scrivere il manifesto, a cui aggiunge un'appendice di suo pugno.

Juliette, una compagna rivoluzionaria, è critica nei confronti del manifesto. Tuttavia, dopo aver espresso il proprio disaccordo sul testo di Zeffirelli, seguirà il consiglio della Krementz, che dice ai due di "andare a fare l'amore". Poche settimane dopo, Zeffirelli viene ucciso mentre tenta di riparare la torre della stazione radio pirata del movimento. Una sua fotografia diventa il simbolo dei rivoluzionari.

La sala da pranzo privata del commissario di polizia

Durante un'intervista televisiva, Roebuck Wright racconta della sua partecipazione a una cena privata con il commissario della polizia di Ennui, preparata dal leggendario poliziotto-chef tenente Nescaffier. La cena viene interrotta dal rapimento di Gigi, figlio del commissario. Dopo una serie di interrogatori, la polizia scopre il nascondiglio in cui i rapitori tengono il ragazzo in ostaggio, e inizia un appostamento. Dopo una sparatoria, Gigi riesce ad inviare di nascosto un messaggio in codice Morse: "mandate il cuoco".

Il tenente Nescaffier giunge al rifugio dei rapitori, apparentemente per fornire a loro e a Gigi del cibo, ma col piano d'avvelenarli. I criminali muoiono quasi tutti per il veleno, mentre Nescaffier - costretto ad assaggiare i cibi per primo - sopravvive grazie al suo stomaco di ferro. L'autista della banda, che non aveva mangiato il cibo avvelenato, fugge in auto con Gigi e viene inseguito dalla polizia per le strade della città. Gigi riesce a scappare dal tettuccio della vettura e salta nella macchina della polizia, mentre l'auto del criminale cade da una strada sopraelevata. Nell'ufficio di The French Dispatch, Howitzer dice a Wright di reinserire un brano cancellato - che risulta essere l'unica nota culinaria dell'articolo - in cui il tenente Nescaffier in convalescenza rivela a Wright che il sapore del veleno era diverso da qualsiasi cosa avesse mai assaggiato prima.

Epilogo

Nell'epilogo, lo staff di The French Dispatch è in lutto per la morte di Howitzer, ma si rimette al lavoro per pubblicare l'ultimo numero, dedicato alla sua memoria.

ProduzioneModifica

Nell'agosto 2018 viene annunciato il nuovo progetto scritto e diretto da Wes Anderson, un musical ambientato in Francia dopo la seconda guerra mondiale.[1] Nel novembre dello stesso anno il produttore Jeremy Dawson entra nel progetto e annuncia che non sarà un musical.[2] Sempre a novembre, Tilda Swinton e Mathieu Amalric sono stati annunciati come membri del cast principale della pellicola,[3] mentre Natalie Portman, Brad Pitt e Léa Seydoux sono entrati in trattative per dei ruoli.[4] La produzione del film è stata confermata il mese seguente, con nel cast Frances McDormand, Bill Murray, Timothée Chalamet, Benicio del Toro e Jeffrey Wright, oltre a Seydoux, Swinton e Amalric.[5][6][7][8][9].

Lo stesso mese, Lois Smith e Saoirse Ronan si sono unite al cast.[10][11][12] Nel gennaio del 2019 Owen Wilson, Adrien Brody, Henry Winkler, Willem Dafoe, Kate Winslet (successivamente uscita dal progetto), Bob Balaban, Steve Park, Denis Ménochet, Lyna Khoudri, Alex Lawther, Vincent Macaigne, Vincent Lacoste, Félix Moati, Benjamin Lavernhe, Guillaume Gallienne e Cécile de France sono stati annunciati come parte del cast.[13][14][15][16][17] A febbraio è stata annunciata la presenza di Wallace Wolodarsky, Fisher Stevens, Griffin Dunne e Jason Schwartzman.[18] Nell'aprile dello stesso anno sono stati annunciati nel cast Christoph Waltz, Rupert Friend ed Elisabeth Moss.[19][20]

Le riprese del film sono iniziate nel novembre 2018 ad Angoulême, in Francia e sono terminate nel marzo 2019,[21] con Robert Yeoman come direttore della fotografia.[22] Il budget del film è stato di 25 milioni di dollari.[23]

DistribuzioneModifica

L'11 febbraio 2020 è stato diffuso il poster del film,[24] mentre il giorno seguente il primo trailer.[25]

Il film, inizialmente previsto nelle sale cinematografiche statunitensi il 24 luglio 2020[24], è stato rimandato a causa della pandemia di COVID-19 al 16 ottobre 2020,[26] poi ulteriormente posticipato senza una data.[27] Nell'aprile 2021 viene annunciato che il film sarà presentato al Festival di Cannes 2021.[28]

Il 27 maggio 2021 viene annunciato che il film uscirà ufficialmente il 22 ottobre 2021 nelle sale statunitensi,[29] e l'11 novembre dello stesso anno in quelle italiane.[30] Si tratta dell'ultimo doppiaggio di Ludovica Modugno, scomparsa poco dopo l'adattamento in italiano del film.

DivietiModifica

Negli Stati Uniti il film è vietato ai minori di 17 anni per la presenza di "nudi espliciti e alcuni riferimenti sessuali".[31]

IncassiModifica

Il film ha incassato poco più di 46 milioni di dollari,[32] di cui 16,1 milioni in patria e 30,2 di dollari all'estero.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dave Trumbore, Wes Anderson’s Next Film Could Be a Post-World War II Musical Set in France, Obviously, su collider.com, 15 agosto 2018. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Charles Barfield, Producer Gives Plot Details About Wes Anderson’s Upcoming Film & Says It’s Not A Musical, su theplaylist.net, 21 novembre 2018. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) Charles Barfield, Producer Gives Plot Details About Wes Anderson's Upcoming Film & Says It's Not A Musical, su theplaylist.net, 21 novembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2018).
  4. ^ (EN) Tilda Swinton Joins Wes Anderson's French Musical; Brad Pitt, Natalie Portman Rumored, su collider.com, 16 novembre 2018. URL consultato il 3 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2018).
  5. ^ (EN) Jordan Raup, Timothée Chalamet, Benicio del Toro & More Join Wes Anderson's 'The French Dispatch', su thefilmstage.com, 2 dicembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2018).
  6. ^ (EN) Devon Ivre, Wes Anderson's Next Film, The French Dispatch, Is a 'Love Letter to Journalists', su vulture.com, 2 dicembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2018).
  7. ^   (EN) Jeffrey Wright talks upcoming Wes Anderson film role, su YouTube, 7 novembre 2018. URL consultato il 2 dicembre 2018.
  8. ^ (EN) Charles Barfield, Wes Anderson's 'The French Dispatch': Brad Pitt Is Out But Léa Seydoux Will Star In The Upcoming Film, su theplaylist.net, 5 dicembre 2018. URL consultato il 5 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2018).
  9. ^ (EN) Justin Kroll, Timothee Chalamet Joins Tilda Swinton, Bill Murray in Wes Anderson's 'The French Dispatch', in Variety, 6 dicembre 2018. URL consultato il 6 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2018).
  10. ^ (EN) Brent Lang, Wes Anderson's 'French Dispatch' Adds Lois Smith, in Variety, 10 dicembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2018).
  11. ^   (EN) Mary Queen of Scots': Saorise Ronan and Josie Rourke on the 'cost of power', su YouTube, 22 dicembre 2018. URL consultato il 23 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2019).
  12. ^ (EN) Saoirse Ronan Joins 'The French Dispatch,' Reuniting With Wes Anderson and Timothée Chalamet, su indiewire.com, 24 dicembre 2018. URL consultato il 24 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2018).
  13. ^ (FR) Adrien Brody, Benicio Del Toro, Owen Wilson, Willem Dafoe: pluie de stars sur la Ville!, in Charente Libre, 8 gennaio 2019. URL consultato il 10 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2019).
  14. ^ (EN) Henry Winkler Joins Wes Anderson Movie 'French Dispatch' (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 10 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2019).
  15. ^ (EN) Saoirse Ronan Reveals Kate Winslet Is Latest Actor To Join Wes Anderson's 'The French Dispatch', su theplaylist.net. URL consultato il 29 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2019).
  16. ^ (EN) Tom Grater, 'The End Of The F***ing World' star Alex Lawther joins Wes Anderson's 'The French Dispatch' (exclusive), su screendaily.com, 31 gennaio 2019. URL consultato il 31 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2019).
  17. ^ (FR) Léa André Sarreau, Un casting français de luxe pour "The French Dispatch" de Wes Anderson, in Les Inrockuptibles, 31 gennaio 2019. URL consultato il 31 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2019).
  18. ^ (EN) Griffin Dunne, Boxes in the wardrobe department for Wes Anderson's "The French Dispatch" where the brilliant costumer Milena Canonero keeps the belongings of the characters. The only time I'll get top billing over Bill Murray so I'd better get a pic of it, su Instagram, 15 febbraio 2019. URL consultato il 15 febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Charles Barfield, Wes Anderson Says Christoph Waltz Has Small Role In 'The French Dispatch' & Reveals More Details Including Possible Late-2019 Release, su theplaylist.net, 15 aprile 2019. URL consultato il 15 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2019).
  20. ^ (EN) Elisabeth Moss on 'Her Smell' and a Feminist Take on 'The Invisible Man', in The Hollywood Reporter. URL consultato il 25 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2019).
  21. ^ (EN) Untitled Wes Anderson Project, su backstage.com, 2 dicembre 2018. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  22. ^ (EN) Jacob Tyler, Wes Anderson's The French Dispatch Casts Herny Winkler and Hires Stunt Coordinator Dominique Fouassier, su thegww.com, 10 gennaio 2019. URL consultato l'11 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2019).
  23. ^ (EN) Ben Croll, Angouleme Delivers for Wes Anderson’s ‘The French Dispatch’ Shoot, su Variety, 15 gennaio 2020. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  24. ^ a b Mirko D'Alessio, The French Dispatch: ecco il poster del film di Wes Anderson, domani il trailer, su badtaste.it, 11 febbraio 2020. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  25. ^ Mirko D'Alessio, The French Dispatch: ecco il trailer del nuovo film di Wes Anderson, su badtaste.it, 12 febbraio 2020. URL consultato il 12 febbraio 2020.
  26. ^ Beatrice Pagan, The French Dispatch: uscita rimandata a ottobre 2020, su movieplayer.it, 3 aprile 2020. URL consultato il 5 aprile 2020.
  27. ^ Beatrice Pagan, THE FRENCH DISPATCH: DISNEY RIMUOVE IL FILM DAI TITOLI IN USCITA, su Movieplayer.it, 24 luglio 2020. URL consultato il 24 luglio 2020.
  28. ^ Beatrice Pagan, CANNES 2021: THE FRENCH DISPATCH E BENEDETTA SARANNO PRESENTATI AL FESTIVAL, su Movieplayer.it, 20 aprile 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  29. ^ Massimiliano Meucci, The French Dispatch: rivelata la nuova data di uscita nelle sale americane, su cinematographe.it, 27 maggio 2021. URL consultato il 28 maggio 2021.
  30. ^ Cristiano Bolla, The French Dispatch: svelata la data di uscita in Italia e il nuovo trailer del film di Wes Anderson, su Best Movie, 12 luglio 2021. URL consultato il 13 luglio 2021.
  31. ^ Pierre Hombrebueno, The French Dispatch di Wes Anderson uscirà col divieto ai minori: sono previste «scene di nudo e riferimenti sessuali», su Best Movie, 11 febbraio 2020. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  32. ^ (EN) The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun, su Box Office Mojo, Amazon.com. URL consultato il 10 aprile 2022.  

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema