Apri il menu principale
Tiro al bersaglio
AutoreGianni Simoni
1ª ed. originale2017
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneMilano, giorni nostri
ProtagonistiAndrea Lucchesi
SerieLe indagini di Andrea Lucchesi
Preceduto daOmicidio senza colpa

Tiro al bersaglio (2017) è il sesto romanzo di Gianni Simoni che ha per protagonista il ruvido commissario Andrea Lucchesi, figlio di un italiano e di una donna eritrea da cui ha ereditato la pelle nera. Andrea Lucchesi ha quasi cinquant'anni è alto, di bell’aspetto e colto, ma indulge all’alcool ed al fumo. Del rapporto con la ex moglie Adele è rimasta solo la presenza della figlia Alice, dopo la promozione a commissario della Omicidi e la buona ripresa da un infarto Lucchesi sta anche conoscendo l'amore che con pazienza la giovane collega Lucia Anticoli ha da lui atteso.

TramaModifica

Lucchesi accorre sulla scena di una rapina finita in tragedia, un anziano negoziante è stato ucciso (forse involontariamente) da un minorenne per pochi euro. Contemporaneamente Lucia e Lucchesi sono coinvolti nelle indagini sul duplice omicidio di un disoccupato e dell'anziano padre.

EdizioniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura