Apri il menu principale

Tom Hollander

attore britannico

BiografiaModifica

Figlio di due insegnanti, ha una sorella, Julia (direttrice d'opera). Studia alla Dragon School e alla Abingdon School con l'amico d'infanzia, il regista Sam Mendes. Frequenta il Selwyn College dell'università di Cambridge, dove studia Inglese. Più tardi diventa membro della compagnia teatrale "Footlights". Una volta laureato ottiene una parte nel film Bedrooms and Hallways, e in seguito recita in L'opera del mendicante e in L'opera da tre soldi.

Nel 2005 è Mr Collins nell'adattamento cinematografico di Joe Wright del classico di Jane Austen Orgoglio e pregiudizio.

Ha raggiunto una discreta notorietà interpretando Lord Cutler Beckett, il perfido capo principale della Compagnia Inglese delle Indie Orientali, nei due sequel della serie Pirati dei Caraibi, La maledizione del forziere fantasma e Ai confini del mondo. Insieme a Johnny Depp e Jack Davenport ha recitato anche nel film The Libertine, nel ruolo di George Etherege.

Nel 2017 conquista il British Academy Television Awards come miglior attore non protagonista per The Night Manager.

Nel 2018 interpreta l'avvocato e manager Jim Beach in Bohemian Rhapsody, il film ufficiale della rockband Queen, diretto da Bryan Singer.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, è stato doppiato da:

Da doppiatore è stato sostituito da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN166979914 · ISNI (EN0000 0001 1513 1896 · LCCN (ENno2003001011 · GND (DE142049611 · BNF (FRcb141875567 (data) · WorldCat Identities (ENno2003-001011