Apri il menu principale
Tommaso Rinaldi
Tommaso rinaldi rinascita basket rimini.jpg
Rinaldi con la Rinascita Basket Rimini nel luglio 2019
Nazionalità Italia Italia
Altezza 204 cm
Peso 110 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala/centro
Squadra Rinascita Basket Rimini
Carriera
Giovanili
Basket Rimini
Squadre di club
2001-2003 Crabs Rimini10 (11)
2003-2004 S.C. Gira30
2004-2006 Crabs Rimini38 (126)
2006 S.C. Gira11 (118)
2006-2009 Crabs Rimini90 (635)
2009-2010 Reyer Venezia30 (205)
2010-2011 Pallalcesto Udine30 (176)
2011-2012 Assi Ostuni28 (236)
2012-2013 Veroli Basket26 (187)
2013-2014 Leonessa BS29 (290)
2014-2017 Treviso Basket88 (733)
2017-2019 Aurora Jesi56 (655)
2019- Rinascita Basket Rimini
Nazionale
2008Italia Italia8 (31)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 luglio 2019

Tommaso Rinaldi (Rimini, 15 febbraio 1985) è un cestista italiano. Gioca attualmente come centro per Rinascita Basket Rimini (RBR).

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresce nelle giovanili del Basket Rimini, con cui debutta in prima squadra nel campionato di Legadue 2001-02 nel primo anno in cui il club adotta la denominazione Crabs. Dopo una seconda stagione a Rimini viene mandato in prestito al Gira Ozzano, a "farsi le ossa" nel campionato di B1. Torna così in casacca riminese nel 2004, rimanendovi fino al febbraio 2006, quando viene nuovamente girato in prestito a Ozzano per la parte finale della stagione.

Dalla stagione 2006-2007 entra stabilmente a far parte del quintetto base di Rimini, iniziando da titolare gran parte dei match sotto la guida di Giampiero Ticchi: il suo minutaggio è di quasi 16 minuti di media, durante i quali mette a segno 5,2 punti e cattura 2,7 rimbalzi. La squadra sfiorerà addirittura uno storico ritorno in serie A, poi sfumato all'ultima giornata. La sua importanza nel gioco dei Crabs cresce sempre più, e nella stagione 2008-2009, sotto la guida di coach Giancarlo Sacco entra stabilmente nello starting five ed esplode definitivamente con un fatturato medio di 11,1 punti e 5,7 rimbalzi in 28,2 minuti.

Nel luglio 2009 continua a giocare in Legadue firmando un contratto biennale con la Reyer Venezia[1], con cui mette a referto 6,8 punti e 4,3 rimbalzi a gara nella stagione 2009-2010. Dopo un anno passa alla Pallalcesto Amatori Udine per una stagione da 6,1 punti e 3,9 rimbalzi di media[2].

Vista anche la scomparsa del club friulano dai campionati professionistici[3], nell'estate del 2011 è approdato all'Assi Ostuni, neopromossa società pugliese che grazie a un ripescaggio ha potuto debuttare nel campionato di seconda serie nazionale[4]: qui Rinaldi è capitano della formazione gialloblu[5] che chiude al 9º posto e si qualifica per i play-off persi contro Brindisi, ma che in estate è costretta a non iscriversi alla successiva Legadue per problemi economici[6].

 
Rinaldi nel 2013 con la canotta del Veroli Basket

Rinaldi continua la sua carriera al Veroli Basket, sempre in Legadue, voluto da Franco Marcelletti che già era stato suo tecnico l'anno precedente a Ostuni[7]. In terra ciociara rimane un'annata, durante la quale colleziona 7,2 punti e 4 rimbalzi a partita in 20,9 minuti di utilizzo.

Nel 2013-2014 veste la maglia della Leonessa Brescia firmando un contratto annuale[8]. Con la compagine lombarda Rinaldi fa registrare 10 punti a partita, a cui aggiunge 4,4 rimbalzi.

In vista della stagione 2014-2015 viene ingaggiato dall'Universo Treviso Basket, squadra partecipante per la prima volta alla Serie A2 Silver che ha raccolto idealmente l'eredità della Pallacanestro Treviso[9]. A Treviso rimane per tre annate, durante le quali ha viaggiato rispettivamente a 10 punti e 5,6 rimbalzi (2014-2015), 6,9 punti e 5,5 rimbalzi (2015-2016) e infine 7,3 punti e 4,3 rimbalzi (2016-2017).

Nel 2017 è uscito dal contratto con la formazione trevigiana per riavvicinarsi parzialmente a casa, siglando un accordo biennale con l'Aurora Jesi, sempre nella seconda serie nazionale[10]. Nei due anni a Jesi è capitano e ha un minutaggio maggiore rispetto a quello avuto nelle stagioni precedenti, giocando rispettivamente 32,6 minuti nel 2017-2018 (con 12,8 punti e 7,3 rimbalzi) e 30 minuti nel 2018-2019 (con 10,7 punti e 6,7 rimbalzi), in una stagione conclusa dalla squadra con la retrocessione in terza serie.

Nel luglio 2019 all'età di 34 anni torna a giocare nella sua città natale firmando un contratto di due anni con Rinascita Basket Rimini (comunemente abbreviata in RBR), società nata nel 2018 che si apprestava a disputare da neopromossa il suo primo campionato di Serie B[11].

NazionaleModifica

Dopo aver partecipato alle Universiadi 2005 in Turchia, ha esordito con la maglia della Nazionale maggiore il 4 giugno 2008, nell'amichevole di Bassano del Grappa persa per 90-98 contro la Repubblica Ceca. Nell'estate successiva viene incluso tra i dodici convocati di coach Carlo Recalcati per i XVI Giochi del Mediterraneo.

NoteModifica

  1. ^ Basket. Dopo il saluto ai Crabs, Tommaso Rinaldi scrive una lettera aperta, newsrimini.it, 12 luglio 2009.
  2. ^ Udine ufficializza Tommaso Rinaldi. Farà coppia con Dordei, pianetabasket.com, 27 luglio 2010.
  3. ^ Snaidero, dopo lo staff piazzati 8 giocatori su 10, messaggeroveneto.gelocal.it, 10 agosto 2011.
  4. ^ Assi Ostuni in A/2, forse con Bechi, brindisireport.it, 18 luglio 2011.
  5. ^ Rinaldi sarà il capitano dell'Assi Basket Ostuni, messaggeroveneto.gelocal.it, 13 settembre 2011.
  6. ^ Dramma Ostuni: si va verso l’addio alla Legadue, basketinside.com, 11 luglio 2012.
  7. ^ Veroli doppio colpo: presi Infante e Rinaldi, basketinside.com, 18 luglio 2012.
  8. ^ Il primo volto nuovo della Leonessa è Tommaso Rinaldi, pianetabasket.com, 26 luglio 2013.
  9. ^ UFFICIALE: Treviso ha la sua torre, arriva Tommaso Rinaldi, basketinside.com, 9 agosto 2014.
  10. ^ La Termoforgia Jesi piazza il primo colpo di mercato: è Tommaso Rinaldi, legapallacanestro.com, 12 giugno 2017.
  11. ^ Tommaso Rinaldi è un giocatore di RBR (accordo biennale). La presentazione, newsrimini.it, 15 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica