Apri il menu principale
The Kill
30 Seconds To Mars - The Kill.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaThirty Seconds to Mars
Tipo albumSingolo
Pubblicazione24 gennaio 2006
(vedi date di pubblicazione)
Durata3:51
Album di provenienzaA Beautiful Lie
GenereRock alternativo
Emo[1][2]
EtichettaVirgin, Immortal
ProduttoreJosh Abraham, Thirty Seconds to Mars
FormatiCD, 7", download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito[3]
(vendite: 400 000+)
Thirty Seconds to Mars - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2006)

The Kill è un singolo del gruppo musicale statunitense Thirty Seconds to Mars, pubblicato il 24 gennaio 2006 come secondo estratto dal secondo album in studio A Beautiful Lie.[4]

DescrizioneModifica

La canzone affronta il tema della paura di scoprire il nostro vero io; nel video musicale ognuno dei membri della band affronta la sua vera identità.

Il singolo si affermò nella Modern Rock Tracks per ben 52 settimane, conquistando il record del brano rimasto più settimane nella classifica insieme a Face Down dei The Red Jumpsuit Apparatus.[5]

Nella copertina del singolo, il titolo del brano è scritto insieme al sottotitolo Bury Me, fra parentesi quadre, e con Rebirth nella versione alternativa pubblicata nel Regno Unito.

Video musicaleModifica

Il video mostra inizialmente un edificio visto esternamente in cui il gruppo viene accompagnato in limousine. Jared Leto legge una lettera indirizzata a tutti i componenti dei Thirty Seconds to Mars in cui è scritto di non entrare assolutamente nella camera 6277; tuttavia Shannon Leto non gli ubbidisce. La stanza, dopo essere stata aperta, sembra per gli uni avere un lato positivo e per gli altri negativo: ogni membro inizia a vedere la propria controparte.

Jared incontra il proprio io vestito elegantemente e con il quale ha una viva discussione. Il video (tranne l'edificio visto esternamente all'inizio) è stato girato al The Carlu Hotel di Toronto ed è ispirato alle vicende dell'Overlook Hotel del film Shining di Stanley Kubrick, ispirato all'omonimo romanzo di Stephen King, in quanto i membri della band si imbattono negli stessi personaggi e negli stessi luoghi del film come la macchina da scrivere, la ragazza nella doccia, il barman, le gemelle e molti altri.

Durante la prima apparizione della ragazza nella doccia, si possono notare due fotogrammi che mostrano in negativo la figura della ragazza sporca di sangue: il primo fotogramma appare quando la ragazza tende le braccia verso Shannon e il secondo appena prima del loro bacio.

TracceModifica

Testi e musiche di Jared Leto.

The Kill [Bury Me]Modifica

CD promozionale (Europa)
  1. The Kill [Bury Me] (Album) – 3:52
  2. The Kill [Bury Me] (Edit) – 3:46
Download digitale – 1ª versione[4]
  1. The Kill [Bury Me] (Radio Edit) – 3:48
CD singolo (Australia)
  1. The Kill (Album Version) – 3:53
  2. Attack (Live at CBGB, July 2006) – 4:06
  3. The Kill (Acoustic, Live on VH-1) – 3:48
Download digitale – 2ª versione[6]
  1. The Kill [Bury Me] – 3:46
  2. The Kill (Bury Me) – 3:50 – versione acustica

The Kill [Rebirth]Modifica

CD promozionale (Europa)
  1. The Kill [Rebirth] (Radio Edit) – 3:31
  2. The Kill (Full) – 3:42
7" (Regno Unito)
  • Lato A
  1. The Kill [Rebirth] – 3:40
  • Lato B
  1. The Story (iTunes Live Session) – 4:12

ClassificheModifica

Date di pubblicazioneModifica

Paese Data di pubblicazione Edizione Catalogo
Mondo[10] 24 gennaio 2006 Originale 094638161325
Stati Uniti[11] 22 settembre 2006 3816132
Australia 3 novembre 2006
Regno Unito[11] 20 aprile 2007 3933652
24 settembre 2007 Ristampa 5087547

Apparizioni in raccolteModifica

AlbumModifica

Anno Album Etichetta
2006 Concrete Approved - June 2006[12] Concrete Planet
Nu Music Traxx, Volume 320[13] ERG Music
Now Summer 2007[14][15] EMI Music Australia
2007 Acustica: The Platinum Collection[16] EMI Italiana
Festival Summer 2007[17] Universal Music Group
L'Alternative Rock[18] EMI Music France
Schattenreich, Vol. 4[19][20] Sony BMG Germany/Radar
The Invisible (Original Soundtrack)[21] Hollywood Records
Promo Only Mainstream Radio: March 07[22] Promo Only
2008 Kerrang! The Album '08[23][24] Rhino Records

VideogiochiModifica

Anno Videogioco
2007 Rock Band
2008 Guitar Hero World Tour

Altre versioniModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Richard Stokoe, 30 Seconds To Mars - The Kill, Clickmusic.com, 1º maggio 2007. URL consultato il 20 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2013).
  2. ^ (EN) 30 Seconds To Mars: 'The Kill', Digital Spy, 11 settembre 2007. URL consultato il 15 novembre 2013.
  3. ^ (EN) 30 Seconds To Mars, The Kill (Rebirth), British Phonographic Industry. URL consultato il 31 luglio 2019.
  4. ^ a b The Kill - Single, iTunes. URL consultato il 19 marzo 2015.
  5. ^ a b (EN) Don Lejano, ‘Thirty Seconds to Mars' to hit Manila concert scene on July 29, Philippine Daily Inquirer, 15 luglio 2011. URL consultato il 29 febbraio 2012.
  6. ^ The Kill - Single, iTunes. URL consultato il 19 marzo 2015.
  7. ^ a b c d e f (NL) Thirty Seconds To Mars - The Kill (Bury Me), Ultratop. URL consultato il 19 marzo 2015.
  8. ^ Chart Stats - 30 Seconds To Mars - The Kill
  9. ^ a b c d (EN) Thirty Seconds to Mars | Awards, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  10. ^ 30 Seconds To Mars - The Kill - Maxi Single CD - musicline.de
  11. ^ a b (EN) Kill (Bury Me), su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  12. ^ (EN) Concrete Approved - June Sampler 2006 (CD, Smplr, Ehn), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  13. ^ (EN) Nu Music Traxx Volume 320 (CD, DJ), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  14. ^ (EN) Now Summer 2007 - Overview, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  15. ^ (EN) Now Summer 2007 (2xCD), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  16. ^ (EN) Acustica - The Platinum Collection, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  17. ^ Festival Summer 2007, Australian-Charts.com. URL consultato il 10 settembre 2009.
  18. ^ (EN) L'Alternative Rock (2xCD, Comp), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  19. ^ (EN) Schattenreich, Vol. 4, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  20. ^ (EN) Schattenreich Vol. 4 (2xCD, Comp), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  21. ^ (EN) The Invisible, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 19 marzo 2015.
  22. ^ (EN) Promo Only Mainstream Radio: March 07 (CD, Comp, Promo), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.
  23. ^ (EN) Kerrang! The Album is coming!, Kerrang!, 10 settembre 2008. URL consultato il 5 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2009).
  24. ^ (EN) Kerrang! The Album '08 (2xCD, Comp), su Discogs, Zink Media. URL consultato il 5 luglio 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock