Tiziana Soudani

Tiziana Cerutti Soudani (Locarno, 1956Lugano, 26 gennaio 2020) è stata una produttrice cinematografica svizzera, è stata produttrice per lungo tempo di Alice Rohrwacher e Silvio Soldini, fondatrice della casa cinematografica indipendente Amka Film e moglie del regista algerino Mohammed Soudani.

BiografiaModifica

Nasce nel 1956 a Locarno[1].

Si avvicina al cinema grazie al marito, il regista Mohammed Soudani, che era anche autore di molti film da lei prodotti.

La sua passione sembra sia nata nel 1987, a Ouagadougou in Burkina Faso, grazie al film Ablakan di Roger Gnoan M'Bala. Il film la spinge verso il cinema[2].

Diventa, insieme al marito, una produttrice indipendente e fonda nel 1988 la Amka Films, dalla fusione dei nomi delle sue due figlie: Amel e Karima.

Ha iniziato a lavorare producendo soprattutto documentari, di cui molti ambientati in Africa, ma dal 1992 al 1995 ha iniziato a collaborare strettamente con il Festival di Locarno prima come responsabile della sezione dedicata ai registi emergenti e poi come collaboratrice del direttore artistico Marco Müller[1].

In questo ruolo la Soudani ha espresso tutta la sua capacità di individuare i talenti e di sostenerli con fondi di produzione svizzera ed è ha svolto un ruolo fondamentale nella produzione ad esempio di Giorni e nuvole e Pane e tulipani di Silvio Soldini[1].

Ha promosso la carriera di Alice Rohrwacher, fornendo finanziamenti di coproduzione svizzera alla giovane autrice per film come Lazzaro Felice e Le meraviglie[1]. Tra i giovani registi anche Irene Dionisio con Le ultime cose.

Ultima scoperta è stata la regista svizzera Klaudia Reynicke, nata in Perù ma residente a Lugano.

Ha ricevuto diversi premi tra cui il Prix d’honneur delle 52esime giornate cinematografiche di Soletta[3] e il premio Cinema Ticino[4]. Nel 2019 è stata membro della giuria dello Zurigo Film Festival presieduta da Oliver Stone[1].

Muore nel 2020 dopo una lunga malattia.

FilmografiaModifica

ProduttriceModifica

Premi e riconoscimentiModifica

Ciak d'oro
2013 - Miglior produttore - L'intervallo[5]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica