Apri il menu principale

Thomas Walsingham (Walsingham, ... – Norfolk, 1422) è stato uno storico inglese, cronista medievale.

Benedettino, fu priore di Wymondham dal 1394 al 1409. Tra le sue opere l'Historia Anglicana, il Chronicon Angliae, Gesta Abbatum Monasterii Sancti Albani, Ypodigma Neustriæ.

Walsingham è considerato il continuatore della Chronica Majora di Matteo Paris[1].

NoteModifica

  1. ^ La definizione è di Camillo Minieri Riccio, Notamenti di Matteo Spinelli da Giovenazzo, Napoli, 1870, p.177.

BibliografiaModifica

  • Walsingham, Thomas, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 1º maggio 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100212607 · ISNI (EN0000 0001 1845 2759 · LCCN (ENn87805963 · GND (DE100963331 · BNF (FRcb12045817d (data) · NLA (EN35691235 · BAV ADV11245311 · CERL cnp00167166 · WorldCat Identities (ENn87-805963