Full Monty - Squattrinati organizzati

film inglese del 1997 diretto da Peter Cattaneo
(Reindirizzamento da The Full Monty)

Full Monty - Squattrinati organizzati (The Full Monty) è un film britannico del 1997 diretto da Peter Cattaneo.

Full Monty - Squattrinati organizzati
I protagonisti in una scena del film
Titolo originaleThe Full Monty
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1997
Durata90 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia
RegiaPeter Cattaneo
SceneggiaturaSimon Beaufoy
ProduttoreUberto Pasolini
Casa di produzioneChannel Four Films, Redwave Films
Distribuzione in italianoSearchlight Pictures
FotografiaJohn de Borman
MontaggioDavid Freeman, Nick Moore
Effetti specialiIan Rowley
MusicheAnne Dudley
ScenografiaMax Gottlieb, Chris Roope
CostumiJill Taylor
TruccoChristine Blundell
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Il film, prodotto da Uberto Pasolini, ha avuto un enorme successo commerciale, vincendo inoltre l'Oscar per la miglior colonna sonora e tre BAFTA su undici nomination, incluso miglior film.

Gaz e Dave, due disoccupati di Sheffield, si ingegnano per trovare degli espedienti per tirare avanti, provando tra l'altro a rubare delle travi da una acciaieria ormai chiusa. Quando Gaz rischia di perdere la custodia del figlio, poiché in arretrato con le spese di mantenimento della ex moglie, pensa ad una soluzione un po' drastica per tirarsi fuori da quel problema: ispirato da un gruppo di spogliarellisti professionisti che si esibiscono in città, l'uomo decide di dar vita ad uno spettacolo di spogliarello coinvolgendo altri disoccupati, di diverse età, ciascuno alle prese con la sopravvivenza quotidiana.

Gaz, per ottenere una maggior cassa di risonanza, renderà noto che lo spettacolo conterrà il nudo integrale: questa idea estrema, partorita casualmente mentre parlava con alcune ragazze del posto, incontrerà parecchie resistenze da parte degli altri partecipanti fino a quando, superato ogni imbarazzo e facendosi aiutare anche dalle loro rispettive compagne, si convinceranno visto anche che nel frattempo si era sparsa la voce in città. Sulle note della celebre You Can Leave Your Hat On, lo spettacolo avrà luogo e sarà un successo.

Sviluppo

modifica

Le riprese, realizzate interamente a Sheffield, sono durate dal 29 aprile al giugno 1996.[1]

Distribuzione

modifica

Il film è uscito in Gran Bretagna il 29 agosto 1997,[2] negli USA il 13 agosto.[3]

Colonna sonora

modifica
The Full Monty: Music from the Motion Picture Soundtrack
colonna sonora
ArtistaAA.VV.
Pubblicazione1997
Durata41:12
GenereDance
Pop
Disco
EtichettaRCA

La colonna sonora del film, vincitrice di un premio Oscar come miglior colonna sonora nel 1998, è stata composta da Anne Dudley.

  1. David LindupThe Zodiac – 3:06
  2. Hot ChocolateYou Sexy Thing – 4:03
  3. Tom JonesYou Can Leave Your Hat On – 4:26
  4. M PeopleMoving on Up – 5:29
  5. Steve Harley & Cockney RebelMake Me Smile (Come Up and See Me) – 3:59
  6. Anne DudleyThe Full Monty – 3:04
  7. Anne Dudley – The Lunchbox Has Landed – 2:14
  8. Wilson PickettLand of a Thousand Dances – 2:24
  9. Gary GlitterRock & Roll, Pt. 2 – 3:02
  10. Donna SummerHot Stuff – 3:49
  11. Sister SledgeWe Are Family – 3:35
  12. Irene CaraFlashdance... What a Feeling – 3:49
  13. Joe Loss & His OrchestraThe Stripper – 2:11

Accoglienza

modifica

Critica

modifica

Il film ha ricevuto recensioni favorevoli da parte di molti critici, riuscendo a raggiungere un punteggio di 96/100 su Rotten Tomatoes[4] e 75/100 su Metacritic.[5]

Nel 1999 il British Film Institute l'ha inserito al 25º posto della lista dei migliori cento film britannici del XX secolo[6].

Incassi

modifica

Il film ha avuto un budget stimato in 3,5 milioni di $[7] e ha incassato a livello mondiale 257,938,649$.

Riconoscimenti

modifica

Miniserie televisiva sequel

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Full Monty - La serie.

Nel marzo 2021, viene annunciata la produzione della miniserie Full Monty - La serie (The Full Monty), sequel del film, dove tutto il cast viene riconfermato.[8][9] Il 2 luglio 2022 tuttavia, viene rivelato che Hugo Speer, interprete di Guy, è stato licenziato per cattiva condotta sul set.[10]

  1. ^ (EN) Phil Hoad e Interviews by Phil Hoad, How we made The Full Monty, in The Guardian, 26 marzo 2019. URL consultato il 9 luglio 2023.
  2. ^ Full Monty, su movieplayer.it. URL consultato il 1º settembre 2016.
  3. ^ Full Monty | Info, su movieplayer.it. URL consultato il 1º settembre 2016.
  4. ^ (EN) Full Monty - Squattrinati organizzati, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC.  
  5. ^ (EN) Full Monty - Squattrinati organizzati, su Metacritic, Fandom, Inc.
  6. ^ (EN) The BFI 100, su bfi.org.uk. URL consultato il 18 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2008).
  7. ^ (EN) The Full Monty, su boxofficemojo.com, Box Office Mojo. URL consultato il 16 giugno 2014.
  8. ^ (EN) Max Goldbart, The Full Monty: Disney+ Revives 1997 BAFTA-Winning Film As Limited TV Series; Original Cast Including Robert Carlyle & Tom Wilkinson To Return, in Deadline Hollywood, 28 marzo 2022.
  9. ^ (EN) Rianne Houghton, The Full Monty cast reprise original roles for Disney Plus series, in Digital Spy, 28 marzo 2022.
  10. ^ (EN) Miranda Bryant, Hugo Speer sacked from Full Monty reboot over ‘inappropriate conduct’ claims, su The Guardian, 2 luglio 2022. URL consultato il 2 luglio 2022.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN316754026 · LCCN (ENno2001087357 · GND (DE7657015-0 · BNF (FRcb169712959 (data)
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema