Apri il menu principale

The Statement - La sentenza

film del 2003 diretto da Norman Jewison
The Statement - La sentenza
Caccia all'uomo - The Statement.JPG
Pierre Brossard (Michael Caine)
Titolo originaleThe Statement
Paese di produzioneCanada, Francia, Regno Unito
Anno2003
Durata114 min
Generedrammatico
RegiaNorman Jewison
SoggettoBrian Moore
SceneggiaturaRonald Harwood
ProduttoreNorman Jewison, Robert Lantos
FotografiaKevin Jewison
MontaggioAndrew S. Eisen, Stephen E. Rivkin
MusicheNormand Corbeil
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Statement - La sentenza (The Statement), anche noto come Caccia all'uomo, è un film del 2003 di Norman Jewison.

Un giudice ambizioso (Tilda Swinton) e un colonnello (Jeremy Northam) riaprono il caso di Pierre Brossard (Michael Caine), un ex membro della polizia del governo di Vichy che collaborò coi nazisti, accusato di aver ucciso sette ebrei nel 1944. Ora é un anziano di sessant'anni che vive protetto da settori tradizionalisti della chiesa cattolica francese, Brossard è anche inseguito da misteriosi uomini delle istituzioni determinati a ucciderlo prima che sia arrestato, per impedire che, se arrestato, riveli il passato collaborazionista di alti esponenti delle istituzioni.

La pellicola è tratta da un romanzo di Brian Moore ispirato alla vicenda di Paul Touvier, un ufficiale di polizia del governo di Vichy che ordinò l'esecuzione di sette uomini ebrei, arrestato dopo una lunga latitanza, favorita da settori integralisti della chiesa cattolica francese, nel 1994 e condannato all'ergastolo per crimini contro l'umanità.[1]

NoteModifica

  1. ^ Franco Fabiani, È morto Paul Touvier, il "Boia di Lione, in la Repubblica, 18 luglio 1996.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema