Apri il menu principale

Tiburzio Del Maino (documentato a Pavia tra il 1496 ed il 1531 – prima del 1536) è stato uno scultore italiano.

Indice

BiografiaModifica

Lavorò con il fratello Giovanni Angelo in una delle più importanti botteghe attive nel campo della scultura lignea nel ducato di Milano all'inizio del XVI secolo..

Discendente da una famiglia di intagliatori, si formò a Milano presso la fiorente bottega di suo padre Giacomo capace di realizzare una vasta gamma di arredi sacri in legno (stalli dei cori, struttura architettoniche e statue per ancone d'altare, gruppi scultorei, rilievi scolpiti, crocifissi, ecc.).

Nel 1496, quando il padre decise di trasferire la bottega a Pavia, poteva già vantare il titolo di magister a lignamine. Dopo la morte del padre collaborò intensamente con il fratello Giovan Angelo pur possedendo, almeno a partire dal 1526, una bottega propria.

I due fratelli affrontarono assieme la realizzazione delle commesse più importanti, quali le grandiose ancone d'altare nel santuario dell'Assunta a Morbegno, nella chiesa di San Lorenzo ad Ardenno e nel santuario della Madonna a Tirano.

Il linguaggio artistico di Tiburzio, a paragone con quello di Giovan Angelo, si dimostra più aspro e tagliente, meno attento alle novità del classicismo lombardo. Su tale base stilistica si cerca di riconoscere l'apporto di ciascuno dei due fratelli: si ritiene, ad esempio, che il Compianto sul Cristo morto nella chiesa di Santa Maria a Bellano debba ascriversi prevalentemente alla mano di Tiburzio.

BibliografiaModifica

  • Angela Guglielmetti, Scultura lignea nella diocesi di Novara tra '400 e '500. Proposta per un catalogo, Novara 2000.
  • Marco Albertario, «Clari et celebres habiti sunt, ut antiqui superasse credantur: Giacomo, Giovanni Angelo e Tiburtio Del Maino attraverso i documenti pavesi (+496-1536)», in «Bollettino della Società pavese di storia patria», LII, Pavia 2000, 105-173.
  • Albertario, Marco, Intorno a Giovanni Angelo Del Maino, in “Maestri della scultura in legno nel ducato degli Sforza", catalogo della omonima mostra, Silvana Editoriale, 2005.
  • Giovanni Agosti, Jacopo Stoppa, Giovanni Angelo Del Maino. Madonna svenuta, in Giovanni Agosti, Jacopo Stoppa, Marco Tanzi (a cura di), «Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini. Officina Libraria, Milano 2010.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica