Apri il menu principale

Thomas Christopher Collins

cardinale e arcivescovo cattolico canadese
Thomas Christopher Collins
cardinale di Santa Romana Chiesa
Thomas Christopher Collins 2014.jpg
Il cardinale Thomas Christopher Collins il 28 febbraio 2014
Coat of arms of Thomas Christopher Collins.svg
Deum adora
 
TitoloCardinale presbitero di San Patrizio
Incarichi attuali
Incarichi ricoperti
 
Nato16 gennaio 1947 (72 anni) a Guelph
Ordinato diacono14 maggio 1972
Ordinato presbitero5 maggio 1973 dal vescovo Paul Francis Reding
Nominato vescovo25 marzo 1997 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo14 maggio 1997 dal vescovo Anthony Frederick Tonns
Elevato arcivescovo18 febbraio 1999 da papa Giovanni Paolo II
Creato cardinale18 febbraio 2012 da papa Benedetto XVI
 

Thomas Christopher Collins (Guelph, 16 gennaio 1947) è un cardinale e arcivescovo cattolico canadese.

Indice

BiografiaModifica

Ordinato sacerdote il 5 maggio 1973, riceve la consacrazione episcopale il 14 maggio 1997.

Il 25 marzo 1997 viene nominato vescovo coadiutore di Saint Paul in Alberta, succedendo per coadiutoria alla medesima sede vescovile il 30 giugno dello stesso anno.

Il 18 febbraio 1999 viene nominato arcivescovo coadiutore di Edmonton, succedendo per coadiutoria alla medesima sede arcivescovile il 7 giugno dello stesso anno.

Il 16 dicembre 2006 viene nominato arcivescovo di Toronto in sostituzione del dimissionario arcivescovo cardinale Aloysius Matthew Ambrozic.

Papa Benedetto XVI lo nomina cardinale del titolo di San Patrizio nel concistoro del 18 febbraio 2012.

Il 15 gennaio 2014 papa Francesco lo nomina membro della Commissione cardinalizia di vigilanza sullo I.O.R.

Il 27 giugno 2015 è nominato membro della Congregazione per le Chiese orientali.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

- (versione epub)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN160175641 · ISNI (EN0000 0001 0168 6954 · LCCN (ENn2010071083