Theodor Wagner

calciatore austriaco
Theodor Wagner
Nazionalità Austria Austria
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1964
Carriera
Giovanili
Phönix XII
MFC 12
Squadre di club1
1946-1958Wacker? (?)
1958-1963Stickstoffwerke Linz? (?)
1963-1964Wacker Innsbruck? (?)
Nazionale
1946-1957 Austria Austria 46 (22)
Carriera da allenatore
1964-1965Wacker
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Theodor Wagner detto Turl (Vienna, 6 agosto 1927Vienna, 21 gennaio 2020) è stato un calciatore austriaco, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

Cresciuto nelle giovanili del Wacker Vienna[1], esordisce in prima squadra nel 1946 e l'anno successivo fa parte della squadra che vince campionato e coppa d'Austria, ottenendo il double. Per ben quattro volte, nelle stagioni 1947-1948, 1950-1951, 1952-1953 e 1955-1956 raggiunge la piazza d'onore in campionato. Nel 1951 disputa la finale di Coppa Mitropa contro il Rapid Vienna.

Chiuse la sua esperienza nella capitale nel 1958, trasferendosi allo Stickstoff Linz ed infine, nella stagione 1963-1964, giocò per il Wacker Innsbruck.

NazionaleModifica

Esordisce in Nazionale il 10 novembre 1946, a Berna contro la Svizzera in una partita persa 1-0[2]. Veste la maglia della Nazionale in 46 partite, segnando 22 reti, più un altro gol in una partita non ufficiale[3]. Il 5 novembre 1950, in un'amichevole contro la Danimarca a Vienna, mette a segno una tripletta in soli 27 minuti[4]. Nel 1954 partecipa alla Coppa del Mondo in Svizzera, aiutando l'Austria a raggiungere il terzo posto, miglior risultato di sempre. Nella cosiddetta "battaglia di Losanna", quarto di finale contro i padroni di casa, segna una tripletta nel 7-5 finale. Dichiarerà, nell'afa e nel caldo della Pontaise (45 °C), di aver perso cinque kg e mezzo di peso[1].

AllenatoreModifica

La carriera da allenatore di Wagner si esaurisce nello spazio di una sola stagione, il 1964-1965. Allena il Wacker Vienna che retrocede in Regionalliga Ost, dopo una sola stagione in Nationalliga.

In seguito al ritiro lavorò in un negozio di scarpe a Vienna, nella Meidlinger Hauptstraße[1], fino al 1998.

PalmarèsModifica

Wacker Vienna: 1946-1947
Wacker Vienna: 1946-1947

NoteModifica

  1. ^ a b c (DE) Mario Sonnberger, Georg Spitaler, 100 Jahre Wacker Wien, ballesterer.at. URL consultato il 6 marzo 2011.
  2. ^ (DE) Ambrosius Kutschera, SCHWEIZ - ÖSTERREICH 1:0 (0:0), austriasoccer.at. URL consultato il 6 marzo 2011.
  3. ^ Contro Malta, il 24 febbraio 1957. Vedi (DE) Ambrosius Kutschera, STATISTIK ÖSTERREICHISCHER LÄNDERSPIELE - WAGNER Theodor, austriasoccer.at. URL consultato il 6 marzo 2011.
  4. ^ (DE) Ambrosius Kutschera, ÖSTERREICH - DÄNEMARK 5:1 (4:1), austriasoccer.at. URL consultato il 6 marzo 2011.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4289158005999902100002 · GND (DE1203313535