Thermospray

In spettrometria di massa il thermospray (o termospray) è una tecnica di ionizzazione evaporativa e un'interfaccia per la cromatografia liquida. Questa tecnica produce poca frammentazione, è una tecnica di ionizzazione soft. Comunemente si indica con TS, TSP o TSI.

Questa tecnica è stata soppiantata dall'elettrospray.

MeccanismoModifica

Il campione viene inviato alla camera di ionizzazione mediante l'impiego di un tubo capillare riscaldato. Il campione è nebulizzato e si ha una parziale evaporazione del solvente. Si producono goccioline fini che vengono ionizzate da un filamento sottoposto a tensione.

BibliografiaModifica

  • Robert M. Silverstein, Francis X. Webster, David J. Kiemle, Identificazione spettrometrica di composti organici, 2ª ed., Milano, Casa Editrice Ambrosiana, giugno 2006, ISBN 88-408-1344-6.
  • Kenneth A. Rubinson, Judith F. Rubinson, Chimica analitica strumentale, 1ª ed., Bologna, Zanichelli, luglio 2002, ISBN 88-08-08959-2.

Voci correlateModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia