The Suicide Squad - Missione suicida

film del 2021 diretto da James Gunn
The Suicide Squad - Missione suicida
The Suicide Squad- Missione suicida.jpg
Una scena del film
Titolo originaleThe Suicide Squad
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata132 min
Genereazione, fantascienza, commedia, avventura
RegiaJames Gunn
Soggettodal fumetto di John Ostrander
SceneggiaturaJames Gunn
ProduttoreCharles Roven, Peter Safran
Produttore esecutivoZack Snyder, Deborah Snyder, Walter Hamada, Chantal Nong Vo, Nicolas Korda, Richard Suckle
Casa di produzioneAtlas Entertainment, The Safran Company
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaHenry Braham
MontaggioFred Raskin
MusicheJohn Murphy
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

The Suicide Squad - Missione suicida (The Suicide Squad) è un film del 2021 scritto e diretto da James Gunn.

Basato sull'omonimo gruppo di antieroi della DC Comics e decimo film del DC Extended Universe, la pellicola vede protagonista un cast corale che include Idris Elba, John Cena, Margot Robbie, Joel Kinnaman, Sylvester Stallone e Viola Davis.

TramaModifica

Rinchiuso nel carcere di massima sicurezza Belle Reve, il supercriminale Savant viene reclutato dall'agente governativa Amanda Waller nella Task Force X, nota anche come Suicide Squad, un gruppo di supercriminali che agisce per conto del governo americano: in cambio riceverà uno sconto di pena, ma dovrà avere una bomba impiantata nel cranio come garanzia in caso di diserzione. Dopo aver incontrato il colonnello Rick Flag, leader sul campo del gruppo, Savant si unisce ai compagni, tra cui lo sboccato Capitan Boomerang, la folle Harley Quinn e la donnola antropomorfa Weasel, e parte con loro alla volta dell'isola stato antiamericana Corto Maltese. Una volta sulla spiaggia dell'isola tuttavia il gruppo viene tradito dal mercenario Blackguard e presto il grosso dei supercriminali, tra cui Capitan Boomerang, perde la vita combattendo contro i militari: terrorizzato dagli eventi, Savant prova a fuggire dalla missione, ma viene brutalmente giustiziato da Waller con la bomba presente nel suo cranio. Gli unici superstiti del massacro sono Harley, catturata dai militari, e Flag, che riesce a fuggire fortuitamente nella giungla.

Contemporaneamente però un'altra squadra arriva dal lato opposto dell'isola: Waller infatti aveva organizzato il primo team come diversivo sacrificabile. Il vero gruppo d'assalto è guidato da Robert DuBois/Bloodsport, un rude mercenario amico di Flag in grado di ferire gravemente Superman: egli non è abituato al lavoro di gruppo ed è costretto a lavorare per Waller sotto la minaccia di ritorsioni contro sua figlia Tyla. Il resto della squadra è composto da: Christopher Smith/Peacemaker, un instabile vigilante pacifista con cui Bloodsport instaura presto un'accesa rivalità; Cleo Cazo/Ratcatcher II, una giovane ammaestratrice di roditori portoghese amichevole ma non abituata al lavoro sporco; Abner Krill/Polka-Dot Man, un apatico meta-umano dotato del potere di emettere letali pois corrosivi dal suo corpo; Nanaue/King Shark, un infantile ma bestiale squalo antropomorfo che stringe presto amicizia con Ratcatcher. La loro missione è penetrare nella ex prigione nazista Jotunheim e distruggere qualsiasi traccia del misterioso progetto Starfish: per farlo dovranno inoltre rapire il genetista Gaius Greves, direttore del progetto noto nell'ambiente criminale come Thinker.

Dopo alcuni battibecchi e scontri tra di loro i membri della squadra vengono informati da Waller sulla posizione di Flag, catturato nella giungla da alcuni individui misteriosi, e pertanto assaltano il villaggio dei suoi carcerieri massacrando numerosi soldati senza pietà: scoprono però troppo tardi che si tratta di una fazione ribelle che ha salvato il colonnello. Il gruppo si allea con Sol Soria, leader dei ribelli, e si incammina verso la posizione di Thinker.

Nel frattempo Silvio Luna, dittatore di Corto Maltese, inizia a corteggiare Harley affermando di ammirarla per via dei suoi atteggiamenti antiamericani: i due passano insieme un incantevole pomeriggio e Luna chiede alla pazza di sposarlo. Ben presto però il dittatore rivela di avere intenzione di utilizzare una misteriosa "bestia" rinchiusa a Jothunaim (mostratagli in precedenza da Thinker) per massacrare i dissidenti al suo regime e le loro famiglie: non volendo un altro fidanzato insensibile e crudele che possa farle del male, Harley lo uccide immediatamente venendo catturata dai militari. Il braccio destro di Luna, il generale Mateo Suarez, assume il potere ordinando ai suoi uomini di torturare Harley e di dare la caccia alla Suicide Squad.

Sulla strada per il bordello abitualmente frequentato da Thinker, i membri della squadra rompono il ghiaccio e legano parlando dei loro passati tormentati che li hanno portati sulla strada del crimine: Bloodsport venne torturato dal padre come forma di addestramento per diventare un assassino (esperienza in cui Peacemaker si rivede), procurandosi una forte musofobia a seguito di una punizione; Ratcatcher II assistette da bambina alla morte del padre per un'overdose, diventando una rapinatrice per sopravvivere; Polka-Dot Man subì degli abusi dalla madre, una scienziata che per trasformarlo in un supereroe lo infettó con un virus interdimensionale letale per il suo organismo; King Shark infine è una creatura completamente emarginata e priva di amici per il suo aspetto. Una volta al bordello Peacemaker propone di rilassarsi in attesa di Thinker e il gruppo ha quindi modo di brindare alla missione e di ballare insieme.

Successivamente la squadra riesce, non senza inconvenienti, a catturare l'infido Thinker, ma apprendendo che Harley è stata catturata Flag decide di deviare la missione per salvarla: la folle tuttavia riesce a fuggire con le proprie forze e si ricongiunge con il gruppo, che può finalmente dare l'assalto a Jothunaim.

Flag, Ratcatcher e Thinker si recano nei sotterranei per distruggere il laboratorio dello scienziato, ma una volta lì scoprono che la misteriosa "bestia" è in realtà l'alieno telepate Starro, manipolato per anni da Thinker e utilizzato per brutali esperimenti sui dissidenti alle dittature succedutesi negli anni a Corto Maltese. Apprendendo che il governo americano ha sempre finanziato gli esperimenti e che l'unico scopo della missione era insabbiare quanto avvenuto, un disgustato Flag decide di diffondere online le prove sul progetto, ma si ritrova sotto il tiro di Peacemaker, che su ordine di Waller deve fermarlo per evitare crisi internazionali. I due si preparano a combattere, ma in quel momento avviene una potente esplosione nella torre: nel caos generato Starro si libera e fugge dopo aver fatto a pezzi Thinker. Nel frattempo Peacemaker uccide a malincuore Flag dopo un arduo scontro: Ratcatcher prende le prove e cerca di fuggire, ma viene catturata dall'ex compagno di squadra, che pur con qualche rimorso è ormai pronto a ucciderla.

Contemporaneamente il gruppo di Bloodsport, incaricato di posizionare degli esplosivi, viene attaccato dai militari e nello scontro il loro autista Milton viene ucciso mentre Polka-Dot Man provoca accidentalmente l'esplosione anticipata delle bombe. Nel caos che segue il precipitare della torre Bloodsport precipita fortuitamente attraverso i piani dell'edificio, trovandosi davanti a Peacemaker e Ratcatcher. Dopo un attimo di esitazione Bloodsport e Peacemaker si sparano contro e il secondo viene sconfitto, venendo colpito alla gola. Nel frattempo Sol Soria e i suoi uomini riescono ad entrare nel palazzo presidenziale grazie al diversivo creato dalla squadra, uccidendo la cerchia di generali al potere.

Ormai libero Starro esce all'esterno e dopo essere stato attaccato uccide Suarez e i suoi uomini trasformandoli in zombie sotto il suo controllo, iniziando a distruggere Corto Maltese. Waller tuttavia ordina ai superstiti della squadra di andarsene: essendo l'isola dichiaratamente antiamericana la devastazione provocata da Starro è infatti giudicata vantaggiosa per il loro governo. Dopo un attimo di esitazione, Bloodsport decide di ribellarsi all'ennesima manipolazione del governo e di combattere l'alieno disertando dalla missione e agendo di testa propria: nonostante Waller li minacci con le bombe impiantate nei loro crani anche gli altri del team seguono il suo esempio. Furente, Waller si prepara ad ucciderli ma viene stordita dai suoi assistenti che, non volendo assistere al massacro dell'isola, aiutano la squadra per la battaglia finale.

Grazie alla guida di Bloodsport la squadra riesce inizialmente a ferire Starro, ma lo scontro si rivela presto impari e Polka-Dot Man viene ucciso brutalmente mentre Harley e King Shark vengono sconfitti. Vedendo l'alieno sul punto di uccidere Ratcatcher Bloodsport riesce a salvare la giovane, che ricordando gli insegnamenti del defunto padre aizza tutti i topi dell'isola contro Starro, riuscendo a ferirlo mortalmente anche grazie al supporto di Harley. In punto di morte, l'alieno rimpiange la sua vita libera nello spazio prima della cattura, facendo capire alla squadra che anch'egli non era altro che una vittima del governo statunitense.

Utilizzando le prove del coinvolgimento americano con il progetto Starfish Bloodsport ricatta Waller ottenendo la libertà per sé stesso, per la figlia Tyla e per Harley, Ratcatcher e King Shark: i quattro superstiti, seppur tristi per la morte di Flag e Polka-Dot Man, possono quindi lasciare l'isola, ormai liberi dalla manipolazione di Waller e considerati degli eroi dalla popolazione di Corto Maltese e dal resto del mondo.

In una scena prima dei titoli di coda Weasel, apparentemente annegato in mare all'inizio della missione, si risveglia all'improvviso e fugge via dalla spiaggia di Corto Maltese. In una scena dopo i titoli di coda, i due agenti della Waller John Economos e Emilia Harcount giungono in un ospedale, in attesa che Peacemaker, sopravvissuto allo scontro con Bloodsport, si riprenda e possa aiutarli a salvare il mondo.

PersonaggiModifica

  • Harleen Quinzel/Harley Quinn, interpretata da Margot Robbie, doppiata da Domitilla D'Amico: una giovane e affascinante criminale psicopatica, ex psichiatra del folle Joker.[1] Robbie ha affermato che il film avrebbe mostrato un nuovo lato del personaggio rispetto alle sue precedenti apparizioni.[2]
  • Robert DuBois/Bloodsport, interpretato da Idris Elba, doppiato da Alberto Angrisano: un cinico e solitario mercenario che possiede un'armatura tecnologicamente avanzata con armi utilizzabili solo da lui.[1] Inizialmente Elba era stato scelto per sostituire Will Smith nel ruolo di Deadshot, ma in seguito il suo ruolo venne cambiato.[3][4]
  • Christopher Smith/Peacemaker, interpretato da John Cena, doppiato da Massimo Bitossi: uno squilibrato vigilante che crede nella pace ad ogni costo, arrivando a uccidere per ottenerla. Cena ha definito il suo personaggio "un Capitan America più stronzo". Dave Bautista era la prima scelta per il personaggio ma ha declinato in favore di Army of the Dead[1].
  • Rick Flag, interpretato da Joel Kinnaman, doppiato da Marco Foschi: un militare di buon cuore, leader sul campo della Suicide Squad.[1][5] Kinnaman ha definito il personaggio più sciocco, meno logoro, più ingenuo e divertente rispetto al precedente film[6], ritenendolo quasi come parte di un altro universo, inoltre Gunn ha detto che sulla sua maglietta doveva esserci Willy il Coyote ma lo ha ritenuto eccessivo.
  • Nanaue/King Shark, doppiato da Sylvester Stallone in originale e da Luca Ward in italiano: un ibrido uomo-squalo obeso ed infantile, con una grande passione per la carne umana.[7] Steve Agee è stato usato come riferimento fisico sul set per il personaggio, creato poi in computer grafica.[1]
  • Amanda Waller, interpretata da Viola Davis, doppiata da Emanuela Rossi: agente governativa a capo del programma Task Force X.[8]
  • Cleo Cazo/Ratcatcher II interpretata da Daniela Melchior, e da Maya Le Clark da giovane,[1] doppiata da Erica Necci: una ladra portoghese che ha il potere di controllare i ratti.
  • Abner Krill/Polka-Dot Man interpretato da David Dastmalchian, doppiato da Emiliano Coltorti: un depresso supercriminale con il potere di espellere pois corrosivi dal proprio corpo.[9]
  • Gaius Grieves/Thinker, interpretato da Peter Capaldi, doppiato da Stefano Benassi: un sadico scienziato a capo del progetto Starfish.[1][10]
  • Milton, interpretato da Julio Cesar Ruiz: autista di autobus e partigiano di Corto Maltese al servizio della squadra.

Fanno parte del cast anche:

Gli antagonisti principali del film sono: Juan Diego Botto che interpreta Silvio Luna, presidente e dittatore di Corto Maltese;[7][14] e Starro. Taika Waititi[15], Jared Leland Gore e Stephen Blackheart interpretano rispettivamente il primo Ratcatcher, Double Down e il pilota Briscoe. L'attrice Natalia Safran come in Aquaman e Shazam! fà il suo cameo in un film del DCEU nei panni di Caleidoscopio, criminale presente nei fumetti. Storm Reid interpreta Tyla, la figlia di Bloodsport;[14] Steve Agee, Jennifer Holland e Tinashe Kajese interpretano John Economos, Emilia Harcourt e Flo Crawley, tre alleati della Waller. Altri camei presenti nei film comprendono John Ostrander che appare nel ruolo del Dr. Fitzgibbon[14][16], Lloyd Kaufman che ha un cameo nel film alla Gaita Amable, Lynne Ashe che interpreta la madre di Polka-Dot Man, Pom Klementieff che interpreta una ballerina della Gaita Amable e Mikaela Hoover, cara amica di Gunn, che interpreta Camila, la segretaria di Suarez. Inoltre il doppiatore Dee Bradley Baker ha fornito i versi per Sebastian il topo. Will Smith avrebbe dovuto riprendere il ruolo di Deadshot ma a causa di altri impegni non ha preso parte al film. Il suo personaggio non è stato interpretato da Elba come inizialmente era previsto ma è stato cambiato per dare la possibilità a Smith di ritornare in futuro nel franchise.

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

Nel marzo 2016, prima dell'uscita di Suicide Squad (2016), la Warner Bros. annunciò lo sviluppo di un sequel. David Ayer e Will Smith sarebbero dovuti tornare come regista e interprete di Deadshot, e l'inizio delle riprese venne programmato per il 2017, dopo il termine della produzione di Bright (2017).[17] Nell'aprile 2016, Ayer espresse il suo interesse nel realizzare un sequel vietato ai minori,[18] ma nel dicembre successivo il regista decise di lasciare la regia del film per dedicarsi allo sviluppo di una pellicola basata sul fumetto Gotham City Sirens, con protagonista Margot Robbie nel ruolo di Harley Quinn.[19]

La Warner Bros. iniziò a cercare un sostituto di Ayer, e nel febbraio 2017 venne riportato che Mel Gibson era stato avvicinato per dirigere il film.[20] Tra i registi presi in considerazione dalla Warner Bros. vi erano anche Daniel Espinosa, Jonathan Levine, David S. Goyer e Ruben Fleischer.[21] Nel marzo 2017 Adam Cozad venne assunto per scrivere la sceneggiatura di Suicide Squad 2. Ritardi nella consegna della sceneggiatura spostarono l'inizio delle riprese alla metà del 2018 e Gibson fu costretto a lasciare il progetto. Nel luglio 2017 venne riportato che Jaume Collet-Serra figurava tra i registi considerati dallo studio,[22] e nello stesso periodo Zak Penn presentò un trattamento del film alla Warner Bros.[23] Venne inoltre riportato che Smith e Robbie avrebbero ripreso i loro ruoli dal primo film.[22] Sempre a luglio, Collet-Serra venne scelto dai Walt Disney Studios per dirigere Jungle Cruise (2021) e le trattative con la Warner Bros. si interruppero; Collet-Serra spiegò inoltre che di aver lasciato il film poiché non voleva continuare una storia iniziata da un altro regista.[24]

Nell'agosto 2017 venne riportato che Jared Leto avrebbe ripreso il ruolo di Joker,[25] e Justin Kroll di Variety riportò che la produzione del film sarebbe iniziata verso la fine del 2018, quando Smith sarebbe stato libero dagli impegni di Aladdin (2019) e Gemini Man (2019).[26] A settembre Gavin O'Connor venne assunto per dirigere il film e co-scriverlo insieme a Anthony Tambakis.[27] Nel giugno 2018 O'Connor era la lavoro sulla sceneggiatura insieme a David Bar Katz e Todd Stashwick,[28] e intorno a settembre dello stesso anno consegnarono la prima stesura alla Warner Bros.[29] La sceneggiatura di O'Connor includeva il villain Black Adam, che avrebbe dovuto essere interpretato da Dwayne Johnson.[30][31] Nell'ottobre 2018 O'Connor lasciò il film per dedicarsi al film Tornare a vincere (2020).[32]

 
Il regista e sceneggiatore James Gunn al San Diego Comic-Con 2016.

Nel luglio 2018, James Gunn venne licenziato dalla regia del film Guardiani della Galassia Vol. 3 dei Marvel Studios in seguito alla ricomparsa di alcuni vecchi e controversi commenti su Twitter.[33][34] Nell'ottobre 2018, dopo che Gunn finalizzò il suo licenziamento con la Walt Disney Company, la Warner Bros. lo assunse per scrivere e possibilmente dirigere il sequel di Suicide Squad.[35] Nel gennaio 2019 venne annunciato che il film sarebbe stato intitolato The Suicide Squad e la data di uscita venne fissata per il 6 agosto 2021.[36] Il titolo venne scherzosamente suggerito da Gunn.[37] Nello stesso periodo Gunn entrò in trattative per dirigere il film,[38] che venne descritto come un "rilancio" con un cast quasi totalmente nuovo piuttosto che un sequel diretto di Suicide Squad.[37] Charles Roven e Peter Safran sono i produttori del film, e Zack Snyder e Deborah Snyder figurano tra i produttori esecutivi.[38]

Pre-produzioneModifica

Nei mesi successivi al suo ingaggio, Gunn consegnò diverse bozze della sceneggiatura alla Warner Bros., che si disse "molto soddisfatta".[4] Gunn spiegò che The Suicide Squad non sarebbe stato un sequel né un reboot del film del 2016, definendolo "una cosa a parte".[39] Come ispirazione principale per il film, Gunn citò i fumetti della Squadra Suicida degli anni ottanta curati da John Ostrander e Kim Yale,[14][40] spiegando che il film non avrebbe adatto una storia in particolare ma avrebbe avuto lo spirito di quei fumetti.[14] Gunn affermò che ogni membro della Suicide Squad nel film è ispirato a un diverso genere cinematografico.[41] Come ispirazione Gunn citò anche il film Quella sporca dozzina (1967), definendo The Suicide Squad la "versione supereroistica" di quel film.[42]

Nel febbraio 2019 Smith rivelò che non avrebbe preso parte al film a causa di conflitti con altri impegni.[43] A marzo, Idris Elba entrò in trattative per sostituire Smith nel ruolo di Deadshot,[3] e venne riportato che alcuni attori del primo film avrebbero ripreso i loro ruoli, tra cui Robbie nel ruolo di Harley Quinn e Joel Kinnaman nel ruolo di Rick Flag.[3] Nello stesso mese Jai Courtney confermò che avrebbe ripreso il ruolo di Capitan Boomerang,[11] e venne riportato che il film avrebbe incluso i personaggi di Ratcatcher, Polka-Dot Man, King Shark e Peacemaker.[44] Ad aprile venne confermato il ritorno di Viola Davis nel ruolo di Amanda Waller,[8] e nello stesso periodo la produzione decise che Elba avrebbe interpretato un nuovo personaggio, in modo da non escludere un eventuale ritorno di Smith nel futuro.[4] Dave Bautista, con cui Gunn aveva già lavorato per i film sui Guardiani della Galassia, era tra le scelta principale di Gunn per il ruolo di Peacemaker, ma Bautista dovette rinunciare a causa di conflitti di riprese con il film Army of the Dead (2021).[45] Ad aprile John Cena entrò in trattative per il ruolo.[46][47] Nello stesso mese David Dastmalchian e Daniela Melchior entrarono nel cast nei ruolo di Polka-Dot Man e Ratcatcher.[9][48] A maggio venne confermato il ritorno di Kinnaman.[5] A luglio Storm Reid entrò nel cast nel ruolo della figlia del personaggio di Elba,[49] seguita ad agosto da Flula Borg,[13] Nathan Fillion,[12] e Steve Agee.[50] Nello stesso mese Taika Waititi entrò in trattative per un ruolo sconosciuto.[15] A inizio settembre Peter Capaldi entrò nel cast e venne riportato che Pete Davidson sarebbe apparso nel film in un cameo.[10] Nello stesso mese Gunn annunciò l'intero cast del film, che comprende, oltre ai nomi già citati, anche Mayling Ng, Sean Gunn, Juan Diego Botto, Alice Braga, Tinashe Kajese, Julio Ruiz, Jennifer Holland e Michael Rooker.[1][51]

In seguito venne rivelato che Sylvester Stallone avrebbe dato voce a King Shark,[52][53] e confermò i ruoli di Elba come Bloodsport, Braga come Sol Soria, Fillion come T.D.K., Davidson come Blackguard, Rooker come Savant, Gunn come Weasel, Capaldi come Thinker, Borg come Javelin, Ng come Mongal,[1] Botto come Silvio Luna, Cosío come Suarez, Reid come Tyla,[14] Kajese come Flo Crawley,[54] e Ruiz come Milton.[55] Agee interpretò King Shark sul set come riferimento per la motion capture,[14] e interpreta inoltre John Economos.[54] Gunn aggiunse inoltre che Joker non sarebbe apparso nel film, spiegando che il personaggio non appare mai nei fumetti di Ostrander.[56]

RipreseModifica

Le riprese del film sono iniziate a fine settembre 2019 ai Pinewood Studios di Atlanta,[57] con Henry Braham come direttore della fotografia. La produzione si spostò in seguito a Panama,[58] ed è terminata ufficialmente il 28 febbraio 2020.[59]

Post-produzioneModifica

Fred Raskin e Christian Wagner sono i montatori del film.[60] Gli effetti visivi sono curati da Framestore, Weta Digital, Trixter, Scanline VFX e Cantina Creative.[61] La post-produzione del film avvenne in larga parte in remoto a causa della pandemia di COVID-19.[62] Nel dicembre 2020 Gunn confermò che il montaggio del film era terminato,[63] e nel febbraio 2021 annunciò il completamento del film.[64]

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora del film è composta da John Murphy.[65][66] Inizialmente venne riportato che le musiche sarebbero state composte da Tyler Bates, che aveva collaborato con Gunn in tutti i suoi film, ma il compositore venne in seguito sostituito da Murphy. Bates ha tuttavia composto alcune musiche usate da Gunn sul set del film.[67]

PromozioneModifica

Una featurette sul dietro le quinte del film venne distribuita il 22 agosto 2020 durante il DC FanDome.[1] Il 26 marzo 2021 venne distribuito il primo trailer.[68][69]

DistribuzioneModifica

The Suicide Squad è stato distribuito negli Stati Uniti dal 5 agosto 2021 nelle sale cinematografiche e in contemporanea dal 6 agosto 2021 su HBO Max,[70][71] in Italia dal 2 agosto 2021 e in anteprima dal 31 luglio. Il film negli Stati Uniti ha ricevuto il divieto ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto per la presenza di linguaggio forte, contenuto sessuale e violenza estrema.[72]

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Il film, con un budget di 185 milioni di dollari, ne incassa solamente la modesta cifra di 167 milioni (risultando uno dei film flop del 2021), ed è appena alla ventiquattresima posizione degli incassi del 2021[73]

CriticaModifica

Sul sito web aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, The Suicide Squad detiene un punteggio di approvazione del 90% basato su 359 recensioni, con una valutazione media di 7,5 su 10. Il consenso della critica del sito recita: "Ravvivato dalla visione singolarmente distorta dello scrittore-regista James Gunn, The Suicide Squad segna un rimbalzo divertente e veloce che gioca sui punti di forza violenti e anarchici del materiale originale."[74] Su un altro aggregatore, Metacritic, il film ha un punteggio medio ponderato di 72 su 100, basato su 54 critici, che indica "recensioni generalmente favorevoli".[75] Il pubblico intervistato da CinemaScore ha dato al film un voto medio "B+" su una scala da A+ a F, lo stesso punteggio del primo film, mentre PostTrak ha riferito che l'83% dei membri del pubblico gli ha dato un punteggio positivo, con il 62% che afferma che sicuramente lo consiglierebbe.[76]

Alonso Duralde di TheWrap ha scritto: "The Suicide Squad non è affatto perfetto, ma come i film di Deadpool, è una vetrina per ciò che può accadere quando a un film di supereroi viene permesso di essere vivace, consapevole di sé e sardonico mentre si concede anche violenza, sangue e linguaggio hard-R. L'ultima creazione di Gunn non è priva di momenti che trascinano, ma quando si apre, si apre brillantemente."[77] Leah Greenblatt di Entertainment Weekly ha dato al film un voto C+ e ha scritto: "La sceneggiatura, di conseguenza, sciocchezze e strattoni insieme a una sorta di gioia festante forzata, il numero crescente di persone colpite da battute sciocche e spunti martellanti della colonna sonora. Una buona metà delle battute non atterra, ma a differenza del triste slogan del suo predecessore, almeno la versione di Gunn celebra le sciocchezze."[78] Peter Bradshaw di The Guardian ha dato al film 3 stelle su 5 e lo ha definito "un film lungo, rumoroso, spesso divertente e divertente che ti fa esplodere gli occhi e i timpani e copre tutte le basi".[79]

RiconoscimentiModifica

Spin-offModifica

Nel settembre 2020 venne annunciato Peacemaker, uno spin-off televisivo incentrato sul personaggio di Peacemaker, interpretato da Cena.[89] Gunn iniziò a lavorare alla serie durante la pandemia di COVID-19, e figura come sceneggiatore di tutti gli otto episodi e come produttore esecutivo insieme a Safran.[89] È inoltre regista di diversi episodi della serie.[89][90] Agee e Holland riprendono i loro ruoli come John Economos ed Emila Harcourt dal film.[90][91] Fanno parte del cast principale anche Robert Patrick, Chris Conrad,[90] Danielle Brooks,[92] e Chukwudi Iwuji.[93] Nel maggio 2021 Freddie Stroma ha sostituito Conrad nel ruolo di Adrian Chase / Vigilante a causa di divergenze creative.[94] La serie debutterà su HBO Max nel gennaio 2022.[95]

Nel gennaio 2021, Gunn rivelò di avere idee per ulteriori spin-off di The Suicide Squad.[96]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q (EN) Adam B. Vary, ‘The Suicide Squad’ First Look, Full Cast Revealed by Director James Gunn at DC FanDome, su Variety, 22 agosto 2020. URL consultato il 27 agosto 2021.
  2. ^ Dirk Libbey, Margot Robbie Explains How Harley Quinn Is Different In The Suicide Squad, su CinemaBlend, 21 agosto 2020. URL consultato il 27 aprile 2021.
  3. ^ a b c (EN) Borys Kit, Idris Elba in Talks to Replace Will Smith in 'Suicide Squad' Sequel (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 6 marzo 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  4. ^ a b c (EN) Justin Kroll, ‘Suicide Squad’: Deadshot Removed From Sequel as Idris Elba Moves to New Character (EXCLUSIVE), su Variety, 5 aprile 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  5. ^ a b (EN) Q.V. Hough, Joel Kinnaman Returning As Rick Flag in James Gunn's Suicide Squad, su ScreenRant, 29 maggio 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  6. ^ (EN) Cass Clarke, The Suicide Squad Isn't a Sequel - But It's Not Quite a Reboot, su CBR.com, 25 gennaio 2021. URL consultato il 27 aprile 2021.
  7. ^ a b (EN) Colin Hickson, James Gunn's The Suicide Squad Involves Nazi Prisons and Experiments, su CBR.com, 29 ottobre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  8. ^ a b (EN) Umberto Gonzales, Viola Davis to Return as Amanda Waller in 'The Suicide Squad', su TheWrap, 5 aprile 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  9. ^ a b (EN) Aaron Couch e Borys Kit, James Gunn's 'The Suicide Squad' Casts 'Ant-Man' Actor David Dastmalchian (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 29 aprile 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  10. ^ a b c (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, ‘Doctor Who’s Peter Capaldi Joining James Gunn’s ‘The Suicide Squad’; Is ‘SNL’s Pete Davidson Next?, su Deadline.com, 3 settembre 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  11. ^ a b (EN) Jason Guerrasio, Jai Courtney says he will be back playing Captain Boomerang in the James Gunn 'Suicide Squad' movie, su Business Insider Australia, 30 marzo 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  12. ^ a b (EN) Anthony D'Alessandro, Nathan Fillion Boarding James Gunn’s ‘The Suicide Squad’, su Deadline.com, 25 agosto 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  13. ^ a b (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Pitch Perfect 2’s Flula Borg Joins James Gunn’s ‘The Suicide Squad’, su Deadline.com, 19 agosto 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  14. ^ a b c d e f g (EN) Ethan Anderson, 'The Suicide Squad' Introduces the Full Roster of Bad Guys James Gunn is Bringing to Theaters [DC FanDome], su /Film, 22 agosto 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  15. ^ a b (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, Taika Waititi In Talks For Role In James Gunn’s ‘Suicide Squad’, su Deadline, 27 agosto 2019. URL consultato il 26 novembre 2020.
  16. ^ (EN) James Gunn [JamesGunn], Good eye, Justin! Yes, John Ostrander - the creator of the late ‘80’s Squad in the comics - who just happens to have started in the entertainment industry as an actor (he’s really good!) - plays Dr. Fitzgibbon in the #TheSuicideSquad (Tweet), su Twitter, 29 ottobre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  17. ^ (EN) Will Smith, Joel Edgerton to Star in David Ayer's Cop Thriller 'Bright', su TheWrap, 3 marzo 2016. URL consultato il 24 novembre 2020.
  18. ^ (EN) Crystal Bell, Suicide Squad Director David Ayer Wants To Make An R-Rated Sequel Happen, su MTV News. URL consultato il 24 novembre 2020.
  19. ^ (EN) Dave Trumbore, Gotham City Sirens Movie: Margot Robbie, David Ayer Reunite, su Collider, 13 dicembre 2016. URL consultato il 27 marzo 2021.
  20. ^ (EN) Borys Kit, Warner Bros. Courts Mel Gibson to Direct 'Suicide Squad' Sequel, su The Hollywood Reporter, 15 febbraio 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  21. ^ (EN) Justin Kroll, ‘Suicide Squad 2’: Mel Gibson, Jonathan Levine, Ruben Fleischer Among Directors Being Considered for Sequel, su Variety, 15 febbraio 2017. URL consultato il 24 novembre 2020.
  22. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Jaume Collet-Serra Frontrunner For ‘Suicide Squad’ Sequel, su Deadline.com, 11 luglio 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  23. ^ (EN) Borys Kit, 'Suicide Squad 2': 'The Shallows' Helmer Frontrunner to Direct, su The Hollywood Reporter, 11 luglio 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  24. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Jaume Collet-Serra To Direct Dwayne Johnson In ‘Jungle Cruise’: No ‘Suicide Squad 2’, su Deadline, 31 luglio 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  25. ^ (EN) Mike Fleming Jr., The Joker Origin Story On Deck: Todd Phillips, Scott Silver, Martin Scorsese Aboard WB/DC Film, su Deadline.com, 22 agosto 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  26. ^ (EN) Justin Kroll [krolljvar], So hearing at the earliest, SUICIDE SQUAD 2 won't go in to production until fall 2018 because of Smith's schedule with ALADDIN and GEMINI (Tweet), su Twitter, 29 agosto 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  27. ^ (EN) Justin Kroll, ‘Suicide Squad 2’: Gavin O’Connor to Write and Direct Sequel, su Variety, 6 settembre 2017. URL consultato il 27 marzo 2021.
  28. ^ Borys Kit e Aaron Couch, 'Suicide Squad' Sequel Gets New Writers, su The Hollywood Reporter, 8 giugno 2018. URL consultato il 27 marzo 2021.
  29. ^ (EN) Jacob Fisher, Todd Stashwick Talks ‘12 Monkeys’, ‘Kim Possible’, ‘Suicide Squad 2 & More. (EXCLUSIVE), su Discussing Film, 15 settembre 2018. URL consultato il 27 marzo 2021.
  30. ^ (EN) 'Suicide Squad 2' May Intro The Rock's Black Adam (Exclusive), su TheWrap, 7 novembre 2017. URL consultato il 25 novembre 2020.
  31. ^ (EN) Early Suicide Squad 2 Story Had Black Adam As Villain, su ScreenRant, 31 ottobre 2020. URL consultato il 25 novembre 2020.
  32. ^ (EN) Birds of Prey Reportedly Why Suicide Squad 2 Lost Its Latest Director - IGN. URL consultato il 24 novembre 2020.
  33. ^ (EN) James Gunn Fired as Director of 'Guardians of the Galaxy Vol. 3', su The Hollywood Reporter, 20 luglio 2018. URL consultato il 27 marzo 2021.
  34. ^ (EN) James Gunn in Demand for Major Studio Movies After Disney Firing, su The Hollywood Reporter, 8 agosto 2018. URL consultato il 27 marzo 2021.
  35. ^ (EN) Umberto Gonzales e Beatrice Verhoeven, James Gunn in Talks to Write 'Suicide Squad 2' for DC; May Also Direct (Exclusive), su TheWrap, 9 ottobre 2018. URL consultato il 27 marzo 2021.
  36. ^ (EN) Aaron Couch e Pamela McClintock, 'The Batman,' 'The Suicide Squad' Set 2021 Release Dates, su The Hollywood Reporter, 30 gennaio 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  37. ^ a b (EN) Corey Chichizola, James Gunn Reveals Hilarious Story Behind The Suicide Squad’s Title, su CinemaBlend, 16 giugno 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  38. ^ a b (EN) Borys Kit, James Gunn in Talks to Direct 'Suicide Squad' Sequel (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 30 gennaio 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  39. ^ (EN) Ben Travis, The Suicide Squad: James Gunn On How It Relates To David Ayer’s Film, And Why It’s Different From Guardians – Exclusive Images, su Empire, 26 ottobre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  40. ^ (EN) Sam Stone, REPORT: James Gunn's Suicide Squad Will Draw From This Iconic Run, su Comic Book Resources, 9 marzo 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  41. ^ (EN) Cameron Bonomolo, The Suicide Squad Reveals New Look at Idris Elba’s Badass and Brutal Bloodsport, su ComicBook.com, 6 dicembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  42. ^ (EN) Jamie Jirak, James Gunn Reveals One Film That Inspired The Suicide Squad, su ComicBook.com, 28 agosto 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  43. ^ (EN) Justin Kroll, Will Smith Exits ‘Suicide Squad’ Sequel (EXCLUSIVE), su Variety, 28 febbraio 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  44. ^ (EN) Jeff Sneider, Suicide Squad 2: Meet the New Characters James Gunn Will Introduce, su Collider, 7 marzo 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  45. ^ (EN) James Hibberd, Zack Snyder reveals a first look at his zombie heist Netflix movie 'Army of the Dead', su Entertainment Weekly, 6 gennaio 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  46. ^ (EN) Mia Galuppo, John Cena Eyed for Role in 'Suicide Squad' Sequel, su The Hollywood Reporter, 17 aprile 2019.
  47. ^ (EN) Colin Stevens, John Cena in Talks to Join Suicide Squad Sequel, Margot Robbie Returns as Harley Quinn, su IGN.com, 18 aprile 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  48. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, Newcomer Daniela Melchior Eyed for Ratcatcher Role in ‘Suicide Squad’ Sequel (EXCLUSIVE), su Variety, 30 aprile 2019.
  49. ^ Borys Kit, Storm Reid Joins Idris Elba in James Gunn's 'The Suicide Squad', su The Hollywood Reporter, 10 luglio 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  50. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Comedian Steve Agee Joining James Gunn’s ‘Suicide Squad’ Gang, su Deadline.com, 24 agosto 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  51. ^ (EN) James Whitbrook, Say Hello to the Very Disposable Stars of The Suicide Squad, su io9, 13 settembre 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  52. ^ (EN) Bruce Haring, ‘The Suicide Squad’ Adds Sylvester Stallone To Its Lineup, Confirmed By James Gunn On Instagram, su Deadline.com, 14 novembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  53. ^ (EN) Jay Peters, The Suicide Squad’s first trailer steals all the color from the Snyder Cut, su The Verge, 26 marzo 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  54. ^ a b (EN) Samuel Gelman, The Suicide Squad: James Gunn Reveals King Shark Actor's Other DC Role in the Film, su CBR.com, 23 agosto 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  55. ^ (EN) James Gunn [JamesGunn], Oh that? That's Milton (Tweet), su Twitter, 26 marzo 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  56. ^ (EN) James Gunn [JamesGunn], I don't imagine Waller would have any use for him, which is why he's never been in the Suicide Squad comics. (Tweet), su Twitter, 31 agosto 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  57. ^ (EN) Joe Schmidt, James Gunn Reveals The Suicide Squad Begins Filming, su ComicBook.com, 20 settembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  58. ^ (EN) Brandon Davis, James Gunn's The Suicide Squad to Begin Filming in Atlanta, Head to Panama, su ComicBook.com, 13 settembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  59. ^ (EN) Clark Collins, James Gunn announces shooting has wrapped on 'The Suicide Squad', su Entertainment Weekly, 28 febbraio 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  60. ^ (EN) Jacob Fisher, Fred Raskin Joins 'The Suicide Squad' (EXCLUSIVE), su DiscussingFilm, 15 settembre 2019. URL consultato il 27 marzo 2021.
  61. ^ (EN) Vincent Frei, The Suicide Squad, su The Art of VFX, 22 agosto 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  62. ^ (EN) Jordan Moreau, ‘Guardians of the Galaxy 3,’ ‘The Suicide Squad’ Won’t Be Delayed, Says James Gunn, su Variety, 12 aprile 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  63. ^ (EN) Jenna Anderson, The Suicide Squad: James Gunn Says the Movie Is Almost Finished, su ComicBook.com, 6 dicembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  64. ^ (EN) Adele Ankers, The Suicide Squad Is Finished; James Gunn Praises Warners for Being 'Creatively Amazing', su IGN.com, 6 febbraio 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  65. ^ (EN) John Murphy to Score James Gunn’s ‘The Suicide Squad’, su Film Music Reporter, 7 maggio 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  66. ^ (EN) Ben Pearson, Exclusive: 'The Suicide Squad' Score to Be Composed By John Murphy, su /Film, 7 maggio 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  67. ^ (EN) Tyler Bates to Score James Gunn’s ‘The Suicide Squad’, su Film Music Reporter, 6 maggio 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  68. ^ (EN) Vinnie Mancuso, First Red-Band 'The Suicide Squad' Trailer Reveals James Gunn's R-Rated Sequel, King Shark and All, su Collider, 26 marzo 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  69. ^ Il trailer di "The Suicide Squad - Missione suicida" di James Gunn, su Fumettologica, 26 marzo 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  70. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Anthony D'Alessandro, Warner Bros. Release Dates Galore: ‘Doctor Sleep’ Checks In This November, ‘The Witches’ In Fall 2020; ‘The Suicide Squad’ Returns In 2021, su Deadline, 31 gennaio 2019. URL consultato il 24 novembre 2020.
  71. ^ (EN) Rebecca Rubin e Matt Donnelly, Warner Bros. to Debut Entire 2021 Film Slate, Including ‘Dune’ and ‘Matrix 4,’ Both on HBO Max and In Theaters, su Variety, 3 dicembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  72. ^ Antonio Bracco, The Suicide Squad: primo trailer italiano e nuovo poster per il film di James Gunn!, su ComingSoon.it, 26 marzo 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  73. ^ https://www.boxofficemojo.com/year/world/2021/?ref_=bo_hm_yrww
  74. ^ (EN) "The Suicide Squad (2021)", su Rotten Tomatoes.
  75. ^ (EN) "The Suicide Squad Reviews", su Metacritic.
  76. ^ (EN) "'The Suicide Squad' Posts Best R-Rated Opening During Pandemic With $26.5M, But Worst For Franchise: Here's Why", su Deadline Hollywood.
  77. ^ (EN) "'The Suicide Squad' Film Review: Margot Robbie and a New Crew of Villains Face Certain Death with Quips on Their Lips", su TheWrap.
  78. ^ (EN) "The Suicide Squad review: James Gunn's do-over is goofier and bloodier than the original", su Entertainment Weekly.
  79. ^ (EN) "The Suicide Squad review – eyeball-blitzing supervillain reboot", su The Guardian.
  80. ^ criticschoice.com, http://criticschoice.com/2021/12/film-nominations-announced-for-the-27th-annual-critics-choice-awards/.
  81. ^ costumedesignersguild.com, https://www.costumedesignersguild.com/awards-nominations/.
  82. ^ local706.org, https://local706.org/winners-2022-muahs-guild-awards/.
  83. ^ visualeffectssociety.com, https://www.visualeffectssociety.com/press-releases/visual-effects-society-announces-winners-of-the-20th-annual-ves-awards/.
  84. ^ annieawards.org, https://annieawards.org/nominations.
  85. ^ pressacademy.com, https://www.pressacademy.com/2021-nominees/.
  86. ^ votepca.com, https://www.votepca.com/movies/the-female-movie-star-of-2021.
  87. ^ hmmawards.com, https://www.hmmawards.com/2021-music-in-visual-media-nominations/.
  88. ^ goldentrailer.com, https://goldentrailer.com/gta22-nominees/.
  89. ^ a b c (EN) Peter White, ‘The Suicide Squad’ TV Spinoff ‘Peacemaker’ Starring John Cena From James Gunn Ordered By HBO Max, su Deadline.com, 23 settembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  90. ^ a b c (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Peacemaker’: Robert Patrick, Jennifer Holland & Chris Conrad Also Join HBO Max ‘Suicide Squad’ Spinoff Series, su Deadline.com, 11 novembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  91. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘The Suicide Squad’ HBO Max Spinoff Series ‘Peacemaker’ Adds Steve Agee, su Deadline.com, 29 ottobre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  92. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Orange Is The New Black’ Star Danielle Brooks Joins HBO Max ‘Suicide Squad’ Spinoff Series ‘Peacemaker’, su Deadline.com, 11 novembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  93. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Peacemaker’: HBO Max James Gunn ‘Suicide Squad’ Spinoff Series Adds Four, su Deadline.com, 17 dicembre 2020. URL consultato il 27 marzo 2021.
  94. ^ Peacemaker, Freddie Stroma al posto di Chris Conrad nel ruolo di Vigilante, su Everyeye Serie TV. URL consultato il 31 maggio 2021.
  95. ^ (EN) Lesley Goldberg, HBO and HBO Max Chief Details 'Game of Thrones' Expansion Plans, su The Hollywood Reporter, 10 febbraio 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.
  96. ^ (EN) Aaron Perine, The Suicide Squad Director James Gunn Has More Spinoff Ideas Beyond Peacemaker, su ComicBook.com, 31 gennaio 2021. URL consultato il 27 marzo 2021.

Collegamenti esterniModifica