Apri il menu principale
The Japan Times
Logo
StatoGiappone Giappone
Linguainglese
Periodicitàquotidiano
Generestampa nazionale
FormatoBroadsheet
FondatoreMotosada Zumoto
Fondazione1897
SedeTokyo, Osaka
EditoreThe Japan Times, Ltd.
Capitale sociale476.437.000 ¥
ISSN0447-5763 (WC · ACNP)
Distribuzione
cartacea
Edizione cartaceasingola copia
abbonamento
Sito webjapantimes.co.jp
 

The Japan Times è un quotidiano giapponese edito in lingua inglese. È pubblicato da The Japan Times, Ltd. (株式会社ジヤパンタイムズ Kabushiki-gaisha Japan Taimuzu?), azienda che ha sede nel Japan Times Nifco Building (ジャパンタイムズ・ニフコビル Japan Taimuzu Nifuko Biru?) di Minato, a Tokyo.[1]

Indice

StoriaModifica

Fu fondato a Tokyo nel 1897 da Motosada Zumoto, per dare ai giapponesi la possibilità di leggere e discutere in inglese le notizie, allo scopo di favorire una maggior coinvolgimento del paese nella comunità internazionale.[2] Il giornale rimase al di fuori del controllo governativo fino al 1933, quando il Ministero degli Esteri del Giappone riuscì a far nominare caporedattore Hitoshi Ashida, un suo ex funzionario.[3] Durante la seconda guerra mondiale, la testata divenne oggetto della propaganda governativa.[2]

CronologiaModifica

 
Vignetta pubblicata nel 1942 da The Japan Times, in cui Zio Sam e John Bull piantano croci in corrispondenza delle navi alleate affondate dai giapponesi nei mari orientali nella seconda guerra mondiale
  • 1897: primo numero di The Japan Times (22 marzo)
  • 1918: cambia il nome in The Japan Times and Mail
  • 1940: cambia il nome in The Japan Times and Advertiser
  • 1943: cambia il nome in Nippon Times
  • 1951: primo numero dell'inserto settimanale The Student Times (l'attuale Shukan ST)
  • 1961: primo numero dell'inserto settimanale The Japan Times Weekly
  • 1966: la testata si sposta dal quartiere di Chiyoda (Tokyo) al quartiere di Minato
  • 1983: Toshiaki Ogasawara diventa il 18º presidente
  • 1987: la sede di Osaka inizia a lavorare a tempo pieno
  • 1989: completamento della nuova sede
  • 1996: inaugurazione della stazione radio InterFM
  • 1997: The Japan Times celebra il centenario
  • 2006: Yukiko Ogasawara diventa il 19º presidente

ComposizioneModifica

The Japan Times, Inc. pubblica anche i settimanali in formato tabloid The Japan Times Weekly[4] e Shukan ST, quest'ultimo destinato allo studio della lingua inglese.

Il quotidiano comprende le seguenti notizie:

  1. Cronaca ed economia nazionali ed internazionali
  2. Opinioni: editoriali, op-ed e la corrispondenza con i lettori
  3. Speciali: comunità, media, tecnologia, culinaria, viaggi, ambiente, educazione ecc.
  4. Intrattenimento: film, arte, musica, spettacoli ed altri eventi dal vivo, libri ecc.
  5. Sport: notizie sportive dal Giappone e dall'estero, prevalentemente su baseball, calcio, basket, sumo, pattinaggio artistico su ghiaccio

NoteModifica

  1. ^ (EN) Map to the Japan Times." (Image) The Japan Times. "4-5-4 Shibaura Minato-ku"
  2. ^ a b (EN) Kamiya, Setsuko: "Japan Times not just wartime mouthpiece", The Japan Times, 13 agosto 2011, pag. 3.
  3. ^ (EN) Peter O'Connor: The Japan Times at War Time: Mouth piece or Moderator? Archiviato il 16 luglio 2011 in Internet Archive.
  4. ^ (EN) English daily, The Japan Times. URL consultato l'11 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN263434101 · ISNI (EN0000 0000 9875 7060 · LCCN (ENn50061760 · GND (DE1087511968 · NLA (EN35243365 · NDL (ENJA00292155 · WorldCat Identities (ENn50-061760