Tim Sherwood

allenatore di calcio e calciatore inglese
Tim Sherwood
Sherwood 1.jpg
Sherwood alla guida dell'Aston Villa nel 2015
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Termine carriera 2005
Carriera
Squadre di club1
1985-1989Watford32 (2)
1989-1992Norwich City71 (10)
1992-1999Blackburn246 (25)
1999-2003Tottenham91 (12)
2003-2004Portsmouth30 (1)
2004-2005Coventry City11 (0)
Carriera da allenatore
2008-2012TottenhamVice
2013-2014Tottenham
2015Aston Villa
2016-2017Swindon TownD.T.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Timothy Alan Sherwood, detto Tim Sherwood (St Albans, 6 febbraio 1969), è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

Il 16 dicembre 2013, in seguito all'esonero di Villas-Boas dalla panchina dei Spurs viene nominato tecnico ad interim.[1] Dopo due giorni esordisce alla guida del club nella partita contro il West Ham, persa per 2-1 e sancisce l’eliminazione alla Football League Cup. Il 24 dicembre viene confermato come tecnico della prima squadra, firmando un contratto per due anni e scegliendo come vice Les Ferdinand e come assistente Chris Ramsey.[2] Dopo due giorni fa il suo esordio da allenatore in Premier League, pareggiando per 1-1 contro il West Bromwich Albion a White Hart Lane, mentre tre giorni più tardi ottiene la sua prima vittoria, grazie al 3-0 sullo Stoke City. Il 4 gennaio 2014 arriva la sua prima sconfitta, a causa del 2-0 subìto dall'Arsenal in FA Cup. Il 13 maggio viene annunciato il suo addio al Tottenham Hotspur.[3]

Il 14 febbraio 2015 firma un contratto triennale con l'Aston Villa, sostituendo l'esonerato Paul Lambert.[4] Il 25 ottobre seguente dopo risultati negativi viene sollevato dall'incarico.[5]

Il 10 novembre 2016 diventa il nuovo direttore tecnico dello Swindon Town.[6] Il 14 giugno 2017, dopo la retrocessione del club in Football League Two, rassegna le sue dimissioni.[7]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Blackburn: 1994-1995

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica