Tombe à la fille

Tomba a Teillay, Bretagna
Tombe à la fille
Tomba della ragazza
W2376-Teillay TombeALaFille 35351.JPG
La tombe à la fille, nella foresta di Teillay
CiviltàBretone
UtilizzoTomba
Epoca1795
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBretagna
Altitudine60 m circa m s.l.m.
Amministrazione
Visitabile[1]; [2]; [3]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 47°48′29″N 1°32′13″W / 47.808056°N 1.536944°W47.808056; -1.536944

La Tombe à la fille (in italiano: Tomba della ragazza) è una piccola tomba situata nel bosco di Teillay, Bretagna.[4] Secondo la tradizione locale, vi è sepolta una ragazza uccisa dagli Chouans durante la rivoluzione. Oggi è luogo di grande devozione nella regione, la tomba è regolarmente coperta di fiori e, sulla vegetazione circostante, sono sempre appesi dei vestiti per bambini.[5]

StoriaModifica

La ragazza ivi sepolta si chiamerebbe Marie Martin, nata a Tresboeuf e abitante a Teillay; al momento della morte aveva dai 17 ai 19 anni. Anche se esistono diverse versioni sul motivo del suo omicidio, una delle più accreditate afferma che avrebbe indicato ai repubblicani di Bain-de-Bretagne il nascondiglio di un gruppo di Chouans (o, al contrario, che avrebbe rifiutato di indicare il nascondiglio dei rivoluzionari). Comunque, fu catturata e torturata a lungo dagli Chouans, che la lasciarono morire legata ad un albero.[6]

Questa ragazza è anche ricordatata col nome di Sainte Pataude (goffa); goffo è infatti il soprannome dato ai Repubblicani[7] dagli Chouans in Gallo (patao).[8]

NoteModifica

  1. ^ La Tombe à la Fille à Teillay, su sortir-en-bretagne.fr. URL consultato il 1º luglio 2020.
  2. ^ Carte postale - Teillay, su geneanet.org. URL consultato il 1º luglio 2020.
  3. ^ Tombe à la fille, Forêt de Teillay, su collections.musee-bretagne.fr. URL consultato il 1º luglio 2020.
  4. ^ Teillay : les mines de la Brutz, une histoire de fer et d'hommes, su france3-regions.francetvinfo.fr. URL consultato il 1º luglio 2020.
  5. ^ Tombe à la fille, Teillay, Ille et Vilaine (35), su fr.toluna.com. URL consultato il 1º luglio 2020.
  6. ^ Jean-Claude Schmitt 1983, p. 148-149
  7. ^ Une sainte républicaine? La Tombe à la Fille, lieu de culture populaire, su seraphim-marc-elie.fr, 16 febbraio 2016. URL consultato il 1º luglio 2020.
  8. ^ Flohic, Brochard et Daboust 1999, p. 276

BibliografiaModifica

  • Jean-Claude Schmitt, Les Saints et les stars: le texte hagiographique dans la culture populaire: études, Parigi, Beauchesne, 1983, ISBN 2 7010 1075 6.
  • Frank Tallett, Catholicism in Britain & France Since 1789, Londra e Rio Grande, The Hambledon Press, 1996, ISBN 1 85285 100 7.
  • Caroline C. Ford, Divided Houses: Religion and Gender in Modern France, Ithaca e Londra, Cornell Univerity Press, 2005, ISBN 0 8014 4367 9.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica