Tokyo Game Show

fiera videoludica giapponese

Il Tokyo Game Show (東京ゲームショウ Tōkyō Gēmu Shō?), comunemente conosciuto come TGS, è una fiera di videogiochi che si tiene ogni anno nel Makuhari Messe, a Chiba, in Giappone[1]. È presentato da Computer Entertainment Supplier's Association (CESA) e da Nikkei Business Publications, Inc. La fiera è utilizzata da molti sviluppatori di videogame giapponesi (ma anche internazionali) per mostrare i loro prossimi giochi e hardware. Come la Gamescom di Colonia, anche il Tokyo Game Show permette al pubblico di assistere alla convention negli ultimi due giorni.

Tokyo Game Show
Sega booth, Tokyo Game Show 20040926b.jpg
LuogoMakuhari Messe, Chiba, Giappone
Anni1996 - oggi
FrequenzaAnnuale
Datesettembre
GenereVideogiochi
OrganizzazioneComputer Entertainment Supplier's Association
Sito ufficialetgs.cesa.or.jp

L'edizione 2011 si è svolta durante un periodo di quattro giorni, dal 15 al 18 settembre 2011[2][3]. L'edizione del 2012 si è svolta dal 20 al 23 settembre. L'edizione del 2013 si è svolta dal 19 al 22 settembre, quella del 2014 dal 18 al 21 settembre, mentre l'edizione del 2015 si è tenuta dal 17 al 20 settembre[4].

StoriaModifica

La prima edizione del Tokyo Game Show si è tenuta nel 1996[5]. Dalla sua prima edizione, l'evento si è tenuto due volte all'anno: una in primavera e una in autunno (nel Tokyo Big Sight), ma da quando nel 2002 si è svolto solo in autunno, ha mantenuto nelle edizioni successive l'ultimo assetto, con cadenza una volta l'anno.

Area generaleModifica

La principale e più grande area della mostra ospita la maggior parte delle società di videogiochi come Capcom, Sony e Square Enix, così come i gruppi di società estere che sono ospitati in padiglioni, per esempio il Padiglione canadese di Pavilion.

 

Advanced Mobile & PC AreaModifica

Ospita importanti aziende informatiche giapponesi che mettono in mostra i propri prodotti. Qui ci sono anche società di telefonia mobile giapponese.

Area ragazziModifica

Un altro settore che viene utilizzato per presentare i nuovi giochi che si rivolgono ad un pubblico più giovane, come i bambini. Aziende come Taito e Sega sono ospitate qui.

Game SchoolModifica

 
Videogiocatori alle prese con PlayStation 3 al TGS 2006

Questo settore si concentra sulle aziende e le università che offrono corsi di gioco agli studenti per educarli sulla creazione del gioco e del design. Ospita collegi come Numazu Professional College of Information Technology e il Tokyo Designer Gakuin College.

Area commercialeModifica

È l'area principale della Games Convention, dove la maggior parte delle vendite e delle transazioni commerciali tra imprese e consumatori sono effettuate.

Business Solution AreaModifica

È la principale zona commerciale della Games Convention e non è aperto al pubblico.

NoteModifica

  1. ^ Non spingete!, in Play Generation, n. 72, Edizioni Master, novembre 2011, p. 6, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  2. ^ Irem, il TGS e il terremoto, in Play Generation, n. 66, Edizioni Master, maggio 2011, p. 7, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  3. ^ Tokyo Game Show 2011, in Play Generation, n. 72, Edizioni Master, novembre 2011, pp. 6-7, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  4. ^ Meno visitatori rispetto al 2013, fissate le date per la prossima edizione, su multiplayer.it.
  5. ^ Tokyo Game Show, su expo.nikkeibp.co.jp. URL consultato il 14 ottobre 2010.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi