Tin Jedvaj

calciatore croato
Tin Jedvaj
Tin Jedvaj.jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Augusta
Carriera
Giovanili
2002-2005NK Zagabria
2005-2013Dinamo Zagabria
Squadre di club1
2012-2013Dinamo Zagabria13 (1)
2013-2014Roma2 (0)
2014-2019Bayer Leverkusen81 (3)
2019-Augusta26(1)
Nazionale
2010Croazia Croazia U-154 (0)
2011Croazia Croazia U-164 (0)
2011-2012Croazia Croazia U-178 (0)
2012Croazia Croazia U-186 (0)
2012-2013Croazia Croazia U-197 (2)
2013-2016Croazia Croazia U-215 (1)
2014-Croazia Croazia24 (2)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 novembre 2019

Tin Jedvaj (Zagabria, 28 novembre 1995) è un calciatore croato, difensore dell'Augusta, in prestito dal Bayer Leverkusen, e della nazionale croata.

Con la nazionale croata si è laureato vicecampione del mondo nel 2018.

BiografiaModifica

È il figlio dell'ex calciatore croato Zdenko Jedvaj.

Nel 2014 è stato inserito nella lista dei migliori giovani nati dopo il 1993 stilata da Don Balón.[1]

CarrieraModifica

ClubModifica

Dinamo ZagabriaModifica

Esordisce con la Dinamo Zagabria il 10 febbraio 2013, all'età di 17 anni, nella sconfitta di campionato per 2-1 contro lo NK Osijek, Jedvaj al suo esordio disputa tutti i 90 minuti di gioco.[2] Dal suo esordio, continua a giocare da titolare a fianco al capitano Josip Šimunić e il 20 aprile 2013 arriva anche il suo primo gol da professionista, infatti mette a segno l'1-0 finale ai danni del Cibalia.[3] A fine campionato, anche grazie alle sue prestazioni, la Dinamo vince il suo quindicesimo Campionato croato e Jedvaj, a soli 17 anni, disputa 13 partite, sempre da titolare e senza mai venire sostituito, mettendo a segno 1 gol.[4]

Il 6 luglio 2013 vince il suo secondo titolo, la Supercoppa di Croazia, battendo l'Hajduk Spalato ai calci di rigore per 5-2.[5]

RomaModifica

L'11 luglio 2013 viene acquistato dalla Roma per 5 milioni di euro.[6] La Dinamo Zagabria, in caso di cessione futura, riceverà il 20% del ricavato. È costretto a saltare le prime due giornate di campionato per il mancato arrivo del transfer della FIFA e dalla terza si siede in panchina.[7] Il 12 gennaio 2014 fa il suo esordio in Serie A, nella partita contro il Genoa, subentrando a Maicon all'83'.[8] Conclude la stagione con 2 sole presenze in campionato[9].

Bayer LeverkusenModifica

 
Jedvaj, nel 2014, con la maglia del Bayer Leverkusen.

L'11 giugno 2014 viene ceduto in prestito al Bayer Leverkusen per due stagioni, con diritto di riscatto in favore del club tedesco, da esercitarsi al termine della stagione calcistica 2015-2016, e di contro-riscatto in favore del club romano.[10][11] Esordisce il 15 agosto successivo, in occasione della vittoria esterna, in Coppa di Germania, per 6-0 contro l'Alemannia Waldalgesheim. Il 19 agosto 2014 fa il suo esordio in Champions League, in occasione della vittoria per 3-2 nel play-off contro il Copenaghen.[12] Con il Bayer debutta successivamente anche in campionato, il 23 agosto 2014, nella prima partita della stagione, nella vittoria per 2-0 del Bayer ai danni dei vice-campioni di Germania della passata stagione, il Borussia Dortmund, Jedvaj debutta e gioca tutti i 90 minuti da titolare. Segna poi il suo primo goal per i tedeschi già nella seconda partita stagionale di Bundesliga, nella vittoria casalinga per 4-2 ai danni dell'Hertha. Jedvaj sigla il goal del momentaneo 1-1 in contropiede al 50' minuto del secondo tempo. Tuttavia, per una sfortunata deviazione, al 24' minuto del primo tempo, Jedvaj aveva siglato anche un autogol, valevole il momentaneo 1-0 avversario.[13] Il 20 gennaio 2015 passa a titolo definitivo alla squadra tedesca per 7 milioni di euro, firmando un contratto valevole fino al 2020.[14] Conclude la sua prima stagione, con la maglia del Bayer Leverkusen, con un bottino di 29 presenze e 2 reti siglate.

Dopo l'infortunio rimediato durante la preparazione estiva, torna in campo il 17 ottobre 2015 nel pareggio esterno, per 0-0, contro l'Amburgo. Dopo qualche giorno dalla sua prima apparizione stagionale si infortuna nuovamente perdendo di fatti la parte finale del 2015. Per via dei vari infortuni rimediati nell'arco della stagione totalizza 18 presenze.

NazionaleModifica

Gioca con tutte le Nazionali giovanili, dall'Under-16 all'Under-21. Con quest'ultima esordisce da titolare il 14 novembre 2013 contro la Svizzera (0-2) e segna la prima rete pochi giorni dopo contro la Lettonia (3-1), entrambe partite di qualificazione all'Europeo Under-21.

Il 4 settembre 2014 esordisce con la maglia della Nazionale maggiore, in occasione della partita amichevole vinta per 2-0 contro la Nazionale cipriota.

IL 31 maggio 2016 viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[15] L'esordio arriva il 21 giugno successivo in occasione dell'ultima partita della fase a gironi vinta, per 2-1, contro la Spagna; vittoria che permette ai suoi di piazzarsi al 1º posto del girone. L'avventura si conclude agli ottavi di finale poiché la sua squadra viene battuta dal Portogallo per 1-0.

Il 4 giugno 2018 viene selezionato nella lista dei 23 giocatori che parteciperanno al campionato del mondo 2018 in Russia.[16] L'esordio in tale competizione arriva il 26 giugno successivo in occasione della vittoria, per 2-1, contro l'Islanda. La sua nazionale si deve accontentare del secondo posto poiché, dopo aver raggiunto la finale, la Croazia viene battuta dalla Francia per 4-2.

Il 15 novembre 2018 sigla le sue due prime reti con la maglia croata, decisive per la vittoria sulla Spagna per 3-2, nel match valevole per il primo turno di UEFA Nations League.[17][18]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 26 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013   Dinamo Zagabria PL 13 1 CC 0 0 UCL 0 0 - - - 13 1
lug. 2013 PL 0 0 CC 0 0 UCL 0 0 SC 1 0 1 0
Totale Dinamo Zagabria 13 1 - - - - 1 0 14 1
2013-2014   Roma A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
2014-2015   Bayer Leverkusen BL 22 2 CG 2 0 UCL 5[19] 0 - - - 29 2
2015-2016 BL 15 0 CG 0 0 UCL+UEL 0+3 0 - - - 18 0
2016-2017 BL 18 1 CG 1 0 UCL 4 0 - - - 23 1
2017-2018 BL 10 0 CG 0 0 - - - - - - 10 0
2018-2019 BL 16 0 CG 2 1 UEL 3 1 - - - 21 2
Totale Bayer Leverkusen 83 3 5 0 15 1 - - 103 5
Totale carriera 96 4 5 1 15 1 1 0 117 6

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-9-2014 Pola Croazia   2 – 0   Cipro Amichevole -   77’
12-11-2014 Londra Argentina   2 – 1   Croazia Amichevole -
7-6-2015 Varaždin Croazia   4 – 0   Gibilterra Amichevole -   31’
21-6-2016 Bordeaux Croazia   2 – 1   Spagna Euro 2016 - 1º turno -
15-11-2016 Belfast Irlanda del Nord   0 – 3   Croazia Amichevole -
24-3-2017 Zagabria Croazia   1 – 0   Ucraina Qual. Mondiali 2018 -
29-3-2017 Tallinn Estonia   3 – 0   Croazia Amichevole -   85’
28-5-2017 Los Angeles Messico   1 – 2   Croazia Amichevole -
11-6-2017 Reykjavík Islanda   1 – 0   Croazia Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2018 Arlington Messico   0 – 1   Croazia Amichevole -   35’
3-6-2018 Liverpool Brasile   2 – 0   Croazia Amichevole -   88’
8-6-2018 Osijek Croazia   2 – 1   Senegal Amichevole -   46’
26-6-2018 Rostov Islanda   1 – 2   Croazia Mondiali 2018 - 1º turno -   83’
6-9-2018 Faro Portogallo   1 – 1   Croazia Amichevole -   35’
12-10-2018 Fiume Croazia   0 – 0   Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   59’
15-10-2018 Fiume Croazia   2 – 1   Giordania Amichevole -   64’   80’
15-11-2018 Zagabria Croazia   3 – 2   Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 2
18-11-2018 Londra Inghilterra   2 – 1   Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   67’
24-3-2019 Budapest Ungheria   2 – 1   Croazia Qual. Euro 2020 -   77’
8-6-2019 Osijek Croazia   2 – 1   Galles Qual. Euro 2020 -   50’
10-10-2019 Spalato Croazia   3 – 0   Ungheria Qual. Euro 2020 -
13-10-2019 Cardiff Galles   1 – 1   Croazia Qual. Euro 2020 -
16-11-2019 Fiume Croazia   3 – 1   Slovacchia Qual. Euro 2020 -
19-11-2019 Pola Croazia   2 – 1   Georgia Amichevole -   46’
Totale Presenze 24 Reti 2

PalmarèsModifica

Dinamo Zagabria: 2012-2013
Dinamo Zagabria: 2013

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine del Duca Branimir
— Zagabria, 13 novembre 2018. Di iniziativa della Presidente della Repubblica di Croazia.[20]

NoteModifica

  1. ^ (EN) The top 101 youngsters in world football (Don Balon list 2014), su 101greatgoals.com, 20 novembre 2014. URL consultato il 29 marzo 2017.
  2. ^ Osijek 2 - Dinamo Zagabria 1 transfermarkt.com
  3. ^ Cibalia 0 - Dinamo Zagabria 1 transfermarkt.com
  4. ^ Rendimento: Tin Jedvaj[collegamento interrotto] transfermarkt.com
  5. ^ Dinamo tek nakon lutrije penala porazio Hajduk i osvojio Superkup hrsport.net
  6. ^ Dinamo i Roma dogovorili prijelaz Tina Jedvaja http://gnkdinamo.hr Archiviato il 17 dicembre 2014 in Internet Archive.
  7. ^ transfer in arrivo per il baby jedvaj il 15 a parma ci sarà, gazzetta.it, 1º settembre 2013.
  8. ^ Roma-Genoa 4-0, gol di Florenzi, Totti, Maicon e Benatia, gazzetta.it, 12 gennaio 2014.
  9. ^ L. Taidelli, La triste parabola di Mario Gomez, Perea, Belfodil e... I peggiori acquisti del 2013-'14, in La Gazzetta dello Sport, 11 agosto 2019. URL consultato il 13 agosto 2019.
  10. ^ LA NOTA DEL CLUB: TIN JEDVAJ Asroma.it
  11. ^ (DE) Bayer 04 leiht Innenverteidiger Tin Jedvaj vom AS Rom aus Archiviato il 26 gennaio 2017 in Internet Archive. Bayer04.de
  12. ^ København 2 - 3 Bayer Leverkusen soccerway.com
  13. ^ Bayer Leverkusen, per Jedvaj gol e autogol nel 4-2 all'Hertha laroma24.it
  14. ^ Tin Jedvaj signs for Werkself to 2020 bayer04.de
  15. ^ (HR) IZBORNIK ČAČIĆ OBJAVIO KONAČAN POPIS PUTNIKA ZA EP, hns-cff.hr, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  16. ^ I convocati della Croazia per i Mondiali - Il Post, in Il Post, 6 giugno 2018. URL consultato il 16 luglio 2018.
  17. ^ L'ascesa di Jedvaj: da meteora della Roma a giustiziere della Spagna | Goal.com. URL consultato il 15 novembre 2018.
  18. ^ Nations League: Croazia-Spagna LIVE, in Calciomercato.com | Tutte le news sul calcio in tempo reale. URL consultato il 15 novembre 2018.
  19. ^ 2 presenze nei play-off contro il Copenaghen.
  20. ^ (HR) Predsjednica Republike Kolinda Grabar-Kitarović uručila je odlikovanja i priznanja Republike Hrvatske izborniku, igračima i članovima stručnog stožera Hrvatske nogometne reprezentacije te Hrvatskom nogometnom savezu za finalni plasman na 21. Svjetskom nogometnom prvenstvu., su Predsjednica.hr, 13 novembre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2019).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica