Apri il menu principale

The Vicar of Wakefield (film 1917)

film del 1917 diretto da Ernest C. Warde Aiuto regia: Oscar W. Forster
The Vicar of Wakefield
Frederick Warde.jpg
Titolo originaleThe Vicar of Wakefield
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1917
Durata90 min. (1.800 metri - 6 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generesentimentale, drammatico
RegiaErnest C. Warde
Oscar W. Forster (assistente regista)
Soggettodal romanzo Il vicario di Wakefield (1766) di Oliver Goldsmith
SceneggiaturaEmmett Mixx
ProduttoreEdwin Thanhouser
Casa di produzioneThanhouser Film Corporation
FotografiaWilliam Zollinger
Interpreti e personaggi

The Vicar of Wakefield è un film muto del 1917 diretto da Ernest C. Warde e interpretato da suo padre, il famoso attore teatrale Frederick Warde.
Questa è la settima versione cinematografica dell'opera di Oliver Goldsmith: la Thanhouser aveva prodotto già nel 1910 la prima trasposizione per lo schermo del romanzo.

Indice

TramaModifica

Perseguitato dalla sfortuna, il vicario di Wakefield prima vede andar via di casa, a causa di una delusione amorosa, il figlio più grande, poi anche Olivia, la figlia maggiore, sedotta dallo squire Wilmot. Il terzo figlio, il più giovane, sperpera il denaro che doveva servire a pagare gli studi delle sorelle. Il vicario, alla ricerca di Olivia, si aggrega a una compagnia di guitti ritrovando finalmente la figlia che, nel frattempo, è stata abbandonata da Wilmot. Quando padre e figlia tornano a casa, la vedono bruciare in un incendio. Riappare lo squire che, dopo aver preteso il denaro dell'affitto della casa bruciata, getta in prigione per debiti il vicario. Sarà l'arrivo di Mr. Burchell a rimettere le cose a posto: Burchell, che è in realtà lo zio di Wilmot, costringe il nipote a render conto delle sue cattive azioni, la reputazione di Olivia viene salvata con un matrimonio riparatore e il figlio maggiore torna anche lui a casa, potendo alla fine sposare la ragazza che ama.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto da Edwin Thanhouser per la sua compagnia, la Thanhouser Film Corporation.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Pathé Exchange, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 25 febbraio 1917. Copia del film, ancora esistente, è conservata negli archivi dell'EmGee Film Library.
È stato riversato in DVD e distribuito nel 2006 dalla Thanhouser Company Film Preservation Inc., compreso in un'antologia, The Thanhouser Collection - DVD Volumes 4, 5 and 6 - (1910-1917) in NTSC per un totale di 289 minuti [1][2].

Differenti versioniModifica

Il romanzo di Goldsmith venne portato sullo schermo in diverse versioni:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press, 1988 ISBN 0-520-06301-5

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema