The Judge (brano musicale)

The Judge
ArtistaTwenty One Pilots
Autore/iTyler Joseph
GenereIndie pop
Pop rap
Pubblicazione originale
IncisioneBlurryface
Data15 maggio 2015
EtichettaFueled by Ramen
Durata4:57
Certificazioni (digitale)
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroPolonia Polonia[2]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoCanada Canada[3]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[4]
(vendite: 1 000 000+)

The Judge è un brano musicale del duo musicale statunitense Twenty One Pilots, pubblicato nel loro quarto album in studio Blurryface nel 2015.

DescrizioneModifica

Settima traccia di Blurryface, il brano è l'unico dell'album ad essere stato prodotto dal britannico Mike Crossey e ad essere registrato al di fuori degli Stati Uniti d'America, precisamente ai Livingston Studios di Londra. Il brano è scritto come di consueto dal cantante Tyler Joseph[5].

Dalle sonorità pop[6], la struttura portante di The Judge si basa principalmente sull'ukulele di Tyler Joseph, che accompagna la sua voce per tutta la durata del brano[7].

FormazioneModifica

Twenty One Pilots
Altri musicisti
Produzione

ClassificheModifica

Classifica (2015) Posizione
massima
Stati Uniti (rock & alternative)[8] 32

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Judge, su British Phonographic Industry. URL consultato il 19 marzo 2021.
  2. ^ (PL) bestsellery i wyróżnienia, su Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) The Judge – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 21 maggio 2022.
  4. ^ (EN) Twenty One Pilots - The Judge – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 16 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Note di copertina di Blurryface, Twenty One Pilots, Fueled by Ramen, 7567-86692-2, 2015.
  6. ^ (EN) Twenty One Pilots, 'Blurryface', su rollingstoneaus.com, Rolling Stone Australia. URL consultato il 31 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 1º aprile 2017).
  7. ^ (EN) Album Review: Twenty One Pilots, 'Blurryface', su thepopbreak.com, The Pop Break, 21 maggio 2015. URL consultato il 31 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2018).
  8. ^ (EN) Twenty One Pilots - Chart history, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 4 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2015).
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica