Apri il menu principale
Tommaso Corallo
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Sezione Lecce
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1946-1948
1948-1957
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
1954-1957 UEFA Arbitro
Premi
Anno Premio
1957 Premio Giovanni Mauro

Tommaso Corallo (Gallipoli, 7 agosto 1910[1][2]Lecce, 8 aprile 1997[3]) è stato un arbitro di calcio italiano.

CarrieraModifica

Tommaso Corallo è stato uno dei più prestigiosi arbitri della Sezione A.I.A. di Lecce.

Ha esordito nel massimo campionato italiano dirigendo la partita Modena-Lucchese (3-0) dell'11 gennaio 1948.[4]

In Serie A ha diretto 89 partite[2] in nove stagioni calcistiche, il suo ultimo arbitraggio è avvenuto durante la partita Napoli-Palermo (4-1) del 9 giugno 1957.[5] Ha diretto 65 partite in Serie B (conteggiate solo quelle a partire dalla stagione 1950-1951).[2]

Nella stagione 1956-1957 è stato premiato dall'AIA con il Premio Giovanni Mauro, premio che spetta al miglior arbitro della stagione.[6]

NoteModifica

  1. ^ Anagrafe del Comune di Gallipoli, atto di nascita anno 1910 n. 230, Parte I Serie.
  2. ^ a b c Calcio-seriea.
  3. ^ Anagrafe del Comune di Lecce, atto di morte anno 1997, n. 182 Parte I Serie.
  4. ^ Almanacco 1949, p. 119.
  5. ^ Almanacco 1958, p. 146.
  6. ^ Almanacco 1964, p. 13.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del calcio 1949, Milano, Rizzoli Editore, dicembre 1948, p. 119.
  • Almanacco illustrato del calcio 1958, Milano, Rizzoli Editore, dicembre 1957, p. 146.
  • Almanacco illustrato del calcio 1964, Milano, Edizioni Carcano Via Masotto 4, dicembre 1963, p. 13.

Collegamenti esterniModifica