Timbira

gruppo etnico del Brasile
Timbira
Nomi alternativiApinayé, Apanyekrá, Ramkokamekrá, Canela, Gavião Parkatêjê, Gavião Pykopjê, Krahó, Krinkatí, Krenyê, Kukoikateyê, Kenkateyê
Sottogruppi
Luogo d'origineBrasile
Popolazione8.000 ca.[1]
LinguaTimbira
Religioneanimismo

I Timbira sono un macro-gruppo etnico del Brasile che ha una popolazione stimata in circa 8.000 individui (2010).[1]

LinguaModifica

Parlano la lingua Timbira, lingua che appartiene alla famiglia linguistica , con varianti dialettali da gruppo a gruppo. Da alcuni studiosi, questi dialetti sono riconosciuti come lingue distinte (ad esempio vedi Ethnologue.com[2]).

GruppiModifica

Con il termine "Timbira" ci si riferisce ad un insieme di gruppi e sottogruppi etnici: gli Apanyekrá, gli Apinayé, i Canela, i Gavião Parkatêjê, i Krahô, i Krinkatí e i Gavião Pykopjê. Altri gruppi non sono considerati gruppi autonomi ma sottogruppi o etnie dissoltesi nel tempo nei precedenti gruppi: i Krenyê e Kukoikateyê che parlano una língua Tupi-Guarani (Tenetehara), i Kenkateyê, i Krepumkateyê, i Krorekamekhrá, i Põrekamekrá e i Txokamekrá.

InsediamentiModifica

Vivono negli stati brasiliani di Maranhão, Pará e Tocantins.[1]

Cenni storiciModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (PT) Scheda su socioambiental.org, su pib.socioambiental.org. URL consultato il 4 giugno 2011.
  2. ^ Timbira | Ethnologue Archiviato il 6 settembre 2015 in Internet Archive.

Voci correlateModifica

^Lingue timbira

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile