Tom Rolf

montatore svedese-statunitense

Tom Rolf, pseudonimo di Ernst Ragnar Rolf (Stoccolma, 31 dicembre 1931Saint-Calais, 14 luglio 2014), è stato un montatore svedese naturalizzato statunitense che ha più volte lavorato per registi come Martin Scorsese (Taxi Driver e New York, New York), Alan J. Pakula (Il rapporto Pelican e L'ombra del diavolo), John Frankenheimer (Il braccio violento della legge Nº 2, Black Sunday e Profezia), Paul Schrader (Tuta blu e Hardcore) e Adrian Lyne (9 settimane e ½ e Allucinazione perversa). Ha montato anche Wargames - Giochi di guerra, Heat - La sfida di Michael Mann, I cancelli del cielo di Michael Cimino e L'uomo che sussurrava ai cavalli. Nel 1984 ha vinto l'Oscar al miglior montaggio per Uomini veri.

FilmografiaModifica

MontatoreModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

SceneggiatoreModifica

  • Settimo potere (The Resurrection of Zachary Wheeler), regia di Bob Wynn (1971)

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN60193354 · ISNI (EN0000 0001 1473 4062 · LCCN (ENno2008096777 · GND (DE130586439 · BNE (ESXX5004163 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008096777